#autoriinprimalinea · Amministratrice @unteconlapalma · Chick-lit · Collaborazione - Autori Emergenti

#autoriinprimalinea – Amori Mitici – Kiara Maly

Scheda Tecnica

  • serie: Amori Mitici
  • titoli: Arianna, Teo e il MiLotauro (vol.1) e Echi e riflessi …d’amore (vol.2)
  • autore: Kiara Maly
  • self publishing
  • cover: @evelyn_artworks
  • pubblicati: 10 dicembre 2019 e 11 maggio 2020
  • formato: ebook- costo: 0,99€
  • il vol.2 disponibile su KU

TRAMA – Arianna, Teo e il MiLotauro

Review Party – Arianna, Teo e il Milotauro – KiarAmaly

Per innamorarsi, a volte, sono sufficienti cinque secondi precisi… eppure, per realizzare di essere innamorati, e poi per dichiararlo, potrebbe non bastare una vita.

Arianna e Teo, neo-adulti per età, ma adolescenti nell’approccio ai sentimenti, si incontrano e si scontrano nella labirintica e fantasiosa ricostruzione del mitico Palazzo di Cnosso, a Creta. Il femminismo patinato di Arianna si lascerà ammaliare dal tanto ostentato quanto fragile maschilismo di Teo? L’attrazione iniziale tra i due dovrà superare diverse prove, non ultima la diffidenza reciproca, per maturare e trasformarsi in un sentimento vero e profondo. E dovranno fare i conti anche con un ingombrante terzo incomodo, il possente motociclista chiamato ‘Milotauro’.

Se hai voglia di una lettura leggera, frizzante e un po’ pepata, che scorra piacevole e rapida, lasciandoti un retrogusto dolce in bocca, fatti stuzzicare il palato da “Arianna, Teo e il MiLotauro”. Questa novella chick-lit contemporanea e autoconclusiva, prima di una serie di ‘Amori Mitici’, è liberamente ispirata al mito greco di Arianna e Teseo, del labirinto e del leggendario Minotauro. Considerata l’ambientazione tra i vigneti cretesi, la storia potrebbe pure concludersi allo stesso modo, con la provvidenziale apparizione del dio Dioniso, in una delle sue molteplici forme.

TRAMA – Echi e riflessi …d’amore

Recensione – Echi e riflessi…d’amore – KiarAmaly

Il mito di Eco e Narciso rivive oggi nella storia di Flora e Leone, la seconda novella chick-lit autoconclusiva della serie di ‘Amori Mitici’.

Flora è una giovane erborista, amante della natura e degli animali, che ha scelto di vivere tra i boschi della mitica Arcadia, regione del Peloponneso decantata quale ‘luogo ameno’ dai poeti antichi. Un giorno, al riparo da una cascata, scorge per la prima volta il modello americano, idolatrato in tutto il mondo come l’uomo più sexy esistente. Leone, novello Narciso, perde coscienza di sé ammirando il proprio riflesso sulla parete d’acqua, a cui si era avvicinato per ascoltare il canto suadente della ragazza.

Entrambi dovranno oltrepassare questa barriera, più immaginaria che fisica, per giungere ad apprezzare le preziose sfumature celate oltre la superficie. L’apparente timidezza di Flora, che la blocca nel parlare in libertà, nasconde una grinta insospettabile quando si tratta di ottenere ciò che desidera. Il bellissimo aspetto di Leone, esibito come un trofeo da chi gli gravita attorno, è l’involucro di un’anima solitaria e schiva, alla ricerca di sentimenti profondi e reali.

Un viaggio che, attraverso i sensi, li condurrà fino al cuore della propria essenza. Quale? Un’eco che si riverbera tra le montagne e un fiore odoroso giallo e bianco, come nel mito, oppure la storia questa volta ci riserva un finale inaspettato?

ANEDDOTO

La folgorazione per la stesura della serie Amori Mitici mi ha colta sulla spianata del sito archeologico del Palazzo di Cnosso, a Creta. Ispirazione della musa Calliope o semplice colpo di sole? Fatto sta che ho avvertito l’urgenza di far rivivere i miti antichi, che contengono verità universali, riproponendoli però in veste moderna. E mutando il genere, da tragedia in… commedia romantica. Un esperimento che mi ha regalato ore di rilettura classica e di scrittura effervescente.

COMMENTO + CARINO

“Chick lit perfetto. Una novella davvero stupenda in cui i dialoghi e le situazioni sono estremamente curate e ben scritte. Ho riso e mi sono emozionata allo stesso tempo grazie alla bravura dell’autrice che ha saputo rendere alla perfezione il concetto di chick lit.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...