Recensione – Vicino all’orizzonte – Jessica Koch

Scheda Tecnica

Trama

Una sera di ottobre Jessica conosce Danny, un ragazzo di vent’anni per metà tedesco e per metà americano, che la ipnotizza con i suoi occhi azzurri intensi e i suoi modi di fare affascinanti. Jessica ha solo diciassette anni, ha appena finito la scuola e ha davanti a sé un futuro pieno di possibilità. Danny invece lavora e vive da solo già da tempo, e per qualche motivo che Jessica non riesce a comprendere tiene gli altri lontano da sé e non vuole farsi coinvolgere in una relazione. Quando diventa chiaro per entrambi che è ormai impossibile sottrarsi all’amore, la corazza di Danny si infrange e rivela una verità così dolorosa da sconvolgere tutte le certezze della vita. A quel punto Jessica si troverà di fronte alla decisione più difficile: rinunciare a quell’amore appena sbocciato che rischia già di sfiorire o combattere per ogni inebriante secondo di felicità?

Recensione

Jessica, la protagonista della storia, e la sua amica Vanessa decidono di andare ad una festa, è proprio qui che la prima incontra e conosce Denny. Tra di loro nascerà subito una certa sintonia che però lui tenterà in ogni modo di bloccare. Non vuole vivere nessuna storia, tantomeno con Jessica.
Lei non ci sta e inizia a lottare per scoprire ed entrare nel mondo di Denny e di conseguenza scoprirà l’esistenza di Christina la sua coinquilina che per lui è molto importante, proprio come una sorella.
Tra i due giovani l’avvicinamento sarà inevitabile tanto da diventare essenziali l’uno per l’altra. Danny si ritroverà costretto a raccontare a Jessica la sua difficile vita, il passato fatto di cicatrici, ferite e brutti ricordi. Lui sa che non può starle accanto, ma lei non si arrende e farà di tutto per stargli vicino affrontando mille ostacoli.
Loro sono ormai inseparabili, fin quando un brutto avvenimento si abbatte su di loro portando Danny a stare molto male.
Riuscirà Danny a tornare a vivere e amare con tutto sé stesso Jessica? Potranno i due finalmente amarsi e vivere a pieno il loro futuro?
La storia si presenta molto intensa, incisiva e forte. Proprio per questo non lo consiglio ai lettori giovanissimi. E’ ideale per chi ama le storie coinvolgenti e dense di emozioni. Preparate i fazzoletti!  Senza dubbio, l’autrice con il suo stile elegante ma forte vuole comunicare un messaggio di speranza e forza, dalla serie “la vita è troppo breve, vivetela al massimo”, insomma vi spinge a riflettere!

Detto ciò è una lettura da non perdere!

Nancy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...