Recensione – Come innamorarsi a New York – Sara del Signore

Lo guardo con attenzione ragionando sulle sue parole. Nessuno mi ha mai chiesto di essere onesta fino in fondo. Di solito cerco di indorare ogni critica. Sarà divertente poter parlare sinceramente con qualcuno.

Scheda Tecnica

  • Titolo: Come innamorarsi a New York
  • Autore: Sara del Signore
  • Editore: ‎Literary Romance Edizioni
  • Data pubblicazione: 21 ottobre 2022
  • Genere: Romanzo rosa, Christmas romance
  • Copertina flessibile: ‎196 pagine
  • Cartaceo: 13,52 euro
  • Ebook: 1,99 euro
  • Kindle Unlimited: disponibile

Trama

Una famiglia italiana ingombrante. Una donna in carriera e un agente dell’FBI in incognito.
Come si arriva sani e salvi al Natale, con un matrimonio da celebrare, un criminale da cui guardarsi e l’incognita di un amore imprevisto?


Victoria Moore è originaria di New York; ha alle spalle una chiassosa, numerosa e tradizionalista famiglia italiana, dalla quale si tiene alla larga il più possibile. Per farlo ha messo duemila chilometri di distanza e vive nell’assolata Miami, dove svolge con successo la carriera di avvocato. Quando però si accorge di non voler difendere un cliente palesemente colpevole, decide di mollare il suo elegante ufficio e il suo lauto stipendio, per diventare Vice Procuratore. Ma il destino è un burlone: Victoria si trova, senza saperlo, in pericolo. A guardarle le spalle, l’agente speciale Ian Carter che, per quanto sia affascinante, è ombroso e taciturno.
Intanto il Natale è alle porte. Victoria e Ian sono costretti a volare a New York. Complici i fiocchi di neve, il panorama dalla cima dell’Empire State Building e lo zampino dell’italianissima nonna di Victoria, tra i due scatta un bacio che profuma di Natale e riecheggia nella notte newyorchese come una canzone di Bing Crosby.

Sara Del Signore confeziona, come un dono da mettere sotto l’albero, una deliziosa e romantica commedia, nella quale tutti gli ingredienti sono dosati e miscelati nel modo giusto, regalando al pubblico la lettura perfetta per avvicinarsi alle feste.

Mai sottovalutare un’avvocatessa che odia il Natale, e un agente dell’FBI con una profonda avversione per gli avvocati…

Recensione

Rieccoci qui riuniti, per fantasticare nella scrittura della frizzantina Sara del Signore che nel giro di un’annetto, ha sfornato due piccole commedie romantiche che sono riuscite a farmi ridere tantissimo, ampliare il mio repertorio da battutacce americanizzate (lo so, non esiste questa parola ma va bene così, siate clementi), per farmi sentire quello spirito romanticoso che necessito, più del caffè la mattina. Ok, Sara non è propriamente conosciuta come autrice che scrive di protagoniste sottone, ma il suo modo di contestualizzare queste donzelle in difficoltà, mi fa strappare sempre un sorriso. Prima di iniziare, vi ricordo che sul blog, trovate la recensione del precedente libro In rotta di collisione con l’amore, sempre edito Literary Romance Edizioni.

Eccoci qui, presentando la scontr… volevo dire dolcissimissima Victoria Moore, una donna in carriera e acclamata avvocatessa dal portento per i casi completati con successo. Anche se riconosciuta nelle aule dei tribunali, tende ad essere rilegata alle “scartoffie” del suo ufficio perché perennemente considerata la “stagista in prova”. Purtroppo, avere uno stretto contatto con un capo particolarmente egoista e pronto a metterla sotto tortura con minacce velate di licenziamento, sarà costretta ad avvicinarsi ad un cliente “particolarmente” esigente. Il caso scotta, e le ripercussioni sono incisive come un colpo di scena imprevisto: Victoria è in pericolo. Da chi? Ehhhhh vi piace vincere facile, perché io non vedo l’ora di vedere la vostra faccia, mentre presenteranno la sua guardia del corpo, un manzo dal visino sempre imbronciato, che detterà ordini al punto da far diventare matta la povera donzella. Ma non finisce qui, perché la cara Victoria è alle prese con ulteriori problemi: la sua “pressante” famiglia italiana e un matrimonio alle porte. Cosa uscirà fuori da questa storia?

Cosa ne penso di questo libro? Noto una piacevolissima evoluzione nella scrittura dell’autrice, sempre pronta a spingersi sempre un pochetto nella sua personalissima asticella, e troverete miglioramenti sia a livello di struttura, che di “pressione” della storia. Anche se parliamo di un romanzo rosa, Sara si è spinta più in là, donando quel retrogusto di giallo che rende accattivante ogni piccola mossa fatta dai due protagonisti, quel filo del rasoio che intrattiene il lettore, divorando l’opera. Ho trovato estremamente equilibrata questa storia, su carta dedicata al periodo più romantico dell’anno (prima di San Valentino), passando da indizi simil detective, finendo nella caciara più totale tra panettoni ripieni e matrimoni in grande. Mi sono divertita, incuriosita, affezionata e sbellicata, nel giro di 200 pagine. Incalzanti giochi di battibecco, vi faranno sognare un rapporto così vivace, con il vostro partner e sperare che il vincitore sia sempre diverso. Una propensione al girl power e rispetto del lavoro delle donne, relegate alle cose più futili, piuttosto che accettare il loro ruolo lavorativo. Un ottimo spunto per incitarvi a leggere questa storia natalizia, dai toni piccantini (in un certo punto) e indagatori (in altri) che vi faranno sognare di essere marcate ad uomo, da un figo come Ian Carter. Sara continua così, che potrai andare solo in salita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...