Review Party: Paparazzi – Erika Vanzin

Buongiorno splendori! Inauguro questa settimana con un romanzo che stavo attendendo, visto che cinque mesi fa – cinque mesi esatti, eh! – ho pubblicato la recensione del primo volume di questa serie. Non so se conoscete Erika Vanzin, personalmente la conoscevo di nome e grazie a queste storie ho deciso di buttarmi nella sua scrittura rimanendone ammaliata. Oggi vi parlo di Paparazzi! Piccola precisazione: i volumi sono autoconclusivi ma comunque legati tra loro e potete entrambi trovarli su Amazon e nel catalogo Kindle Unlimited. Approfitto di questo spazio per ringraziare ancora una volta Erika per avermi dato la possibilità di leggere un suo romanzo in anteprima. Tanti cuori per lei!

Titolo: Paparazzi
Autore: Erika Vanzin
Serie: Roadies #2
Data di pubblicazione: 20 dicembre 2020
Genere: New Adult
Editore: Self publishing
DISP. SU KINDLE UNLIMITED!
Ebook: €2,99
Cartaceo: €14,56
LINK D’ACQUISTO

Cercare di sopravvivere in una città come New York, nella costosissima Manhattan, non è sempre facile. Lo sa bene Iris che, per cercare di sbarcare il lunario, si destreggia tra gestire un blog che parla di musica, fare la ghostwriter, scrivere manuali per aziende e scattare foto alle celebrità. Thomas è il batterista dei Jailbirds, vive in un appartamento lussuoso di Manhattan, fa un lavoro che ama e non ha problemi a togliersi sfizi costosi. È una persona che è sempre pronta ad aiutare chi è in difficoltà ma non sopporta chi vive gettando fango sugli altri, come i giornali di gossip e i paparazzi. Thomas vorrebbe poter salvare tutte le persone che ama usando i suoi soldi, Iris si accontenta di riuscire a non indebitarsi troppo. Lui vive da solo in un appartamento con cinque stanze da letto, lei divide l’unico vano, che serve da cucina e camera, con il suo gatto. Thomas odia i paparazzi, Iris lo fa di lavoro. Iris e Thomas vivono agli estremi opposti della scala sociale di Manhattan ma frequentano gli stessi ambienti e le gli stessi eventi: il batterista dal lato scintillante e patinato delle transenne, il paparazzo da dietro l’obiettivo rubando scatti della vita privata delle celebrità.

Con la recensione del primo libro di questa serie (che trovate qui) non mi sono voluta prolungare, ma in questo caso… devo farlo. Erika Vanzin con Backstage mi ha letteralmente portata dietro le quinte dei concerti e delle vite dei cantanti, con Paparazzi mi ha letteralmente fatto conoscere un mondo nuovo e ho trovato il tutto veramente incredibile. Thomas come personaggio aveva già attirato la mia attenzione, ma toccare con mano i suoi pensieri, non è stato solo affascinante… diciamo che spesso mi sono sentita sposata e ho adorato la sensazione.
È chiaro fin da subito che nessuno dei componenti dei Jailbirds ha avuto un’infanzia semplice, eppure qui ci si concentra sul futuro, sul presente, ma poi Iris cade letteralmente tra le braccia di Thomas e il tutto prende decisamente una svolta inaspettata.

“È da talmente tanto che immagino le loro viste che non ho più idea di dove finisca la mia fantasia e inizi la realtà. Ho paura di avvicinarmi a lui e scoprire che tutta la visione romantica che mi sono costruita in questi anni è una mera fantasia. Non voglio rovinare tutto, è l’unica cosa bella che ho nella vita”.

Prima di parlare di Thomas voglio parlare di Iris. Lei è una ragazza come tante, che non se la passa bene, che vive in una delle città più belle al mondo e che ha delle responsabilità, un lavoro che non ama, una vita non semplice alle spalle e molto amori… la musica per prima. Una delle tante cose che ho adorato di questo libro è che lei non ha mai visto il gruppo come degli dei, nonostante li segui da sempre e apprezzi la loro musica, quando cade tra le braccia di Thomas, comunque lo tratta con normalità. Non gli fa credere di non averlo riconosciuto, anzi… ma sono tante le cose che non può dirgli e sono tanti i motivi per cui non vuole approfittarsi di lui, rendendosi – non volendo – irresistibile ai suoi occhi. Personalmente in Iris ho visto una crescita, e chi mi segue da un po’ sa quanto io adori questo dettaglio – ma ancora di più l’ho vista aprirsi, affrontare le sue paure, superare i suoi limiti e mettersi in gioco in modo che decisamente non mi sarei mai aspettata. E questo mi porta a descriverla in un solo modo: l’autrice ha creato una protagonista forte, con tante sfaccettature ma che in qualche modo si arriva ad apprezzarle tutte.

“Ho messo il cuore in mano a Iris nel momento in cui ho iniziato a cercarla e non me ne sono nemmeno reso conto”.

Thomas… oddio, Thomas… che dire di lui? Mi ha letteralmente conquistata. Lui rifugge l’amore, i sentimenti in generale, eppure quando guarda uno dei suoi migliori amici così in pace con un sentimento così forte e innegabile, a tratti si sente invidioso – anche se non lo ammetterebbe mai. Eppure, poi, la ragazza giusta gli cade letteralmente tra le braccia e capisce fin da subito, anche se non in modo consapevole, di non poter fare finta di niente. Thomas ha molto in ballo e molto da nascondere, eppure con Iris ritrova una pace che aveva addirittura dimenticato e soprattutto si mostra per quello che è: un uomo, non solo la rockstar. Se con Iris troviamo una crescita in fortezza di carattere, con lui troviamo una crescita emozionale. Molti uomini scappano quando iniziano a provare qualcosa, lui cerca di girarsi attorno, perché sa benissimo di non essere attratto da lei solo fisicamente e cerca di aiutarla come può, combinando anche guai per poi risolverli. E sono proprio questi “guai” che alla fine lo fanno crescere e uscire dal suo guscio e vi assicuro che assistere a tutto ciò mi ha tenuto incollata alle pagine.

“La musica è emozione, perché non dovrei metterla dentro ai miei articoli quando ne parlo?”

In Backstage ho letteralmente vissuto i retroscena di due cantanti, l’adrenalina del palco, della stesura dei testi e di tanto altro, invece in questo romanzo si assapora l’amore per la musica e la normalità che si vive una volta finita la tournée. Thomas vede con i suoi occhi quanto Iris sia professionale con il suo blog e senza rendersene conto rende quel suo piccolo mondo un po’ più famoso di quanto lo fosse già, ed è da lì che tutto inizia. Non la loro storia d’amore, ma sicuramente la loro crescita come individui che continuano a cercarsi e che hanno una passione in comune. Anche se devo ammettere che come argomento, tra di loro, esce a tratti. I due vogliono conoscersi, ma entrambi hanno segreti e scheletri negli armadi. Eppure spero di avervi fatto capire che troverete in queste pagine dei personaggi dai caratteri forti ma che insieme si trovano così in sintonia che è difficile non rimanerne affascinati.

“La mia felicità non è mai durata in tutta la mia vita e sono terrorizzato che uno di questi giorni mi alzerò e sarà tutto finito”.

Ho un ultimo appunto, prima di salutarvi. La scrittura della Vanzin è scorrevole, a parer mio veramente incredibile ma non solo perché ti porta a vivere totalmente le storie, ma per il lavoro e la perfezione che c’è dietro. In questo romanzo ci mostra quanto lavoro ci sia dietro ai concerti, quanto la vita delle rockstar può essere simile alla nostra, ci mostra quanto New York sia incredibile con descrizioni realistiche e ci permette anche di apprendere un mondo che non tutti conoscono e lo fa con una semplicità e una grazia che a me ha lasciato senza parole.

Non voglio sembrare stucchevole, ma con questo secondo volume mi ha letteralmente stregata, tanto che ho ancora un sorriso sulle labbra al solo pensiero di questi due protagonisti. Il terzo volume ci sarà? Secondo me sì, e non vedo l’ora di scoprire su chi e di leggerlo!

punteggio

Jess.

Un pensiero riguardo “Review Party: Paparazzi – Erika Vanzin”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...