Amministratrice @unteconlapalma · Collaborazione - Casa Editrice · Poesia · Recensione

Recensione – Lasciati Accadere – Gio Filipponi

Benvenuti fanciulli, oggi parliamo di un libro che ha ricordato e rinfrescate vecchi ricordi, portando alla luce consapevolezze diverse e sicurezze diverse. Se vuoi sapere qualcosa in più di Gio e capire cosa si cela dietro a “Lasciare Accadere” attraverso le due live presenti su IGTV (prima e seconda parte).

Scheda Tecnica

Trama

La fine brusca e inattesa di una relazione amorosa importante spesso è equiparabile a un lutto. Se siamo emotivamente molto coinvolti possiamo soffrire tantissimo anche in giovane età. Come superare il dolore, il senso di solitudine, di abbandono? Gio Filipponi ha scelto di condividere ciò che ha sperimentato sulla sua pelle, quello che ha vissuto durante un periodo molto difficile della sua vita. Gli stati d’animo, il dolore più profondo, l’accettazione, l’ansia, la rabbia, ma anche la compassione, il distacco e la rinascita. Un periodo difficile durato un lungo e faticoso anno che l’ha condotto, poco a poco, alla restaurazione del fisico, dell’anima e della mente. Il testo, suddiviso in sei sezioni (Stai con il dolore, Cos’è la felicità?, Restyling del corpo, dell’anima e dello spirito, Sradicati dal passato, Semina nel presente, Rifiorisci nel futuro) è un inno alla vita, un incoraggiamento costante ad andare oltre, a perdonare, a ricominciare come prima, meglio di prima. Tante le strategie e i consigli, gli esempi e le soluzioni pratiche per intraprendere un percorso di guarigione e per evitare di ricadere ancora in relazioni che dilaniano l’anima. Una guida spirituale di auto-aiuto, un nutrimento fruibile a tutti, per alleviare le difficoltà quotidiane della vita, per imparare ad allontanarsi da situazioni complesse, dannose per il nostro benessere, personale e interiore. Lasciati accadere è un percorso di rinascita interiore: un rifiorire in consapevolezza, abbandonando quella parte di te radicata in un terreno ormai arido.
Dalla terra al cielo. Dalle radici al fiore. Dalla morte alla vita. Dalla costrizione alla libertà. In nove mesi nasci. In dodici, rinasci.

Biografia

Giovanni Filipponi, anno 1989, vive in un paesino a metà strada tra parchi, laghi color smeraldo e metropoli milanese. Genitori campani, famiglia del Sud, quando può cerca di tornare nella sua vera terra d’origine. Scrive di sé: «Io non vivo l’emozione, l’emozione mi vive, il sole mi scorre nelle vene, il pensiero mi scrive».
Nel 2018 autopubblica tre libri di poesia Io non scrivo, Poesie di More e Cento poesie d’amore e un orgasmo. Dal 2014 gestisce la sua pagina Instagram @pensierialsole seguita, ad oggi, da quasi settantamila persone.
Lasciati accadere (2020 Instapoeti, brand del Gruppo editoriale Eternity), libro intenso e autobiografico che racconta un percorso di rinascita interiore, è il suo primo lavoro pubblicato da una casa editrice.

Recensione

[Nella cultura moderna, la scrittura come terapia è una delle forme di medicina più sottovalutate. Non c’è niente di più terapeutico che lasciar scorrere l’inchiostro dell’anima attraverso le dita. Consiglio a tutti, nei momenti di maggiore avversità, di procurarsi un diario, un’agenda o un quadernetto e dare libero sfogo alle tensioni emotive, ai detriti della mente. Senza giudicarsi, senza guardare forma e punteggiatura, scrivere e basta.]

Quanti di voi hanno chiuso una relazione importante, uscendo devastati e soli?!?
Ecco, niente paura, siete nel posto giusto.
Precisazione doverosa, questa pubblicazione non sostituisce una (ipotetica) terapia e l’autore non si idolatra come professionista del campo.
Quello che viene narrato è frutto della propria esperienza riadattata a consigli. Deve essere assimilato come tale perché non si proclama risolutivo ai problemi delle persone ma conforto a chi si sente solo e sfiduciato.
Cosa vuol dire Lasciati accadere?!?!?

[In inglese quest’espressione si traduce con: Let you happen o Let’s happen ovvero Lascia che accada.
Bello come concetto. Non forzare, lascia che accada. È una cosa che ha parlato tanto al mio cuore. Difficile ammettere che vorremmo trattenere ciò che non ci appartiene più. E mi chiedo, ti chiedo: ci è mai veramente appartenuto?]

Cosa succede alla nostra persona dopo che veniamo lasciati soli e lontani dall’amore che (in cuor nostro) credevamo “eterno”. Ognuno di noi muta e reagisce in maniera diversa e, in altrettanti modi intraprende una scelta importante.

Rimanere fermi, oppure, rinascere.

[La felicità passa attraverso il dolore.
Respingere il dolore è respingere
la possibilità di essere felici per davvero.]

Attraverso un viaggio nel cuore di Gio, proviamo a scavare dentro noi stessi in maniera naturale come una passeggiata sulla spiaggia con un caro amico.

[Sei circondato da persone che ti amano,
non giudicare fuori dal cerchio
per cercare chi non c’è.

Resta nel cerchio,
l’amore ti gira intorno.]

Un libro diviso in argomenti (nello specifico quattro) che narra attraverso una prosa limpida e pulita: esperienze, ricerche, tentativi, consigli, pensieri attraversati e superati dall’autore. Tra un paragrafo e l’altro, trovate anche delle poesie che estrapolano l’essenza delle parole precedenti o come rafforzativi.

[È la mente
la tua peggior nemica
e la migliore alleata.]

Come singolo individuo con un passato simile all’autore, posso dire che mi sono “maledettamente” ritrovato più volte; sia in riferimento allo stato d’animo ma, soprattutto, come percorso perché la vita va avanti, con o senza di te e non puoi congelare le tue emozioni per l’eternità.
Il resoconto arriva, prima o poi.

[Se non sai chi sei come puoi sapere cosa vuoi?]

Una lettura adatta a chi desidera aprire nuovamente il cuore a se stesso, senza remore o ripensamenti, attraverso le parole dell’autore che nella sua unicità, unisce molte persone e personalità.

[Il ciliegio non fiorisce mai
fuori stagione.
C’è un tempo per ogni cosa.
Impara l’arte di aspettare]

Per quanto riguarda la lettura, posso consigliare di procedere step by step oppure a puro caso, perché trovi sempre parole/concetti che riescono a farti vibrare nel profondo.

Personalmente, durante la lettura, ho pianto molto e non perché il libro risulta brutto o negativo, anzi, ma per rivedere e leggere il mio percorso di qualche anno da ed essere fiera della persona che sono ora.

Non parlo di ego ma di rispetto per se stessi. Uscire dalla gabbia (esternamente) dorata e capire quanta energia era stata portata via.

[Anche questo passerà.]

Mi sento molto legata a questo libro che (sono certa) porterò per la vita. Tra qualche anno sarò ulteriormente cresciuta e maturata, trovando nuove sfaccettature nascoste e spiragli di luce.

[Fa pace con i ricordi,
dimentica il futuro.
Sii presente,
nel tuo presente.]

Concludo con un augurio sia diretto all’autore ma anche a voi lettori.

Trovate sempre il modo di lasciare accadere voi stessi…non mollate mai…

Un bacio dalla vostra CAPPELLAIA MATTA.

View this post on Instagram

Link diretto per la recensione: https://unteconlapalma.com/?p=11428 . Titolo: Lasciati accadere. In nove mesi, nasci. In dodici rinasci Autore: Gio Filipponi @pensierialsole Genere: Poesia Casa Editrice: Instapoeti @instapoeti . TRAMA La fine brusca e inattesa di una relazione amorosa importante spesso è equiparabile a un lutto. Se siamo emotivamente molto coinvolti possiamo soffrire tantissimo anche in giovane età. Come superare il dolore, il senso di solitudine, di abbandono? Gio Filipponi ha scelto di condividere ciò che ha sperimentato sulla sua pelle, quello che ha vissuto durante un periodo molto difficile della sua vita. Gli stati d'animo, il dolore più profondo, l'accettazione, l'ansia, la rabbia, ma anche la compassione, il distacco e la rinascita. Un periodo difficile durato un lungo e faticoso anno che l'ha condotto, poco a poco, alla restaurazione del fisico, dell'anima e della mente. Il testo, suddiviso in sei sezioni (Stai con il dolore, Cos'è la felicità?, Restyling del corpo, dell'anima e dello spirito, Sradicati dal passato, Semina nel presente, Rifiorisci nel futuro) è un inno alla vita, un incoraggiamento costante ad andare oltre, a perdonare, a ricominciare come prima, meglio di prima. Tante le strategie e i consigli, gli esempi e le soluzioni pratiche per intraprendere un percorso di guarigione e per evitare di ricadere ancora in relazioni che dilaniano l'anima. Una guida spirituale di auto-aiuto, un nutrimento fruibile a tutti, per alleviare le difficoltà quotidiane della vita, per imparare ad allontanarsi da situazioni complesse, dannose per il nostro benessere, personale e interiore. Lasciati accadere è un percorso di rinascita interiore: un rifiorire in consapevolezza, abbandonando quella parte di te radicata in un terreno ormai arido. Dalla terra al cielo. Dalle radici al fiore. Dalla morte alla vita. Dalla costrizione alla libertà. In nove mesi nasci. In dodici, rinasci. . #unteconlapalma #gifted #recensione #bookblogger #bookcommunity #leggeresempre #iorestoacasa #ioleggoacasa #booksloverita #poesia

A post shared by Palma 📚📚📚 #bookblogger (@unteconlapalma) on



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...