Recensione – Adrift alla deriva – Maria Rita Bagalini

[…] Il mio cuore batteva forte e non sapevo spiegarmi perché. Era la velocità con cui prendeva le decisioni a sorprendermi, io non ci sarei mai riuscita. Quel ragazzo mi attirava come una calamita e io cercavo di non farmi coinvolgere per non rischiare di incappare in qualcosa di più grande di me. Sapevo però che tutta quell’adrenalina che nasceva in me quando gli stavo accanto era qualcosa che avrebbe cambiato il mio modo di vedere le cose. Taron Hill mi stava facendo bene, come quando si ha l’influenza e si prende la medicina giusta.

Scheda Tecnica

Trama

Riverside, California.
Maze Sutherland è una ragazza che non ha molta fiducia negli uomini a causa di un padre scostante e quasi assente. Tutto cambia quando incontra Taron, un ragazzo divertente ma con il cuore sotto le ruote della propria moto. I due entrano subito in sintonia, tuttavia il destino è pronto ad allontanare le loro strade per farle ricongiungere quasi un anno dopo. Maze sta per realizzare il suo sogno, ma per farlo ha bisogno dell’aiuto di Taron.
Cosa accade quando i due riprendono a trascorrere del tempo insieme? È solo affetto quello che lei prova per lui?

Recensione

Benvenuti fanciulli in questa nuova recensione dedicata al libro di una nuova autrice self che ci delizia con la sua opera. Ringrazio anticipatamente per la collaborazione e la copia omaggiata, la costante fiducia riposta in me, mi rende sempre di più orgogliosa.

Veniamo a noi, Adrift alla deriva è un richiamo impellente a tutte quelle persone che devono ricominciare da capo la propria vita dopo un rapporto concluso, e non capiscono ancora dove e come hanno sbagliato…e SE hanno sbagliato qualcosa. E se la vita ci ripropone una proiezione al ritroso, vorreste rivedere tutto dall’inizio? Maria Rita Bagalini ha scelto di parlare della storia di Maze, una ragazza descritta come riservata, diffidente e molto propensa nel suo spazio privato. La conoscenza improvvisa con Taron sconvolge le sue idee e ritmi di vita, dal carattere vivace e spigliato, risulta un ragazzo pieno di vita e capace di trascinare tutti insieme a lui, compreso la nostra protagonista affascinata dal suo grande entusiasmo.

Due personalità completamente diverse, creeranno dinamiche intricate e mai banali, unite alla presenza di personaggi secondari che vivacizzano tutti i discorsi ed errori a tratti….come i buoni amici di spalla hahahah perché tutti sbagliamo anche in buona fede. E siccome l’autrice ci vuole stuzzicare ancora di più, mette in ballo un concetto che purtroppo conosco fin troppo bene…quando possiedi un carattere diverso dal tuo partner, anche i pensieri e le motivazioni possono essere diversi e dal desiderio contrastante. Viaggiare su strade diverse, non sempre è una cosa buona, dipende sempre tutto dall’intento.

Ricordate il telefilm The O.C., le dinamiche, l’ambientazione e il clima che si respira? Raga non scherzo quando vi dico che la mia sensazione di deja-vu era fortissima durante la lettura del libro di Maria Rita. Mi sono risentita giovane e piena di speranze, alla scoperta di nuove prospettive e un senso di spensieratezza della fresca età, porta con sé. Ho apprezzato la crescita dei personaggi perché segue il ritmo della narrazione, presentando con tranquillità l’inizio dei protagonisti e un susseguirsi di colpi di scena da metà in poi. Mi sono legata subito alla cara Maze perché io sono come lei, sono cresciuta ma è passata tantissima acqua sotto i ponti e vedere una trasposizione letteraria, fa strano ma sono orgogliosa dell’evoluzione. Ci saranno momenti che vi arrabbierete, lotterete con la voglia di lanciare il libro dalla finestra, in contrasto con le lacrime che verserete e le risate di pancia, un mix senza freni proprio come la vita insegna sulla nostra pelle.

Consigliato a tutte le persone che desiderano una bella storia intricata, senza fermarsi all’apparenza e pieni di riflessioni per tutti.

Alla prossima dalla vostra CAPPELLAIA MATTA.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...