Review Party: La verità che hai sempre saputo – Kandi Steiner

Buongiorno splendori! Eccomi qui a parlarvi della seconda parte di un duetto che ha fatto molto chiacchierare e di cui stavamo aspettando tutti la conclusione. Volete sapere chi ha scelto la cara Charlie? Vi lascio alla mia recensione su La verità che hai sempre saputo di Kandi Steiner!
Se vi siete persi la recensione del primo volume, qui, potete leggerla.

Titolo: La verità che hai sempre saputo
Autore: Kandi Steiner
Serie: What he doesn’t know #2
Data di pubblicazione: 15 aprile 2021
Genere: Contemporary romance
Editore: Always Publishing
Ebook: €3,99
Cartaceo: €9,98
LINK D’ACQUISTO

TRAMA

Il matrimonio di Charlie Pierce sembra giunto al termine. Reese Walker, il suo primo amore, è tornato nella sua vita ed è riuscito a risvegliare la sua anima con il più travolgente degli amori, dopo anni di infelicità. Ma il marito di Charlie, Cameron, non è disposto a restare a guardare mentre la donna che ama e a cui ha promesso una vita insieme viene portata via da un altro. Non senza combattere per lei. Con un gesto inaspettato, Cameron convince Charlie a concedergli due mesi di tempo per dimostrarle che il loro legame non si è spezzato e il futuro che sognavano insieme è ancora possibile. Due mesi per recuperare un rapporto distrutto dal dolore, dai silenzi, dai tradimenti e dal tempo. Reese non è contento di essere costretto all’attesa prima di poter iniziare la sua nuova vita con Charlie, ma capisce di dover assecondare i suoi desideri per vederla felice. Così Charlie si ritrova sempre più confusa sia dalla determinazione del marito che da nuove e inaspettate rivelazioni sul suo nuovo amore. Eppure sa bene che al termine dei due mesi la attende una scelta inesorabile: quella tra l’uomo con cui sognava tutta una vita insieme e il primo ragazzo che le aveva mai rubato il cuore. Ma sarà abbastanza forte da affrontarla?

Si dice che ci siano sempre due versioni per ogni storia. Ma di alcune, ne esistono tre. Come i cuori coinvolti.

RECENSIONE

Parto col dire che Kandi Steiner non mi delude mai! Il suo modo di scrivere è sempre così profondo, sensuale e tormentato, che trovo difficile non riuscire ad entrare nella storia. Col primo volume di questa serie eravamo rimasti sul filo del rasoio, ogni porta era ancora aperto il cuore era diviso in due. La verità che ho sempre saputo riprende esattamente da dove lo abbia lasciato, con i mille dubbi di Charlie, con i sentimenti forti e sempre presenti di Cameron e Reese.

Il mio cuore era diviso, destinato a esistere in due metà identiche – una per ciascun uomo. Ma una metà batteva più forte, aveva vene che scorrevano più in profondità ed era già quella prescelta ben prima che lo ammettessi ad alta voce.

Lo pensavo mentre leggevo il primo volume e ne ho avuto la conferma all’inizio del secondo: Charlie ha sempre saputo che strada avrebbe preso il suo cuore. Ama entrambi gli uomini che le stanno vicino, ma è normale che per uno l’amore sia più forte. Nei suoi panni non so come mi sarei comportata, non so se avrei fatto o detto le stesse cose e non so nemmeno se avrei fatto la sua stessa scelta. Ma l’ho capita. Per tutta la lettura mi sono comunque ritrovata a capirla.

Non avevo mai capito quanto l’amore potesse far soffrire, come potesse assomigliare a un coltello piantato tra le costole. Solo in quel momento realizzai che l’amore feriva più di ogni altra cosa perché è tutto ciò che desideriamo ma comporta sempre delle conseguenze.

In due messi possono accadere un sacco di cose, Charlie si è innamorata di Reese, il suo amico d’infanzia, che la fa ridere, che è tormentato, che l’ha risvegliata da quell’apatia che l’ha caratterizzata per anni. Ma Cameron non si arrende, e le ha chiesto quello stesso lasso di tempo per rinnamorarsi di lui, per poter dare prova dei loro sentimenti, per dimostrarle che il loro matrimonio non è finito.

Sembrerò ripetitiva, ma trovo questa protagonista abbia decisamente una forza incredibile. Non so se sarei riuscita a gestire tutta la situazione, ma lei ci ha provato, è riuscita a vivere emozioni a non finire, anche se nel mentre ha sofferto, ha ferito, è stata male e ha fatto stare male gli altri. Tutto questo l’ha portata a una scelta sofferta, ma credo anche la più coerente con il personaggio.

La verità è che tu mi hai fatto dimenticare persino di avere una scelta. Come lo scrittore non può vivere senza il lettore, la rosa senza la pioggia, io sono legata a te, al tuo amore, e non posso farne a meno.

Sono soddisfatta di com’è finito il romanzo, oltre ad averci trovato coerenza, sono stata ammaliata dal discorso inerente alla casa, famiglia, il trovare il proprio posto nel mondo. La vita non è mai scontata e la Steiner con i suoi libri ce lo fa sempre capire, regalandoci anche tante emozioni. Sì, ho trovato questo duetto veramente avvincente e ben scritto.

Jess.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...