#lavostravoce · Amministratrice @unteconlapalma · Collaborazione - Autori Emergenti

1# La vostra voce – Al di là dei tuoi occhi – Paola Serra

Buongiorno cari lettori, oggi inauguriamo una nuova rubrica, “La vostra voce”, un’idea nata in collaborazione con il blog Tra due mondi, per dare voce e spazio ai vostri scritti. Appuntamento fisso ogni martedì e giovedì.
L’onore di sciogliere il ghiaccio spetta a “Al di là dei tuoi occhi” di Paola Serra.

Scheda tecnica

  • Titolo: Al di là dei tuoi occhi
  • Sottotitolo: Una nuova vita
  • Serie: The Munsee Series
  • Volume 2
  • Autore: Paola Serra
  • Genere: Romance contemporaneo
  • Pubblicato in Self-Publishing su Amazon
  • Data di pubblicazione: 15 ottobre 2020
  • Disponibile in ebook, su Kindle Unlimited, in cartaceo (anche con dedica)
  • La versione cartacea contiene illustrazioni e grafiche
  • Cartaceo: 14,04 euro
  • Ebook: 1,99 euro

Trama

Alcune ferite si sanano col tempo. Altre restano indelebili, marchiate sulla pelle.
Certe paure non si sconfiggono in un’estate, al contrario restano lì, in agguato, pronte a colpire. Si può decidere di tenerle a bada, di reagire, o di lasciarsi andare affondando nelle insicurezze.
Questi sono i dubbi che scuotono l’animo di Beck nella ricerca di se stessa.
Noah è tornato a New York.
Lei è rimasta al ranch, a combattere da sola i suoi fantasmi, in attesa del momento in cui si sentirà pronta a spiegare le ali.
Ma esiste davvero la giusta circostanza in cui abbattere le proprie resistenze e lanciarsi verso l’ignoto? In cui rischiare tutto per ciò che potrebbe renderti felice?
Una differente città, una diversa quotidianità, un equilibrio da raggiungere. Un rapporto da costruire giorno dopo giorno, insieme. Entusiasmanti sfide da cogliere al volo.
Tra vecchie e nuove conoscenze, segreti e rivelazioni sconvolgenti, i nostri protagonisti si preparano ad affrontare un nuovo inizio… Anzi una nuova vita.
Saranno in grado di fronteggiare i cambiamenti senza perdere la giusta rotta? Potrà un’omissione mettere a repentaglio ogni cosa?
Perché l’amore a volte può bastare, altre, invece, sfaldarsi sotto le macerie della fiducia perduta.
Benvenuti nella Grande Mela, bentornati nella loro realtà.

5 Buoni motivi per leggere questo libro

  • È una storia di dolore è sofferenza ma di forte rinascita e crescita personale. 
  • Non presenta i classici stereotipi sui personaggi: abbiamo ragazzi veri e imperfetti alla prese con la vita. 
  • È una storia che mostra la maturazione, la forza e l’accettazione di sé stessi e delle cose su cui non abbiamo il controllo o di cui non siamo responsabili. 
  • Parla di legami e amicizia sinceri; di ostacoli, di salite e confronti, di bugie difficili da superare. Il tutto condito con richiami all’arte e all’equitazione. 
  •  Spero saprà emozionarvi attraverso le pennellate di sentimenti ed sensazioni che i protagonisti provano sulla loro pelle, in modo da potervi immedesimare e calare nelle vicende. 

 Estratto

«Non è una bomba, né quello che pensi. Ora che siamo tranquilli che dici di aprirla?» Affermò, dopo aver intuito il filo dei pensieri e stemperando i timori che l’avevano assalita.
Con mani tremanti la ragazza sciolse il fiocco, apri le estremità della confezione e ciò che vide al suo interno la lasciò senza fiato. Adagiato su un piccolo panno di velluto un bracciale rigido dall’eleganza minimale e alcuni ciondoli a impreziosirlo: un cavallo senza redini in piena corsa; un lucchetto a forma di cuore sigillato e una piccola targhetta circolare con una frase incisa sopra da entrambi i lati.
«Niente cambierà il nostro mondo…» mormorò Rebecca prima di girare il ciondolo. «Tu sei il mio salto nel buio, ora e sempre.»
«È ciò che mi hai detto in un frangente importante della nostra storia e voglio che tu sappia che salteremo sempre insieme, perché io non esisto senza di te. Potrei, ma non voglio.»
Senza trattenere oltre le lacrime, lo avvicinò a sé e unì le loro labbra in bacio che rappresentava la giusta chiusa di quegli attimi infiniti di un sogno a occhi aperti. 
Nessuna fretta, nessun rumore in sottofondo. Due anime, perse l’una nell’altra nella loro bolla di emozioni.
Noah si staccò per allacciare il presente intorno al piccolo polso. Poi riprese a stringerla, il mento appoggiato sulla sua fronte. Socchiuse le palpebre per godersi quel momento così intimo e privato tutto per loro.
«Se sto sognando non svegliarmi.»
«Sicura? A volte la realtà può essere migliore di ciò che immaginiamo.»


 «Affrontala.»
Lei sollevò lo sguardo, colta in fallo.
«Affrontala, Douglas» ripeté e si sorresse al corrimano. «Qualunque cosa sia, valle incontro a muso duro, come fai con gli ostacoli sul campo. Solo dopo averne saltato uno potrai pensare al successivo. Per cui salta con sicurezza e metti te stessa davanti a tutti gli avversari che cercheranno di atterrarti. Ci siamo capiti?»
La giovane annuì, afferrando il senso profondo di quello che sembrava un incoraggiamento a non arrendersi.


A seguito di una breve fila all’entrata per mostrare l’invito a un addetto, si trovò catapultata in un vortice di tonalità, pennellate vivide, sculture dalle forme arzigogolate e particolari, gente in ogni angolo, un sottofondo rilassante e verde ovunque, con tanto di enorme albero di mele posto al centro di una sala. Incredibile e fuori dagli schemi, tanto dissimile dalla sua costruzione mentale di “mostra”, in cui la noia e il rigore avrebbero di certo spadroneggiato. 
A tal proposito, ricordò una frase che il suo ragazzo usava ripetere spesso nell’ultimo periodo: “il significato dell’arte è da ricercarsi nelle emozioni di chi guarda, nelle sensazioni sulla pelle e nelle riflessioni che riesce a scatenare.”
Ed era proprio vero. Nulla appariva razionale o riconducibile a una situazione o concetto univoco. Al contrario, si sentiva immedesimata nei panni di una moderna Alice, accecata e incantata da quel paese delle meraviglie.

3 pensieri riguardo “1# La vostra voce – Al di là dei tuoi occhi – Paola Serra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...