35# La vostra voce – Dannatamente Irresistibile – Erika Cotza

Buongiorno cari lettori, oggi inauguriamo una nuova rubrica, “La vostra voce”, un’idea nata in collaborazione con il blog Tra due mondi, per dare voce e spazio ai vostri scritti. Appuntamento fisso ogni martedì e giovedì.

Scheda Tecnica

  • Titolo: Dannatamente Irresistibile
  • Autore: Erika Cotza
  • Autoconclusivo
  • Genere: Music Romance
  • Editore : Independently published
  • Data pubblicazione: 2 dicembre 2019
  • Copertina flessibile : 310 pagine
  • Cartaceo: 9,50 euro
  • Ebook: 2,99 euro
  • Kindle Unlimited: disponibile

Trama

Gaia conduce una vita semplice, tutta casa e lavoro, convive con il suo migliore amico Manuel e il suo sogno più grande è quello di incontrare l’uomo giusto e diventare mamma. Le sue certezze, però, saranno presto spazzate via dall’arrivo di Michele, fratello minore di Manuel.
Sfrontato e sexy, con una voce che rapisce il cuore, Michele, nonostante la sua giovane età, sa già quello che vuole.
E quello che vuole è Gaia.
La ragazza ha due opzioni: cedere al gusto del proibito, con tutte le conseguenze del caso, o resistere a quella voce profonda e quel corpo tatuato e provocante, che sembra volerle rapire corpo e anima.
Ma chi è davvero Michele?
E perché dietro ogni suo gesto e ogni sua parola sembrano celarsi significati nascosti?

5 buoni motivi per leggere il manoscritto: Divertente; eccitante; amore fraterno; nonostante tutto, vincono i buoni; lieto fine.

Estratti

«Spegni quella sigaretta!» ordino a Michele, poi afferro Andrea per il braccio e me lo trascino in camera. 
«Mio Dio, tranquilla, non te lo rubo! Si vede che è etero al cento per cento!» 
Alzo gli occhi al cielo e chiudo la porta alle mie spalle. «Non mi interessa, è troppo piccolo!» 
Sghignazza. «Ti assicuro che quel ragazzo di piccolo non ha niente.» 
“E su questo non ci piove.”
 «Ha diciannove anni, Andy!» esclamo. 
«E tu ventinove, allora? Non li dimostra nemmeno, sembra più adulto della sua età.» 
“Che palle!” 
Non è neanche mezzogiorno e sono già stanca di questa giornata.

Chiudo la porta a chiave e le tappo la bocca con un bacio. «Dirò a Lorenzo che è ora di finirla e dopo parlerò anche con tuo fratello. Va bene?»
Mi osserva sospettosa. «Dopo cosa?»
Addento il suo labbro inferiore, stringendola a me. «Prova a indovinare, dolcezza.»
«Non dirmi che ti sei eccitato» ridacchia, sapendo bene l’effetto che mi fa quando si incazza.
Afferro la sua mano e la poso sul cavallo dei pantaloni. «Secondo te?» 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...