#lavostravoce · Amministratrice @unteconlapalma · Collaborazione - Autori Emergenti · Genere · Romance

4# La vostra voce – Respira con me – Carolina La Pietra

Buongiorno cari lettori, oggi inauguriamo una nuova rubrica, “La vostra voce”, un’idea nata in collaborazione con il blog Tra due mondi, per dare voce e spazio ai vostri scritti. Appuntamento fisso ogni martedì e giovedì.

Scheda Tecnica

Trama

Nick ed Evelyn non potrebbero appartenere a due mondi tanto diversi.
Il primo è cresciuto in una casa famiglia, circondato da tanto amore. Tuttavia, man mano che quelli che Nick considerava come fratelli venivano adottati, il suo cuore diveniva insanabile.
A diciassette anni, qualcosa stravolgerà la sua vita, tanto da portarlo a chiudere il suo cuore per sempre.
L’infanzia di Evelyn, al contrario, è fatta di violenza. Spinta alla prostituzione a soli cinque anni dalla madre. Resiste per ventitré anni al dolore e alla vergogna, fino a quando non troverà la forza di fuggire da quel mondo in cui l’aveva spinta quella stessa donna che amava senza remore.
Sia Nick che Evelyn sentono di essere chiusi in un labirinto senza via di fuga.
Due mondi tanti diversi e pieni di dolore, riusciranno mai a incontrarsi e a viversi?

5 buoni motivi per leggere questo libro

1) É un romanzo che vuole essere, per prima cosa, uno stimolo di forza per le donne;
2) Evelyn impara cosa vuol dire davvero amere se stessa e spero che molte possano seguire il suo esempio
3) Nick impara che l’amore, in qualsiasi sua forma, non è mai un errore;
4) per il momento ancora nessuno mi ha detto che fa schifo;
5) Per quanto le tematiche possano essere brutte sono addolcire da una stupenda storia colma d’amore.

Estratto

Sono certa che abbia capito il mio disagio; glielo leggo negli occhi e quando distoglie lo sguardo per qualche secondo credo che mi lascerà, invece non si arrende.
«Ascolta! Sei nel bel mezzo di un attacco di panico, devi rilassarti, risolveremo tutto, ti aiuterò io. Una volta atterrati se vorrai potrai tornare indietro ma ora guardami e respira con me!»

Quando ti convinci che nulla può cambiare, uno spiraglio di luce funziona come lo specchietto per le allodole e ti ritrovi ad inseguirlo per poi scoprire che anche le illusioni hanno una scadenza breve.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...