#lavostravoce · Amministratrice @unteconlapalma · Genere · Paranormal Romance · Urban Fantasy

33# La vostra voce – Figlia dell’Oscurità – Maryon Garreth

Buongiorno cari lettori, oggi inauguriamo una nuova rubrica, “La vostra voce”, un’idea nata in collaborazione con il blog Tra due mondi, per dare voce e spazio ai vostri scritti. Appuntamento fisso ogni martedì e giovedì.

Scheda Tecnica

Trama

Reina è un’immortale spietata nata con un grande potere che l’ha resa preda del Signore degli Inferi, che per poterla catturare scatena un’epica battaglia distruggendo ogni cosa a lei più cara.
Reina miracolosamente sopravvissuta all’attacco, ha portato avanti in silenzio la sua battaglia contro l’Inferno, ma quando in una notte di caccia ai demoni il suo destino si intreccia con quello di Sam, un angelo guerriero attraente e misterioso, la vita della donna viene stravolta. Un oscuro segreto da secoli sepolto nel passato torna a galla spazzando via ogni sua certezza.
Nella lotta contro demoni e mostri che cercheranno di trascinarla all’Inferno in ogni modo, Reina e Sam proveranno a far sopravvivere il loro sentimento, che nonostante una passione ardente e sfrenata sembra ormai destinato a finire.

5 buoni motivi per leggere il mio libro

  1. È una storia con un forte ascendente femminile, nonostante il genere del Paranormal Romance e dell’Urban Fantasy, abbiano spesso come nucleo centrare la figura maschile.
  2. Ho cercato di dare alle mie protagoniste immortali, una parte di fragilità che appartiene a qualsiasi donna mortale, quindi spero che qualcuno si riconosca in minima parte in uno dei miei personaggi (per quanto la fantasia permetta).
  3. Prima che un’autrice sono un’assidua lettrice di romance, quindi ho pensato di creare un legame romantico e passionale, a tratti piccante e per altri versi contrastante, quindi non solo poteri e battaglie cruente ma tanto amore.
  4. Il messaggio di fondo del mio libro è un semplice inno alla forza delle donne, ma non solo. Vorrei che chiunque possa vivere con la spensierata libertà di essere se stesso/a senza nascondersi, senza ritenersi sbagliato.
  5. Non mi reputo ancora una scrittrice, ma spero che come autrice emergente possa avere la possibilità di far conoscere il mondo creativo che ho dentro, a cominciare da “Figlia dell’Oscurità”.

Estratti

  • La furia della battaglia le scorreva ancora nelle vene, la ma non c’erano più nemici da abbattere, la donna non riusciva a distinguere altro che sangue, quello del suo nemico versato in nome di una vendetta compiuta, ma che le aveva portato via troppo: la sua stessa anima.
  • “Io sono figlia dell’oscurità, non dovresti amarmi angelo”
    “Non posso farne a meno, voglio essere la luce tra le tenebre della tua anima”
  • Quel suo sguardo l’aveva intrappolata cancellando tutto ciò che era intorno a loro, era come un richiamo per la sua anima.
  • Le loro bocche si muovevano bramose, danzando sulla musica plasmata dai respiri.
  • Essere nata immortale ha moltissimi vantaggi, ma c’erano quei momenti in cui desiderava qualcosa di più normale, perfino banale. La normalità dei mortali, la loro breve e fragile esistenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...