@jesslibri · Collaborazione - Autori Emergenti · Contemporary Romance · contributors · Review Party

Review Party: Anime smarrite destini segnati – Elisa Crescenzi

Buongiorno splendori! Oggi sono qui a parlarvi di un libro che potete trovare online da oggi, ed è l’ultimo libro della serie Souls’ scritta da Elisa Crescenzi, che trovate tutta su Amazon e nel catalogo Kindle Unlimited; il libro di cui vi parlo oggi è: Anime smarrite destini segnati.

Approfitto di questo spazio per ringraziare Elisa di avermi chiesto di leggere questo romanzo ma soprattutto per l’incredibile opportunità di scrivere due righe sul retro della copertina del cartaceo. Quello che ho scritto, ve lo segnalo al fondo, mostrandovi anche la copertina per intero.

SCHEDA TECNICA

Titolo: Anime smarrite destini segnati
Autore: Elisa Crescenzi
Serie: Souls’ #4
Data di pubblicazione: 19 giugno 2020
Genere: Cont. romance
Editore: Self publishing
DISPONIBILE SU KINDLE UNLIMITED!
Ebook: €1,99
Cartaceo: non ancora disponibile
LINK D’ACQUISTO

TRAMA

Ci sono notti che si portano dietro verità così ingombranti da lasciare solo un suono assordante al loro passaggio, quello di un vetro rotto, un vaso andato in pezzi o di un cuore di cui non rimane più niente. Nina è questo che sente, ogni volta che la sua immagine si riflette nello specchio, ogni volta che si ricorda che quello che fa non è vivere, ma evitare di morire. Davide, con i suoi occhi chiari, i capelli biondo ossigenato e quel sorriso posato sempre sulle labbra, porta aria di cambiamenti ovunque passi, come se la sua persona fosse accompagnata solo da cose positive. È un’anima smarrita Nina, una di quelle che non vuole aiuti, perché è certa che nessuno possa salvarla, neanche da se stessa. Si spinge oltre, sempre più in là, fino ad arrivare a un punto di non ritorno. Ma quella mano tesa è pronta a tenerla stretta, a costo di smarrirsi insieme a lei, insieme ai suoi demoni e alle sue cattive abitudini, quelle che l’hanno segnata sin da ragazzina. Ci sono errori che non si possono cancellare. Sbagli che ti rimangono addosso, che ti impregnano fino a farti perdere, fino a farti smarrire in te stessa. Tra sguardi forti, grida, dolore e cuori che si perdono, Davide imparerà a crescere e mostrerà a tutti che le cicatrici, anche quelle più profonde, non se ne vanno ma, attraverso l’amore, si possono coprire.

RECENSIONE

Per poter recensire il terzo romanzo di questa serie, avevo fatto una full immersion, non mi aspettavo di venire nuovamente contattata per leggere anche questo ultimo volume ma mi ha fatto molto piacere. Anche perché ho potuto chiudere un cerchio, cosa che comunque avrei fatto anche se non mi fosse arrivata la richiesta della collaborazione, ma così ho trovato la cosa un pochino più dolce. Ed è stato incredibile vedere come tutti i pezzi del puzzle con questo romanzo vadano a posto.

La storia di Davide e Nina non è semplice, ci sono tanti alti e bassi… o meglio, prendi e lasci, ma non per capriccio o per semplice paura ed è la cosa che ho apprezzato di più, perché l’autrice ha permesso man mano di vedere i piccoli passi che hanno fatto i due per avvicinarsi, per capire, per coesistere.

Dovete sapere che Nina è il personaggio che mi ha incuriosita di più di tutta la serie ed Elisa Crescenzi, con questo romanzo, me l’ha fatta adorare ancora di più. Nina è uno di quei personaggi complessi, che cresce man mano, che soffre… che rinasce dalle proprie ceneri, ma senza Davide non sarebbe così perfettamente imperfetta. Davide è un altro di quei personaggi che inizialmente è sempre passato in sordina: il giullare di turno, per farvi capire, ma non devo essere io a dirvi che anche nella vita vera la persona che scherza o sorride di più, ha un mondo dentro. Ecco, Davide ha il suo mondo e lo dimostra con il suo andare oltre, col vedere veramente e soprattutto essendoci con la sua presenza. Anime smarrite destini segnati non conclude solo una serie, fa capire che senza i momenti difficili non apprezzeremmo nello stesso modo i momenti speciali… e soprattutto fa comprendere che senza oscurità non ci sarebbe la luce.

Quella qui di seguito è la frase che trovate nel retro nel cartaceo:
“È impossibile arrivare alla fine del romanzo senza un sorriso sulle labbra, questi personaggi sono dei combattenti e insieme potrebbero superare tutto. Anzi, lo hanno fatto. Sono oscurità e luce, e insieme sono un connubio perfetto”.

Jess.

Un pensiero riguardo “Review Party: Anime smarrite destini segnati – Elisa Crescenzi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...