Recensione – Vodka_Trappola Russa – Stefania Bertelle

Quando un cuore ha smesso di battere anni addietro, è possibile farlo ripartire?

Scheda Tecnica

  • Titolo: Vodka
  • Sottotitolo: Trappola Russa
  • Volume: 3 su 3
  • Serie: Vodka
  • Autore: Stefania Bertelle
  • Editore: Independently published
  • Data pubblicazione: 01 Dicembre 2022
  • Genere: Mafia Romance
  • Copertina flessibile:‎ 425 pagine
  • Cartaceo: offerta 10,99 euro successivamente 13,99 euro
  • Ebook: offerta 0,99 euro successivamente 3,50 euro
  • Kindle Unlimited: disponibile

Trama

Per lui valgono sempre le stesse regole: il rispetto te lo devi guadagnare, la fiducia coltivare, e la lealtà, pretendere.

Nikolay si ritrova a un punto della sua vita dove ogni certezza consolidata per anni, si sgretola fino a crollare come un castello di sabbia. Oltre all’amore, gli si palesano davanti altre realtà che fatica ad accettare. Una condanna può disfare quello che si credeva essere una famiglia. Volti conosciuti si trasformano in nemici da combattere, mentre occhi innocenti si travestono di menzogne. Monique tira fuori tutta la grinta che ha accumulato negli ultimi anni, scagliandosi contro quel muro invisibile che la divide dal mondo interiore di Nikolay, pronta a demolirlo con prepotenza. Adesso non vuole più stare zitta, non più. Combatterà, fallirà e si rialzerà ancora, perché chi lotta per amore, vincerà sempre in un modo o nell’altro, che si tratti di vivere appagati o morire di stenti.

DISCLAIMER: Il romanzo contiene scene e linguaggio espliciti. La lettura è consigliata a un pubblico adulto e consapevole.

Segnalazione – Vodka_Seduzione Criminale – Stefania Bertelle

Cosa succede quandol’innocenza incontra il crimine? Scheda Tecnica Titolo: VodkaSottotitolo: Seduzione CriminaleVolume: 1 su 3Serie: VodkaAutore: Stefania BertelleEditore: Independently publishedData pubblicazione: 24 Gennaio 2022Genere: Mafia RomanceCopertina flessibile:‎ 366 pagineCartaceo: offerta…

Estratti

«Nikolay ti prego, non farmi questo» lo imploro.
«Sei tu che non devi farmi questo» risponde avvilito.
«Cosa ti starei facendo?» Domando confusa.
«Mi stai privando del tuo corpo. Dopo quasi sette cazzo di lunghi anni che non ti sfioro, tu… Mi privi del tuo corpo, Monique. Così mi fai diventare una belva» confessa.

«Dopo tutti questi anni ancora non hai capito chi hai davanti, Monique?»
Abbassa lo sguardo.
«Quando hai capito di esserti innamorata di un bastardo, cosa credevi? Hai già dei privilegi rispetto agli altri che tu nemmeno noti. Più di questo non so fare. Più di questo non so darti.»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...