#lavostravoce · Amministratrice @unteconlapalma · Erotico · Genere · Rosa

52# La vostra voce – Shiva occhi belli – Monique Vane

Buongiorno cari lettori, oggi inauguriamo una nuova rubrica, “La vostra voce”, un’idea nata in collaborazione con il blog Tra due mondi, per dare voce e spazio ai vostri scritti. Appuntamento fisso ogni martedì e giovedì.

Scheda Tecnica

Trama

Eva vive nel suo mondo fatto di sfumature di grigio. I suoi occhi vedono a tratti i colori, e la sua vita è un continuo mettere a fuoco per poter identificare volti, oggetti, persone.
Ector Collins è un uomo affascinante, ricco e sicuro di sé, i suoi occhi color oceano non lasciano indifferente nessuna donna.
Quando Ector Collins si presenta nel negozio di alta moda, dove Eva lavora da tre anni, l’incontro fra i due è quasi inevitabile e la profondità azzurra dei suoi occhi risalterà vividamente in quelli di
Eva. Il contatto con quell’uomo susciterà nella ragazza qualcosa di elettrizzante e profondo, di unico.
Se il caso vorrà che Eva si ritrovi senza lavoro, il destino invece deciderà che lei ed Ector incrocino ancora le loro strade. La magia che l’accompagna da quell’incontro con Ector, sembra non finire e un annuncio di lavoro le permetterà di rituffarsi in quegli occhi blu oceano e chissà, forse di poterci nuotare.
In giro per il mondo fra Londra, Milano, Norvegia e Grecia, Eva ed Ector si concederanno la possibilità di essere felici?
Che cosa succederà al mondo fatto di sfumature grigie di Eva?

5 buoni motivi per leggerlo

1. È UNA STORIA VERA
2. VI INNAMORERETE DI ECTOR
3. VORRETE ESSERE EVA LA PROTAGONISTA
4. VORRETE  VOLARE VERSO LA NORVEGIA A VEDERE L’AURORA BOREALE
5. SE AMATE INNAMORARVI E PIANGERE TRA LE PAGINE DI UN LIBRO È QUELLO GIUSTO

Estratti

Rimango in piedi di fronte alla sua stazza. Quest’uomo è tutto muscoli e dato che non porta la giacca, il torace e le braccia segnano divinamente la sua corporatura. 
Mento spudoratamente, non potrei mai dirgli che mi ricordo di lui, del suo profumo, dei suoi occhi, della sua possanza, della sua andatura audace, del suo charme. Diamine no!
«Non ricordo di averla mai incontrata» rispondo, cercando di mantenere la mia voce salda. Non voglio che veda il mio tentennamento o la bugia che gli ho appena rifilato.

Stregato dai suoi capelli lunghi e lucenti pettinati in perfette onde come in questo momento. Catturato dalle sue pozze marroni così calde e piene di vita. Eva, un nome da peccatrice, un nome cui viene affibbiato il peccato di Adamo. Ed io cederei, cadrei ai suoi piedi, diventando tutto ciò che vuole in questo momento. Sarei il suo Adamo, assaggerei la sua mela e soccomberei a ogni peccato.

Eva, un nome da peccatrice, un nome cui viene affibbiato il peccato di AdamoEd io cederei, cadrei ai suoi piedi, diventando tutto ciò che vuole in questo momento. Sarei il suo Adamo, assaggerei la sua mela e soccomberei al ogni peccato.

Le persone spezzate sono quelle più difficili da amare. Non sono fatta per stare con qualcuno. Non c’è nessuno che possa amarmi come persona rotta.

Giallo, verde, rosso, nero. Ogni mattina eseguo la stessa prassi: controllare sui cartellini i colori degli abiti e degli accessori. Nell’alta sartoria si divertono a dare nomi assurdi a un semplice colore, solo per identificare una sfumatura. Per qualsiasi persona normale non fa differenza, per me invece c’è un grande abisso […] soprattutto nelle mie giornate grigie, quando i colori lasciano il mio mondo e posso vedere solo sfumature di grigio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...