Recensione – Il Regno dei Malvagi – Kerri Maniscalzo

Avevo grandi aspettative da questo romanzo. Premetto che quando ho iniziato la lettura non sapevo che sarebbe stata una nuova serie, ma credevo fosse un romanzo autoconclusivo. Brava Belle per la perspicacia. Comunque sia avevo adorato la serie dedicata a Audrey Rose Wadsworth, mi era piaciuta la vena thriller e anche un po’ splatter che contraddistingueva la saga alternata alla parte rosa. Sapevo però che si trattava invece in questo caso di un fantasy. Non sono un’amante del genere, ma data l’autrice mi sono lanciata nell’esperienza.

Scheda Tecnica

Trama

Emilia e Vittoria sono gemelle; appartengono a una delle tredici famiglie di streghe nascoste a Palermo ma, come tutte, stanno bene attente a celare la loro vera natura. Per questo lavorano da Mare e Vino, il rinomato ristorante di famiglia, come due normalissime ragazze. Una sera, però, Vittoria non si presenta al lavoro. Sarà proprio Emilia a trovare il cadavere profanato della sorella. Distrutta dal dolore, decide che farà di tutto per scoprire chi sia il brutale assassino e vendicarla. Anche a costo di usare la magia nera, da tempo messa al bando. Anche a costo di allearsi con Ira, uno dei sette Principi dell’inferno, i Malvagi. Fin da quando era piccola, le hanno sempre detto di guardarsi da loro, ma Ira giura di essere dalla sua parte, e di aver ricevuto l’incarico di risolvere il mistero degli omicidi che stanno insanguinando la Sicilia. Ciò che Emilia dovrebbe ricordarsi è che, quando si ha a che fare con i Malvagi, niente è come sembra.

Recensione

Devo dire che sicuramente c’è ancora un alto tasso di suspence e la penna della Maniscalco non tradisce. Il romanzo si legge velocemente, non annoia mai. Quello che lascia a desiderare è sicuramente la cura nei dettagli. Se nella prima saga si parlava di anatomia e di medicina in modo accurato, qui troviamo un’ambientazione italiana. Sembra che non siano state fatte ricerche accurate e spesso mi sono trovata di fronte ad imprecisioni che mi hanno fatto storcere la bocca. Questo dettaglio può passare nella versione inglese, però mi aspettavo che in una revisione italiana venisse corretta ed aggiustava.

Ad ogni modo tutto viene aggiustato con una buona descrizione e attenzione ai personaggi. Le due streghe sorelle sembrano reali, ci si immedesima negli stati d’animo e nei pensieri di Emilia. Per quanto riguarda Ira, è un personaggio che ho apprezzato molto. Fin da subito si capisce che sarà molto di più di un semplice principe malvagio.

Mi è piaciuto l’intreccio della storia, almeno finché non ho capito ahimè di essermi immersa di nuovo in una nuova saga e così mi toccherà leggere tutti i romanzi fino alla fine, perché ormai mi sono appassionata alle vicende della giovane strega e non vedo l’ora di scoprire cosa succederà nel secondo volume, che spero apporti maggiore pathos e più scene romance, che in questo primo capitolo erano centellinate.

Nel complesso quindi direi un buon romanzo, spero che la vicenda cresca e la porti ad un livello superiore. 4 stelle anche se si poteva fare di più.

bellelandawriter

3 pensieri riguardo “Recensione – Il Regno dei Malvagi – Kerri Maniscalzo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...