Amministratrice @unteconlapalma · Collaborazione - Autori Emergenti · Fantasy · Recensione

Recensione – Summerhill Secrets – Luna Simons

Benvenuti fanciulli, oggi parliamo di un libro in collaborazione con l’autrice Luna Simons che ringrazio anticipatamente per la copia omaggio cartacea. Una storia che vi porterà in un mondo fatto di magia, intrighi e misteri.

Scheda Tecnica

  • Titolo: Summerhill Secrets
  • Autore: Luna Simons
  • Genere: Fantasy per ragazzi
  • Copertina flessibile: 291 pagine
  • Editore: Independently published
  • Data pubblicazione: 11 gennaio 2020
  • Collana: Summerhill Secrets
  • Cartaceo: 12,99 euro
  • Kindle: 2,99 euro
  • Kindle Unlimited: disponibile

Trama

A diciassette anni, Mallory è stanca della monotonia di Almirton, il piccolo paesino scozzese in cui vive. Ma una scoperta nel giorno di Halloween le cambierà la vita, rivelandola custode di un potere raro e pericoloso che la costringerà a lasciarsi alle spalle il suo passato e recarsi a Summerhill, una comunità magica in cima ad una collina occultata dalle nebbie.Lì farà i conti con la sua vera natura, conoscerà il valore dell’amicizia e i tormenti dell’amore. Imparerà a celare il suo reale potere, rendendosi conto che tutti, in quel posto, nascondono qualcosa, anche i professori, gli amici e Sam, il ragazzo tenebroso che ha appena conosciuto.
Perchè a Summerhill niente è come sembra…Immergetevi in una Scozia di magia e mistero.

Summerhill Secrets è il primo volume di una trilogia.

Recensione

Quando ho visionato la trama, la mia curiosità da teenager mancata ha preso letteralmente il volo perché speravo in una storia fluida, possibilmente leggera, che riuscisse a portarmi via per il tempo di una lettura. Devo dire che la mia empatia non perde colpi. Ma veniamo a noi…

La nostra protagonista è una ragazza “apparentemente” comune, tranne per il suo colore dei suoi occhi magnifico e “magnetico” quasi innaturale. Durante un’evento in particolare, scopre una verità molto scomoda che cambierà tutta la sua vita.

[Nacquero due bambini, in due parti diverse del mondo, portandosi dentro le essenza supreme del Buio e della Luce. I Saggi furono chiari: per non risvegliare il potere della Vita i due bambini sarebbero dovuti essere sconosciuti l’uno all’altro, sarebbero dovuti crescere lontani, senza mai entrare in contatto. La forza che li univa li avrebbe attratti come il più forte dei magneti e tutto sarebbe ricominciato.]

Una leggenda ci mostra, nel prologo, l’incipit di un libro che racchiude la vita di Mallory, una ragazza dal destino segnato, e una scuola di magia proprio a Summerhill. Attraverso la narrazione dal punto di vista della nostra protagonista, scopriamo tutto il quadro generale della scuola, nuovi amici e sconosciuti nemici che si nascondo attraverso ombre e scontri. Da buona scuola di magia, troverete piacevole tutto il percorso di crescita di Mallory (sarò sincera, è proprio uno dei miei sogni avere gli stessi poteri di Mallory), tra prove e riflessioni sul potere delle responsabilità e domande sul proprio posto nel mondo, ci troveremo a vivere attimi che ricordano un Harry Potter al femminile e la coraggio forza di Katniss in Hunder Games. Per amanti dei film/libri citati, i riferimenti saranno molto palesi ma da appassionata dei due titoli, non mi sento in nessun modo scalfita o offesa dalle similitudini, anzi, mi piace perché ho notato una specie di elogio. Ovviamente parere puramente personale, sicuramente altre persone potranno sentirsi toccate e non apprezzarlo.

Sono felice anche di notare le sotto trame tra i protagonisti secondari che alleggeriscono e intrecciano bene la storia adatta ad un pubblico giovane perché spensierato e folle proprio come un adolescente ahahahah diciamo che io da trentenne, sono già al limite ahahahah per non dire altro. Si respira, attraverso le pagine, una scrittura molto schietta, mai prolissa o piena di grandi spiegazioni e discorsi. Una prosa giovane, per i giovani.

Vi prometto che questa storia sazierà la vostra vena romantica, nel modo giusto, lasciando uno spiraglio per il seguito (spero imminente) del secondo volume. Per essere una trilogia, il primo volume è molto equilibrato perché riesce a farti entrare nella storia/ambientazione molto velocemente e senza troppi intoppi. Più passa il tempo e più noto quel tono girl power, in storie dal tono fantasy e sono felice di constatare come si stanno indirizzando le penne/pensieri di autori giovani e non.

Una lettura adatta a chi non ha mai intrapreso una lettura fantasy e non conosce i capi saldi del genere, senza spaventarsi troppo ma che attrae verso protagonisti interessanti e molto giovani. Diciamo che avrete la vostra crush assicurata ahahahah (l’unica parola del gergo giovanile che conosco ahahah).

Un bacio dalla vostra CAPPELLAIA MATTA.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...