26# La vostra voce – Incontr@Mi – Lara Dei

Buongiorno cari lettori, oggi inauguriamo una nuova rubrica, “La vostra voce”, un’idea nata in collaborazione con il blog Tra due mondi, per dare voce e spazio ai vostri scritti. Appuntamento fisso ogni martedì e giovedì.

Recensione – INCONTR@AMI Appuntamento in Chat – Lara Dei

Scheda Tecnica

  • Titolo Incontr@Mi
  • Sottotitolo Appuntamento in chat
  • Genere : Rosa / narrativa contemporanea 
  • Self publishing
  • Prezzo eBook 2,99 Euro
  • Prezzo cartaceo 11,99 Euro

Trama

Lei è Chiara Gentile, una giovane e affascinante insegnante di scienze motorie. È appena uscita da una storia fallimentare e ha deciso di prendersi una lunga pausa dalle relazioni sentimentali.
Lui è Leonardo De Santis, uno degli uomini più ricchi e influenti di Milano, il re degli appuntamenti in rete, l’amministratore delegato e socio fondatore di Incontr@Mi, la app di dating online più scaricata d’Italia. 
Lei è timida e riservata, lui un perfetto seduttore digitale.
I due si incontrano, quando Giorgia, la migliore amica di Chiara, decide di iscrivere quest’ultima al sito Incontr@Mi, attivandole un profilo con caratteristiche e foto veramente attraenti.
Un po’ per scherzo, un po’ per davvero, Chiara si trova risucchiata nel vortice della messaggistica della app finché il suo profilo non viene individuato da Leonardo, il quale, come un diabolico Casanova moderno, inizia a manipolare gli algoritmi della app per fare in modo che lei sia attratta solo da lui.
Cosa farà Chiara quando scoprirà che Leonardo è il famoso Mr. Incontr@Mi? 
Sarà disposta a perdonare tutto il castello di menzogne che l’uomo ha costruito ad arte per farla capitolare?
Appuntamento in chat è un romanzo ironico e irriverente che tratta con romanticismo ma anche con molta attualità il delicato tema degli amori che sbocciano in rete.

📲❤📲

Pubblicato il 31 agosto 2020
Disponibile Su Amazon e sui principali store online
Anche nella versione Kindle unlimited

Cinque buoni motivi per leggerlo

– La trama è originale e moderna
– La scrittura è ironica e irriverente
– La scrittrice Lara Dei è simpaticissima 
– Ricco di significati profondi, arricchito da nozioni di cultura generale e di storia contemporanea.
– Perché no? 

Estratto

Improvvisamente la app si spegne e si riavvia nuovamente e quando si riaccende appare in primo piano la foto di un uomo bellissimo. Giorgia spalanca gli occhi ed emette un fischio di apprezzamento. Il tipo ha diverse foto nel suo profilo: in una indossa un completo davvero molto elegante, in un’altra è vestito con dei jeans e con una maglietta che mette in evidenza il suo bel fisico e l’ultima foto… Gesù, l’ultima foto è a torso nudo! Il mio cervello va subito in corto circuito di fronte a tanta bellezza. Sembra un modello, tutto muscoli flessuosi, una tartaruga da urlo e un sorriso da mangiarselo vivo. No, va beh, sono sconvolta. Devo darmi una calmata, respirare, e ragionare! La mia amica legge il suo messaggio ad alta voce: Leo_DS Ciao Chiara, il tuo profilo è davvero molto interessante. Quando ho visto le tue foto sono rimasto folgorato dalla tua bellezza. Mi piacerebbe molto conoscerti. Ma è uno scherzo? Lui folgorato da me? Mi sembra davvero eccessivo. Non è possibile… vuole conoscermi! Giorgia mette in primo piano la sua fotografia a torso nudo e schiaccia qualcosa. «Di questa foto ti faccio un bello screenshot, così te la puoi guardare quando vuoi» mi dice sorridendo e mi fa l’occhiolino. Sorrido imbarazzata. «Cosa ne pensi di questo tizio? Ti pare affidabile? Non mi sembra una cosa bella mettere una foto a torso nudo come immagine profilo, sembra quasi una dichiarazione di intenti» mi lascio scappare. «Chiara, penso che sia un figo pazzesco ed è anche molto popolare… Vedi questa spunta verde? Significa che ha il profilo verificato! Lo sapevo che la foto di Tenerife avrebbe funzionato!» Foto di Tenerife? Ma di che cosa sta parlando? Prendo il telefono e clicco sulle foto del mio profilo e quando entro nella galleria delle immagini caricate, scopro che la mia amica ha inserito a mia insaputa una foto della mia recente vacanza nelle Canarie, dove indosso solo uno striminzito bikini rosa che contiene a malapena tutte le mie grazie. Mi sento sbiancare di colpo! «Ma sei pazza? Cosa ti è saltato in mente di pubblicare questa foto? E se la vedessero i miei alunni?» «In teoria questa app i tuoi alunni minorenni non possono usarla, e al massimo cosa vuoi che succeda? Sei bella, mica possono dire il contrario!» e ride. «Devo cancellare immediatamente questa foto, come si fa? Schiaccio qui?» «No Chiara, non farlo, stai…» Inviata. Ma come inviata? Inviata a chi? Giorgia scuote la testa e ride annunciandomi il triste verdetto: «Oh Chiara, hai appena inviato la tua foto in costume al feticista dei piedi… E scusa se mi permetto di dirtelo, ma questa è una dichiarazione di intenti molto esplicita».

Stasera non ho nemmeno il tempo di lavarmi i capelli, uscirò con la stessa coda di cavallo con cui mi ha conosciuto, ma almeno ho nel borsone la mia pochette con i trucchi e posso darmi una sistemata prima di uscire.
Devo assolutamente coprire queste odiose lentiggini e nascondere il rossore sulle mie guance.
Indosso un paio di leggings neri e un maglioncino attillato dello stesso colore.
Prendo il mio borsone e mi accingo ad andare incontro al mio destino munita solo di un grande sorriso.
«A quanto pare uscirò con Cat-woman stasera» dice una voce provocante.
Sorrido e lo scorgo appoggiato a una bellissima auto sportiva. No, non può essere.
«E io a quanto pare stasera uscirò con Bruce Waine. Questa Ferrari è tua?» domando sorpresa indicando la fantastica e appariscente auto grigia.
Annuisce, apre la portiera facendomi segno di entrare. Rimango per un attimo imbambolata di fronte a quei sedili in pelle che urlano “soldi” e penso immediatamente che non sono assolutamente vestita in maniera adeguata per salire lì.
Mi sento letteralmente presa da un attacco di panico quando penso al mio borsone puzzolente e pieno di vestiti sudati. No, il mio borsone immondo non deve salire su quest’auto!
Mi schiarisco la voce e sussurro:
«Aspetta un attimo.»
Mi dirigo verso la mia modesta Mercedes classe A comprata a rate e penso di non essermi mai sentita così povera in tutta la mia vita.
Non che uscire con un ragazzo benestante mi faccia dispiacere, anzi, ma sinceramente in questo momento mi sento molto in difetto.
Ha ragione Clelia, questo è un uomo di alto livello. Avrà molte donne che sono disposte a far la fila per uscire con lui. Perché mai dovrebbe interessarsi a una come me se non per il sesso?
Apro il baule e butto il borsone sulla mia auto-carretta e non posso fare a meno di pensare che, crollasse il mondo, io stasera non finirò a letto con lui. Lo devo a me stessa, alla mia dignità e a quella di tutte le donne della terra

Un pensiero riguardo “26# La vostra voce – Incontr@Mi – Lara Dei”

Rispondi a Recensione – Ascolt@Mi _ Il nostro viaggio – Lara Dei – Un tè con la Palma Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...