Amministratrice @unteconlapalma · Blog Tour · Collaborazione - Autori Emergenti

Blog Tour – Scommetto che mi ami – Francesca V. Capone

Segnalazione – Scommetto che mi ami – Francesca V. Capone

Personaggi Principali 

Scommetto che mi ami ha tanti, tantissimi, personaggi descritti a tutto tondo e con caratteristiche interessanti. Per quanto riguarda i protagonisti sono tre: Dante Cherubini, Alex Turner e Cassandra.

Dante Cherubini

Chi ha letto Chocolat Blanc, l’altro romanzo di Francesca V. Capone, ha già intravisto Dante in quelle pagine. Ma i due romanzi si possono leggere come storie autoconclusive, perché non hanno fili conduttori nelle trame.
Dante è il fratello gemello di Clio Cherubini, protagonista in Chocolat Blanc.
In questo romanzo è passato del tempo dalle vicende del precedente. Dante ha trentadue anni e una carriera da archeologo più che avviata. Si trova nel pieno dell’organizzazione di una mostra di reperti risalenti all’epoca dell’Imperatore Caracalla, insieme al suo capo, Nelson Fitzroy e al suo assistente Giulio Modesti.
Dante è un latin lover “sfortunato”. Ha sempre avuto un grande successo con le donne, tutte sono cadute nella sua rete dopo pochissimo tempo. Ma essendo un Cherubini, proprio come sua sorella Clio, non è in grado di gestire delle relazioni durature (forse a causa dell’abbandonato della madre) e tutte le sue fidanzate lo hanno puntualmente mollato. Mettiamoci pure che lui per primo non era attratto da donne adatte a lui e al suo carattere.
In tutto questo, succede qualcosa di particolare: Nelson vuole avviare una spedizione archeologica in Cina ma l’Università non ha intenzione di sborsare un soldo. Qui entra in gioco la contessa Millicent Jane Fitzroy, contessa inglese nonna di Nelson. Lei i soldi li ha e anche tanti ma non vuole concederli al nipote così facilmente. Se i due professori vogliono il suo aiuto dovranno sottostare a una scommessa: Dante non potrà fare sesso per 30 giorni.
Così iniziano le vicende di Dante, con questa “tragedia” che da subito lo mette in seria difficolta.

Alex Turner

Alex è una semplice infermiera precaria di ventisei anni. Come spesso capita, fatica ad ottenere un contratto a tempo indeterminato ed è innamorata persa di un medico, Christian Rovelli, che lavora al pronto soccorso del Policlinico Umberto I di Roma.
Incontra Dante per la prima volta proprio al pronto soccorso. L’imbranato assistente Giulio lo ha trafitto per sbaglio con un gladio romano, uno dei reperti della mostra.
Inizialmente Alex rimane stupita dal perenne buonumore di Dante anche in una situazione dolorosa come quella del gladio. Senza contare che il suo aspetto fisico non perdona: Dante è bello, sensuale e simpatico. Con i suoi capelli neri e i suoi occhi blu.
Per un caso della sorte, Alex accetterà di medicare le ferite di Dante a domicilio e da qui in poi conoscere Dante sarà un gioco da ragazzi: è un grande chiacchierone.
La famiglia di Alex è di origini britanniche. I suoi genitori si sono trasferiti a Roma prima della nascita della figlia. La madre è una fotografa fissata con i costumi e i giochi di ruolo, il padre un ottimo cuoco che purtroppo anni prima ha visto fallire il suo ristorante. Le liti tra i due erano così tremende che Alex, per preservare il loro amore e proteggere il fratello minore Kevin, si è sobbarcata il debito del fallimento all’insaputa del padre.
Questo l’ha costretta ad accettare un secondo lavoro in un’agenzia per modelle e qui entra in gioco Cassandra.

Cassandra

Solo Cassandra, senza cognome, come dice lei. Si tratta dell’alter ego di Alex, creato dal suo amico esperto di effetti speciali e trucco, Tristan Longwood, al secolo Gennaro Esposito.
Cassandra non è solo una semplice modella perché il suo ruolo è soprattutto quello di una delle pedine messe in gioco dalla contessa Fitzroy. Quando Nelson ha chiesto il denaro alla nonna anche sua sorella Heather era lì per lo stesso motivo, la sua agenzia di modelle rischia di chiudere i battenti. Perciò se Dante non può fare sesso, dall’altro lato, Cassandra ha il compito di farlo capitolare prima dello scadere dei 30 giorni.
Una bella gatta da pelare per la povera Alex che a un certo punto si scopre gelosa della stessa Cassandra, e quindi di un altro lato di se stessa.
Cassandra ha un carattere forte e deciso, una donna che non deve chiedere mai e che si prende tutto ciò che vuole senza curarsi degli altri. Tutto il contrario di Alex. Insomma, per la protagonista sarà tutto complicato da gestire, e quando dico tutto, intendo proprio tutto.

Personaggi principali non protagonisti

Oltre i personaggi citati sopra ce ne sono altri due che si possono inserire tra quelli principali.
Giulio e Dafne, vi spiego subito chi sono.

Giulio

È l’assistente imbranato di Dante, quello che lo ha infilzato come un arrosticino.
Ha venticinque anni ed è professore assistente da poco tempo. Uno dei suoi difetti principali, almeno secondo Dante, è la sua mancanza di intraprendenza verso l’altro sesso. Giulio non pensa mai alle donne: non le guarda, non le ammira e non ci prova. Questo fa uscire Dante fuori di testa, e non viene licenziato solo perché è l’assistente più efficiente che il professore abbia mai avuto.
Si scoprirà il motivo della sua reticenza verso le donne ma non prima dell’arrivo di Dafne nella sua vita.

Dafne

Anche lei è un’infermiera. Non potrebbe essere altrimenti visto che è la migliore amica di Alex. A differenza sua però lavora stabilmente al Royal Hospital di Londra. Quando scopre da Alex e Tristan tutta la storia della scommessa non perde tempo a chiedere le ferie arretrate per seguire tutte le vicende dal vivo.
Lei è una donna spumeggiante, senza peli sulla lingua che parla in modo diretto e spiazzante. Ovviamente è bellissima.
In principio si dedica completamente ad Alex e alla scommessa poi incontra Giulio. Nei confronti del nerd imbranato scatta subito un interesse che neanche lei riesce a spiegarsi. Ma Dafne non le manda a dire e il povero Giulio si troverà letteralmente placcato dalle tattiche di seduzione di Dafne.
Dafne e Giulio sono due personaggi fondamentali per la riuscita della struttura del romanzo, e le loro vicende si intrecciano alla perfezione con quelle dei protagonisti. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...