19# La vostra voce – Vortice – Giorgia Amantini

Buongiorno cari lettori, oggi inauguriamo una nuova rubrica, “La vostra voce”, un’idea nata in collaborazione con il blog Tra due mondi, per dare voce e spazio ai vostri scritti. Appuntamento fisso ogni martedì e giovedì.

Scheda Tecnica

Trama

Non può parlare ma è proprio sua la voce narrante di questa singolare storia. Vive da sempre in cattività, offesa nel corpo e nell’anima, subendo inerme le ire del suo padrone, assecondandone le brutali voglie. Non conosce la pietà, figurarsi l’amore. Nulla che le ricordi di essere una donna, ha conosciuto solo la paura sulla sua pelle e sulla pelle degli altri, quella che ha imparato a suscitare in coloro che è costretta a vegliare, rapiti e condotti lì, nella sua cella, nel suo angoscioso silenzio. Ma quando lui apre gli occhi e la vede, non si ritrae, non trema, non lascia trasparire alcuna riprovazione, timore, ribrezzo. Lui è diverso. Ed è destinato a cambiare ogni cosa.

5 BUONI MOTIVI PER LEGGERE IL MANOSCRITTO

1. È breve, ma intenso.
2. Parla di un amore non convenzionale.
3. È un fiume in piena di emozioni contrastanti.
4. È un inno alla libertà.
5. È profondo e ti scava dentro.

5 ESTRATTI BREVI

1. Aveva capito che ero muta e questo non gli aveva dato fastidio.
2. Donna? Aveva detto proprio donna?
3. Il silenzio in cui eravamo immersi sapeva di buono.
4. Quando i nostri respiri furono uno, lo allontanai da me e nascosi il suo viso sul mio petto. E chiudendo gli occhi, lo lasciai piangermi sul seno.
5. Ci fissammo negli occhi e ci sorridemmo. Eravamo liberi. Liberi di decidere da soli il nostro destino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...