Review Party – Una famiglia per Natale – Laura Parise

Buongiorno Fanciulle e Fanciulli, eccomi di nuovo a recensire per Palma, stavolta in veste di Bardo Natale, per parlarvi di una novella Natalizia che ha toccato le corde più profonde del mio essere.
Quando ho visto il post di Laura dove chiedeva chi fosse interessato al Review Party mi sono detto “Perché no?”, poi ho letto la trama della sua novella Natalizia e ho sentito subito una stretta al cuore.
Una novella che parla delle disavventure di tre poveri cuccioli abbandonati sul ciglio della strada a ridosso delle feste natalizie perché nessuno ha voluto prenderli con sé. Questo mi ha convinto del tutto a dare una chance al titolo e devo dire che sono contentissimo di aver fatto questa scelta perché è una novella che merita di essere letta, ma ve ne parlo nel dettaglio qui sotto, intanto vi lascio alla scheda tecnica del libro, alla trama e alle mie considerazioni nella recensione. Buona lettura!

Scheda Tecnica

  • Titolo: Una Famiglia per Natale
  • Autore: Laura Parise
  • Editore: Independently published
  • Data pubblicazione: 11 Novembre 2022
  • Genere: Novella Natalizia
  • Copertina flessibile: 94 pagine
  • Cartaceo: 7,79 euro
  • Ebook: 1,59 euro

Trama

Tratto da una storia vera.
Qualche giorno prima di Natale, il proprietario di una cagnolina che ha partorito da poco, abbandona sul ciglio della strada i tre cuccioli che nessuno ha voluto adottare.
Per i tre malcapitati, soli, spauriti e senza cibo né acqua, lasciati in mezzo alla natura in un luogo a loro sconosciuto inizia il viaggio alla ricerca di un posto dove essere accolti con calore e affetto.
Viaggio che si tramuta ben presto in un’odissea fatta d’incontri non proprio piacevoli fino a quando giungeranno davanti alla casa di Valeria, Ricky e Lexie che li accoglieranno in famiglia regalando loro un caldo e affettuoso Natale.

Biografia

Laura Parise nasce a Genova nel ’65 e ha viaggiato e vissuto in vari luoghi, Genova, Roma, Genova, quasi trent’anni nella Svizzera tedesca e sono tornata in Italia nel 2018. Eclettica, ha tanti interessi: scrivere, leggere, guardare partite di calcio, viaggiare, cucinare…
Mamma di una splendida donna e uno splendido uomo nel corso della sua vita lavorativa, ha spaziato tra tante professioni: cuoca, segretaria, decoratrice e per finire contabile.
Ma ora si concentra solo sulla sua passione. Scrivere! Dal 2016 ha scritto e pubblicato vari romanzi di genere rosa, sport romance, giallo/rosa, un saggio, un diario, una raccolta di poesie, una raccolta di ricette di cucina, due novelle natalizie e un thriller. 4You only the best – Riflessi di noi; Believe in your dream 4-ever; Amiche del cuore; Sono una tifosa da gradinata; Ascoltando il tuo cuore; Dove vive il mio cuore; Le avversità non fermano l’amore; Cambiare identità per non morire; Poggioreale: l’amputazione dell’Anima; Per mano tutta la vita e oltre; Come due gocce; In cucina con Laura; Il suo primo vero Natale; Una famiglia per Natale; L’assassino dei confetti.

Recensione

Sono partito con l’idea che una novella natalizia fosse una lettura leggera, di quelle che ti strappano un sorriso e ti fanno entrare appieno nell’atmosfera magica del Natale, ma già sfogliando le prime pagine di “Una Famiglia per Natale” mi sono reso conto che non sarebbe stato così semplice né tantomeno così leggero.

La novella è scritta in doppio POV, da una parte troviamo i tre cuccioli che vengono abbandonati e lasciati al loro destino da un padrone crudele che non è riuscito a darli via insieme ai loro fratelli, dall’altra troviamo Valeria e Ricky, due umani dal cuore d’oro e Lexie, una dolcissima Retriever che vive con loro da tre anni.

A livello strutturale la novella non è complessa, un capitolo dopo l’altro si alternano i due POV, facendo procedere in parallelo le vicende della famiglia umana e dei tre sfortunati cuccioli. Quello che però colpisce e arriva dritto al cuore è proprio il POV dei cuccioli, leggendo i capitoli dove sono loro in prima persona i protagonisti ho avuto un groppo alla gola pagina dopo pagina, con gli occhi lucidi e le lacrime che si sono presentate in più di un’occasione.

Una storia struggente quella dei tre poveri cuccioli che a pochi mesi dalla loro nascita si ritrovano a scontrarsi con la dura realtà della vita e soprattutto con la crudeltà e l’insensibilità dell’essere umano.

Dopo una lunga serie di peripezie i loro destini incroceranno quelli di Valeria e Ricky, una coppia che fa tornare i cuccioli ad avere speranza nel genere umano, trovandosi per la prima volta nella loro giovane esistenza al cospetto di due persone che sapranno dare loro un bella dose di affetto e di amore.

Sapevo già leggendo la trama che alla fine sarebbe arrivato il lieto fine, ma il percorso che hanno dovuto affrontare i cuccioli per arrivare a quel tanto agognato lieto fine è stato davvero duro da vivere insieme a loro. In più di un’occasione mi sono dovuto fermare a “riprendere fiato” e ad aspettare che gli occhi lucidi si asciugassero, ripetendomi “Ce la faranno”. C’è un passaggio in particolare all’interno della novella, non dirò ovviamente quale per non fare alcun tipo di spoiler, che è stato davvero duro da leggere ed è stato impossibile non provare odio e rancore verso le persone che dimostrano aridità nel cuore e zero empatia verso gli animali. Sarà che sono particolarmente sensibile all’argomento, avendo vissuto praticamente per tutta la vita con accanto compagni pelosi, ma questa storia mi è arrivata dritta al cuore e l’ho vissuta in modo molto intenso, come non mi capitava da moltissimo tempo.

La novella di Laura vuole far riflettere su un argomento tanto delicato quanto importante, ovvero l’abbandono degli animali. Purtroppo ci troviamo di fronte a situazioni del genere ogni giorno e nella maggior parte dei casi i poveri animali non sono così fortunati come in questa storia, finendo i loro giorni in qualche canile o, peggio, investiti ai bordi della strada.

Spesso, specialmente nel periodo Natalizio, cani e gatti vengono “regalati”, con superficialità e senza cognizione di causa. Un animale non è un giocattolo, richiede responsabilità, attenzioni e soprattutto tanto amore, perché quello che per alcuni è solamente un “accessorio” da compagnia, in realtà è un essere vivente, che basa la sua esistenza affidandola alla nostra, avendo come unico punto di riferimento i suoi “genitori Umani”.

Il giudizio su questa novella nel complesso è super positivo, riesce a emozionare, far commuovere e con la dolcezza infinita di Valeria e Ricky riesce a strappare più di un sorriso e a far guadagnare un po’ di fiducia nelle persone, perché fortunatamente al mondo non ci sono solo esseri crudeli, ma molti hanno un gran cuore e una bella anima, riuscendo a vivere in perfetta sintonia con i loro amici a quattro zampe.

Consiglio la lettura a tutti gli amanti degli animali, delle storie a lieto fine, a chi in fondo al cuore, come me, ci spera davvero che un giorno le cose possano cambiare e si riesca a vincere la crudeltà che alcuni individui riversano sugli animali.
Siete pronti a far spazio nel vostro cuore ai protagonisti pelosi di questa novella? Credete anche voi nel lieto fine e sperate nel buono? Beh questa è la novella perfetta per voi. 
Vi aspetto alla prossima recensione e che gli antichi echi delle Parole vi indichino la via. Un abbraccio!

danielepasquiniscrittore

2 pensieri riguardo “Review Party – Una famiglia per Natale – Laura Parise”

  1. Grazie infinite a te Daniele e a Palma per aver ospitato la mia novella. Le tue parole sono così sentite da emozionarmi. Hai ragione, non è la classica novella tutta dolci e decorazioni, ma credo sia importante proprio per quel che tu hai sottolineato, farla partecipe delle feste Natalizie con la speranza di far ammorbidire anche i cuori più duri. Sono prpprio felice che tu l’abbia letta e commentata. Grazie ancora di cuore.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...