Recensione – A Natale ti regalo l’amore – Barbara Scotto

Rachel blatera di quanto questo periodo dell’anno la renda euforica, ma io penso soltanto a trovare un modo per bidonarla e tirarmi fuori dai festeggiamenti natalizi cui lei mi sta implorando di partecipare da ben tre giorni.
«Il Natale è solo una finzione, Rachel, lo sappiamo bene tu e io. Mi fanno pena tutti quei bambini che, presto o tardi, avranno un brusco risveglio.»

Scheda Tecnica

  • Titolo: A Natale ti regalo l’amore
  • Autrice: Barbara Scotto
  • Collana: The Magic of the holidays 
  • Volume: 1 su 3
  • Editore:‎ Independently published 
  • Data di pubblicazione: 29 novembre 2022
  • Genere: romance – Christmas Story
  • Ship: Friends-to-love / Best friend’s brother
  • Cover: @unteconlapalma
  • Cartaceo pagine: 172
  • Cartaceo: 10 euro
  • Ebook: 1,99 euro
  • Kindle Unlimited: disponibile

Trama

Grace detesta il Natale e non ha fiducia nell’amore. Crede però nell’amicizia che la lega fin dall’infanzia a Rachel e al fratello di lei, Sean.
Per questo motivo non può rifiutare il loro invito a trascorrere le vacanze invernali in uno chalet di un incantevole villaggio che sembra uscito da una sfera di cristallo innevata.
Desideroso di farle cambiare idea, Sean le propone una sfida: riuscirà a farle apprezzare il Natale e ad aprirle il cuore all’amore in sole cinque lezioni.
Tra tazze di cioccolata alla cannella, mercatini, serate danzanti e un inaspettato incontro con un vivaista, Grace si lascerà ammaliare oppure dimostrerà a Sean che certi desideri non sono destinati ad avverarsi?
A Natale ti regalo l’amore: una frase che porta in sé una sfida e una promessa.

Recensione

Quanto può essere difficile fidarsi delle persone? Soprattutto se le persone più care a te, sono state capaci di farti soffrire terribilmente? Ok, diciamo che questo piccole  breve inizio, sembra non augurare nulla di buono… invece no, miei cari aiutanti di Babbo Natale, perché Barbara Scotto smentisce categoricamente questo clima tristone e ci regala l’amore per Natale, che cosa vogliamo di più dalla vita?

Sarebbe la risposta a tutte le mie preghiere. Niente più Jack Lo Stronzo, niente più Natale allo chalet con Rachel, Sean e la sua perfetta fidanzata né giorni liberi a rimuginare su questa misera esistenza, o sotterfugi per sottrarmi alle grinfie della mia amica. Grazie a quell’incarico, mi libererei di ogni problema.

Ecco che compare quel faccino triste della Grace, donzella rimasta delusa da piccolissima, mentre festeggiava il suo decimo fantasmagorico Natale. Le luci, il clima di feste e ogni forma di dolce coccola culinaria, accompagna la svolta del suo regalo last minute, il suo ultimo dentino è caduto “accidentalmente” quindi un premio extra potrà chiudere in bellezza questo giorno… o forse no? Purtroppo uno spiacevole aneddoto, bloccherà ogni forma di emozione nel cuore di Grace, lasciandola amaramente sconfitta nei confronti del più puro dei sentimenti: la speranza.

«Per me l’anima gemella è l’equivalente di Babbo Natale e la bontà umana è dispensata dalla Fatina.»

Crescendo, questo suo malessere, diventerà una sfida per le persone che sono rimaste nella sua vita, tanto da diventare motivo di gioco o scherzo, senza perdere mai di vista l’obiettivo: farla stare bene. Ed è così che presento i due buon samaritani: Sean e Rachel. Cosa avranno in mente per quest’anno? Natale si avvicina e l’umore di Grace è sempre più atterrito, come potranno risollevarla?

Cosa ne penso di questo libro? Sono felicissima di annunciarvi che Barbara è stata una bellissima sorpresa con il suo libro piacevolmente equilibrato tra la commedia romantica che tutti noi ci meritiamo, con un’aggiunta di buoni propositi, con quel pizzico di realismo che rende tutto concreto e attuale, senza perdere di vista il vero senso del Natale. Grace è l’emblema di tutte quelle persone scottate dalla vita e che non vedono via d’uscita. Quel sentore di malessere interiore tanto profondo, quanto duraturo, rimanendo perennemente incollati al lato negativo delle feste. Sean e Rachel cercheranno in tutti i modi di smuoverla e vedere l’affetto concreto di coloro che ci circondano, scalda il cuore perché bisogna essere fortunati a trovare le persone giuste e, soprattutto, non farle scappare.

Un ottimo modo per ricordarci che la speranza non si perde mai e non bisogna vergognarsi di rimanere un pochetto bambini perché la spensieratezza è il profumo del Natale. E con questo spot del pandoro annuale, vi auguro di dare una possibilità alla scrittura picconatrice dell’autrice. Decisa, dolce ma pungente, proprio come la vita. Guardate le cose nella giusta prospettiva e fate spazio a nuove penne…io l’ho fatto.

Un pensiero riguardo “Recensione – A Natale ti regalo l’amore – Barbara Scotto”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...