@jesslibri · Collaborazione - Autori Emergenti · contributors · Review Party · Sport Romance

Review Party: Number 10 – Alessia D’Ambrosio

Buongiorno splendori, quest’oggi sono qui a parlarvi del terzo libro di una serie. Una serie che ho adorato, che ho trovato scritta benissimo e che soprattutto è stata scritta da un’autrice italiana. Sto per parlarvi di Number 10 di Alessia D’Ambrosio!

SCHEDA TECNICA

  • Titolo: Number 10
  • Autore: Alessia D’Ambrosio
  • Serie: After match #3
  • Data di pubblicazione: 12 giugno 2020
  • Genere: Sport romance
  • Editore: Self publishing
  • DISPONIBILE SU KINDLE UNLIMITED!
  • Ebook: €2,99
  • Cartaceo: €13,52
  • LINK D’ACQUISTO

TRAMA

“Sto per prendere la decisione più difficile della mia vita. Tutte le volte che me ne pentirò, perché ci saranno, ripenserò a questo momento, ai suoi occhi, alle sue parole e mi ripeterò che ho fatto la scelta giusta. Perché oggi lui mi ha spezzato. Oggi sono stato colpito dove fa più male. Da oggi… ho chiuso con il rugby.”

La mia vita è stata stravolta: convocato come riserva in nazionale. Difficile accettarlo se comunicato da mio padre, tanto più se accompagnato dai suoi veri pensieri su di me. Pensieri che, mio malgrado, mi hanno aperto gli occhi. Ho mollato tutto, mi sono rimboccato le maniche e ho iniziato una nuova vita. Un passo alla volta ho modificato il mio modo di vedere le cose e, adesso, sono una persona diversa, migliore e, guardandomi indietro, quello che ho lasciato non mi manca poi così tanto. E poi c’è Carol, il mio capo. È bella, caparbia e mi fa letteralmente impazzire. Io sono Tom Wilson, ex Numero 10 dei Saracens, ex Numero 10 della Nazionale inglese, ex latin lover, ex uomo libero da ogni forma di responsabilità. Sono ex per tante cose, ma, adesso, chi sono davvero? Questa è la mia storia, ma vi avverto: se volete leggerla, sarà bene che vi mettiate seduti e vi prepariate qualcosa da bere. Bello forte.

RECENSIONE

Sono poche le autrici italiane che mi hanno fatto adorare degli sport romance ma Alessia D’Ambrosio ha attirato la mia curiosità con questa serie e stare ad attendere ogni uscita non è stato facile. Ogni fratello Wilson mi ha incuriosita e attirata ma Tom… Tom fin dal primo libro di questa serie mi aveva scaturito qualcosa di diverso e sapevo che la sua storia sarebbe stata quella che mi avrebbe distrutta ma nello stesso tempo che mi avrebbe stupita maggiormente, e avevo ragione, ma andiamo per gradi.

Nei libri precedenti abbiamo visto Tom come il fratello scapestrato, che non voleva mettere la testa a posto ma che nello stesso tempo faceva di tutto per la sua famiglia, anche passare per il cattivo, il fallito e quello senza cervello. Dal prologo di Number 10 e per la maggior parte del romanzo, lo vediamo mettersi in discussione, riscoprirsi, capirsi, mettersi in gioco e soprattutto dimostrare soprattutto a sé stesso che non è solo l’uomo di punta della squadra di rugby. Tom è uno di quei personaggi che ha mille sfaccettature ma tutte belle, perché è una persona buona, che quando promette qualcosa fa di tutto per mantenere la parola data. Ha un fascino evidente e saprebbe stendere chiunque con un sorriso, ma lui non ci gioca sopra, perché dentro di sé sa di non essere solo quello.
Sulla sua strada arrivano vari personaggi, personaggi a cui mi sono affezionata, che non hanno un presente facile ma che aiutano Tom a trovare uno scopo, che inizialmente nemmeno lui sa di cercare e di aver bisogno.

Niente di questa storia è scontato, niente di questo libro è andato come mi aspettavo, tutto di questo romanzo mi ha catturata, anche il finale, anche se mi sono ritrovata con gli occhi sgranati e la bocca aperta. L’autrice ha preso una decisione difficile, ha osato, si è messa in gioco e ha rispettato le scelte dei personaggi. Mi ha stupita? Cavolo, sì!

Vi sto scrivendo questa recensione abbastanza a caldo, dopo tipo mezz’ora aver concluso la lettura e posso dire che nonostante mi aspettassi cose diverse, ho adorato ogni pagina. L’autrice prima dei ringraziamenti ha messo una piccola nota, ovvero che per Natale arriverà una piccola sorpresa… ecco, anche in questo caso non so cosa aspettarmi ma non vedo l’ora di scoprirlo.

Prima di salutarvi vorrei solo ringraziare Alessia D’Ambrosio per avermi permesso di leggere anche questo romanzo in anteprima. Questa trilogia si è conclusa e sono dell’idea che non avrebbe potuto fare di meglio, sono certa non mi perderò nessun’altra sua uscita, il suo modo di scrivere mi ha totalmente stregata.

Jess.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...