@jesslibri · Collaborazione - Autori Emergenti · Contemporary Romance · contributors · Review Party

Review Party: Il mio salvatore – Fiona Cole

Buongiorno splendori, come state? Oggi sono qui a parlarvi di un libro che ho avuto il piacere di leggere in anteprima grazie alla traduttrice Paola Ciccarelli, e il romanzo di cui sto per parlarvi è: Il mio salvatore di Fiona Cole, autrice che già conoscevo, perché sempre grazie a Paola ho letto e recensito il secondo volume di questa serie (il link della recensione la trovate al fondo dell’articolo).

Titolo: Il mio salvatore
Autore: Fiona Cole
Serie: Voyeur #3
Data di pubblicazione: 20 ottobre 2020
Genere: Cont. romance
Editore: Self publishing
Ebook: €3,40
LINK D’ACQUISTO

Mi ha comprata, ma non per toccarmi o assaggiarmi. Mi ha comprata per salvarmi e per espiare i suoi peccati. Bello e misterioso, sbuca dal nulla per offrirmi una nuova vita, ma non è un cavaliere dall’armatura scintillante. È freddo, indurito dal suo passato. Tuttavia c’è un inferno che arde sotto il ghiaccio; posso sentirne il calore ogni volta che mi guarda, ogni volta che cede al desiderio che divampa tra di noi. Eppure, per quanto io tenti di scatenare il fuoco che brucia nei suoi occhi, lui mi respinge ogni volta con più forza. È spietato con le sue parole crudeli, ripetendomi quanto sono ingenua, quanto poco so del mondo. Ma sono più forte di quanto lui creda. Quando finalmente affronteremo i nostri demoni, gli dimostrerò chi di noi due aveva bisogno di essere salvato e chi è il salvatore.

Piccola precisazione, prima di partire con la recensione: libri di questa serie sono tutti autoconclusivi. In “Affari di cuore” ci siamo imbattuti in tematiche molto diverse – che solitamente non mi fanno proprio impazzire – ma questa volta Fiona Cole si presta a raccontarci temi attuali, veri e dolorosi: la vendita di donne.

“I miracoli non accadevano. Ero solo. Dovevo essere la salvatrice di me stessa”.

Nel corso degli anni ho letto spesso di donne messe in vendita, ma solitamente si arrivava a questa scelta a causa di debiti, di protezione verso altre persone… invece Alexandra lo fa per sé stessa, perché pur essendo giovane, nei suoi diciannove anni di vita ne ha viste e subìte troppe: i suoi genitori sono morti, vive con sua sorella che purtroppo pensa a tutt’altro invece che a lei, si è ritrovata a dover badare a sé stessa fin troppo presto visto che la vita è fatta di spese, di costi… anche di sogni, ma lei è sola e l’unica cosa che può sperare è di riuscire ad arrivare al giorno dopo. È per questo che decide di mettere in vendita l’unica cosa che pensa di avere, proprio perché ha bisogno di arrivare sempre al giorno dopo. C’è da dire che quando decide di attuare il tutto è stata un po’ ingenua, non sapeva nemmeno lei cosa immaginare… ma pensava di non avere scelta e di sicuro non si aspettava Erik.

Erik è più grande di lei, la sua vita è stata differente e quello che lo porta a salvare queste ragazze è una parte della storia che mi ha molto toccato. Erik è un personaggio, forse, un po’ complesso. Non sa perché, eppure si sente spinto verso l’annuncio di questa ragazza. Nonostante avesse fatto una promessa dove non si sarebbe più messo in prima linea, si presenta, conosce la ragazza e la salva. La salva e la porta con sé, senza sapere perché, sente solo di doverlo fare, soprattutto quando vede con i suoi occhi uno scorcio della sua vita e capisce di non poterla semplicemente portare al sicuro in uno stabilimento per casi del genere e questo perché nella storia di Alexandra niente è bianco o nero, o semplice.

“Forse sono disperato tanto quanto lei, perché non volevo lasciarla andare senza sapere con certezza che era al sicuro”.

Il loro rapporto è fatto di alti e bassi, nel momento in cui tutto sembra prendere una strada dritta, c’è poi proprio Erik che torna indietro, sviando, prendendo una curva all’ultimo… facendo non solo saltare i nervi ad Alexandra, ma anche al lettore. Eppure… eppure i suoi atteggiamenti in parte li ho compresi. Non lo giustifico per essere un uomo alpha, ma per il fattore di non cedere, di non trovare giusta l’attrazione verso Alex, sì.

Odiavo le emozioni. Eppure, ne avevo provate di più nell’ultimo mese da quando lei era qui che negli ultimi cinque anni. Bisogno, frustrazione, confusione, desiderio. Tutte quelle emozioni si erano mescolate creando un cocktail caotico di cui stavo perdendo il controllo”.

Una cosa che ho apprezzato di questa storia, è il crescendo delle sensazioni. A tutto viene dato un motivo: il perché degli atteggiamenti, delle emozioni e anche dei sentimenti. L’autrice si è mostrata ancora una volta ben cosciente di quello che stava scrivendo. La storia di Alex e Erik è passionale, intensa, ben scritta e molto scorrevole. C’è anche quel pizzico di suspense e azione che ti porta ad andare avanti con la lettura col fiato in sospeso.

“Sei stata tu a salvarmi, mostrandomi quanto è bello amare”.

Erik è un uomo alpha, un capo, un uomo fatto e finito ma che da sempre si è precluso le razioni stabili, eppure ad Alexandra non sa resistere, la vuole attorno, la vuole proteggere, le fa provare emozioni che inizialmente rifiuta – non comportandosi proprio da gentiluomo, ma lo fa perché crede sia la cosa giusta, perché non vuole intrecciare ancora di più le cose, perché pensa lei meriti di meglio. Alex è sicuramente un personaggio forte, ben caratterizzato, che sembra solo seguire la corrente ma alla fine dimostra di essere solo coerente, che sa quello che vuole: fidandosi, ascoltando il proprio corpo e il proprio cuore.

Lettura avvincente, ben strutturata e gestita da una penna a tratti tagliente. La domanda, ora, è una sola: l’epilogo ci ha mostrato una nuova strada, nuovi personaggi – nuovi per modo di dire, visto che in questo libro abbiamo avuto modo di conoscerli – quindi… quando arriverà il volume 4 della serie Voyeur?

punteggio

Jess.

La recensione di Affari di cuore la trovate qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...