@jeyb8 · Collaborazione - Casa Editrice · contributors · Graphic Novel · Recensione

Recensione – Nutriti di me – Rebecca Panei

Scheda Tecnica

  • Titolo: Nutriti di me
  • Autore: Rebecca Panei
  • Copertina flessibile : 225 pagine
  • Dimensioni e/o peso : 15.24 x 1.45 x 22.86 cm
  • Editore : Independently published
  • Data pubblicazione: 16 luglio 2020
  • Genere: Narrativa per ragazzi
  • Cartaceo: 9 euro
  • Ebook: 2,99 euro
  • Kindle Unlimited: disponibile

Trama

Un tempo gli esseri umani dominavano sulla terra; costruivano, prosperavano e distruggevano, vivendo le loro vite brevi quanto un giro di clessidra. Un passato perduto nelle pieghe del tempo, vecchio per i più vecchi di loro; ormai simile a una leggenda o a una favola da raccontare ai bambini prima di mandarli a letto.
Vincent è sangue di Rudra, uno tra i pochi Antichi rimasti: coloro nati prima del Mutamento, quando ancora nascevano uomini, venivano trasformati in vampiri e dovevano nascondersi tra le ombre.
Per Vincent l’unica realtà conosciuta è quella dove la Natura ha fatto ruzzolare gli uomini ai piedi della scala evolutiva, ponendo loro vampiri al vertice. Vampiri capaci di tollerare la luce del sole e le cui donne sono in grado di procreare.
Quando viene invitato dal Conte Vlad Tepes a raggiungerlo nel suo castello tra i boschi della Transilvania, Vincent accetta per scacciare la noia. Lì si sono riuniti altri suoi compagni, il gioviale Siegfried, l’ombroso Iago, la piccola e sanguinaria bambina vampiro Ligeia.
E vi trova Claudia dai cupi occhi neri. Una serva umana sgarbata e impertinente; un atteggiamento impensabile per l’appartenente a una razza ormai abituata alla sottomissione. Claudia è strana, ha qualcosa che inspiegabilmente attira i vampiri, non solo Vincent, e lo odia sin dal loro primo incontro.

Recensione

Cari lettori, dopo lungo tempo grazie alla collaborazione con Rebecca Panei, che ringrazio nuovamente, ho avuto il piacere di leggere un Fantasy incentrato sui vampiri. I vampiri sono sempre stati dei personaggi che mi hanno sempre affascinato, questo grazie al mio amatissimo Bram Stoker con il suo manoscritto “Dracula”, ovviamente negli anni ho avuto modo di leggere diversi fantasy sui vampiri come la saga di “Twilight”di Stephenie Meyer, la saga della “Confraternita del pugnale nero” di J.R. Ward, “Evernight” di Claudia Gray, “L’accademia dei vampiri” di Richelle Mead potrei continuare all’infinito. Erano anni che non leggevo libri sui vampiri un po’ per paura di imbattermi nelle solite storie con i classici cliché, e devo ammettere che “Nutriti di me” mi ha piacevolmente colpito. Si tratta di una storia diversa dalle solite già viste e lette, in questo libro i Vampiri dominano sulla razza umana, una razza inferiore di cui si beffano e si nutrono a loro piacimento.

I vampiri non solo si nutrono del loro sangue ma mangiano anche le loro carni come se fossero dei dessert. Già da questo possiamo dedurre che le scene macabre e cupe non mancheranno e che il solito cliché della figura del vampiro su cui si sono create diverse storie romantiche (relazioni tra vampiri e umani) per quanto riguarda questa storia è totalmente diversa. Il mio consiglio? Se siete debolucci di cuore e amate storie dove il romanticismo prevale sul fantasy beh, levate mano, perché qui parliamo di Vampiri con la lettera maiuscola. Andiamo per gradi: la copertina è straordinaria, piena di dettagli e anche il contrasto tra i colori e le due figure al centro (Vincent e Claudia) è un mix perfetto.

Aprendo il libro, la cosa che mi ha fatto storcere il naso è stato trovare l’indice benché la cosa non sia sbagliata, personalmente non la gradisco, ma per il resto l’ho trovato perfetto, anche i caratteri sono giusti perché non sono né troppo piccoli né troppo grandi. La scrittura di Rebecca Panei è avvincente seppur a tratti acerba ma nulla di cosi clamoroso. I personaggi sono ben caratterizzati e le scene macabre sono ben descritte. Contante che ho letto questo fantasy nel giro di due ore per cui vi assicuro che la storia per gli amanti del genere vi terrà incollati a una piacevolissima lettura.

Il nostro protagonista è Vincent, un vampiro di sangue Rudra, la più antica e potente classe dei vampiri. Per scacciare la noia un giorno mentre è in compagnia della sua amatissima zia Ginevra, viene inviato al castello del Conte Vlad Tepes in Transilvania. Vlad ha un grande debole per Ginevra e quindi ogni scusa è buona per invitare lei e suo nipote. Preso dalla noia, più grande Vincet accetta, non seguito dalla zia che lo raggiungerà solamente più tardi. Al palazzo Vincent rincontrerà vecchie conoscenze: Siegfried, Iago e la pupilla di Vlad una bambina capricciosa e sanguinaria Ligeia (quando questo personaggio ha fatto la sua entrata, devo ammettere che ho pensato al film “Intervista col vampiro” mi ricorda esattamente la bambina vampira protagonista del film). Proprio a palazzo Vincent fa un incontro che gli cambierà la vita, quando i suoi occhi si perdono in quelli di una serva, Claudia qualcosa in lui cambia. Lui lo stesso vampiro che soccombe la razza umana si sente attratto da un’insulsa serva, per giunta umana. Ma qualcosa in quella figura magra dai folti capelli non lo convince, lei ha qualcosa di diverso e vuole scoprirlo a tutti i costi..

“Vincent avrebbe potuto ucciderla, li, in quell’esatto istante, e nessuno l’avrebbe rimproverato e non che era sbagliato mangiare fuori dai pasti. Avrebbe potuto tagliarle la gola oppure baciarla. Aveva il potere di disporre della sua esistenza a proprio piacimento”

 E.. non posso dire altro farei spoiler e non voglio ma vi assicuro che il finale è davvero una bomba a orologeria! Voglio fare i miei più sentiti complimenti a Rebecca per aver creato una storia macabra e romantica allo stesso tempo, per nulla banale e che ammalia i lettori pagina dopo pagina!

Giada

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...