Amministratrice @unteconlapalma · Avventura · Collaborazione - Autori Emergenti · Fantascienza · Recensione · Rosa

Recensione – Nei pensieri del nemico – Monia Scott

Scheda Tecnica

CENNI AUTOBIOGRAFICI 

Monia Scott, classe 1966, nasce a Milano dove si laurea in Lingue e Letterature Straniere Moderne all’Università degli Studi. Attualmente impiegata part-time presso una multinazionale francese, ha avuto precedenti esperienze lavorative nella correzione di bozze per una grande casa editrice milanese e al Tribunale di Milano come Ufficiale Giudiziario. Al momento è impegnata nella traduzione dall’inglese di una nota saga di game-books il cui primo volume è stato recentemente pubblicato. Vive in Brianza con il marito e i due figli. 

Sinossi

Un’eroina coraggiosa e determinata disposta a tutto pur di salvare chi ama. Un antieroe maledetto, pericoloso quanto affascinante, angelo caduto capace di sedurre le lettrici insieme alla protagonista e di portarle a esplorare i loro desideri più carnali. Sullo sfondo il tema della contrapposizione tra il mondo tecnologico che ci stiamo creando e quello naturale che invece rischiamo di distruggere ma che ancora trova il modo di riaffiorare, anche solo nei nostri istinti primordiali. Un racconto avventuroso ricco di suspense, erotismo e colpi di scena, ambientato in un futuro non poi così lontano.
UNA GRANDE STORIA D’AMORE Cerchi emozioni forti ai confini dell’immaginazione? Credi sia possibile penetrare la mente altrui fino a ghermire i segreti più intimi e inconfessati? Questo racconto farà di più: arriverai a possedere la tua preda fino a vivere le sue sensazioni, i suoi sentimenti, le emozioni… Ma fai attenzione. Potrebbe piacerti a tal punto da lasciarla scivolare sotto la pelle. Ti entrerà nel sangue… e prima che tu te ne accorga ti avrà rubato il cuore!

Link diretto su Amazon.

Recensione

Buongiorno fanciulli oggi parliamo di un libro che racchiude dentro di sé diversi generi letterari, amalgamandosi al tal punto da rendere e costruire una storia unica nel suo genere.

Iniziamo questa nuova avventura con un suggerimento della stessa autrice che ci propone, durante la narrazione alcuni brani musicali (che trovate anche su YouTube) segnati da una “chiave di violino” e relativa nota a piè di pagina. Devo dire che questo dettagli ha subito colto il mio lato musicale e associare lettura a delle melodie consigliate è un dettaglio che aiuta ad entrare in empatia con il momento. Sicuramente ci sono persone che non amano oppure non hanno mai tentato…un consiglio…buttatevi, anche solo un brano, provare non costa nulla.

Playlist consigliata dall’autrice.

La storia introduce un mondo distopico e reale allo stesso tempo, dove la storia di fantascienza proietta uno spazio parallelo dove la tecnologia/scienza ha permesso la sopravvivenza della specie e la possibilità di intraprendere un viaggio per scoprire nuove e concrete forme di vita.

La nostra protagonista è Lilyth, una donna pronta a ritrovare l’uomo che ama percorrendo un viaggio all’insegna del rischio e dell’insicurezza. Una figura femminile vista e descritta come eroina molto testarda e con una forza disumana solo per raggiungere il suo amore. Dall’altra parte abbiamo la seconda voce narrante cioè il capitano Jonathan, burbero e dal tono quasi cattivo, pronto ad reagire sotto la sua corazza da cyborg. Un personaggio molto controverso perché appare quasi senza anima. Ricordatevi sempre che l’apparenza e il giudizio superficiale non è sempre corretto.

Un viaggio all’insegna della scoperta, racchiusa in una prosa quasi “stilosa” e “armoniosa” che rende questa storia unica anche nel genere perché catalogarlo è impossibile. Difficile definirlo. Possiamo dire che “Nei pensieri del nemico” troverete amore, sogni, intraprendenza avventuriera e un tocco di erotismo che Monia riesce a non rendere scontato oppure esagerato.

Troverete lo studio di due tipologie di personaggi molto diversi ed estremi, valorizzati dalle proprie storie e situazioni. Considerate anche una intro più dettagliata del solito che permette, sì un inizio più lento, ma comprensivo di tutte le informazioni necessarie per proseguire. Secondo me necessario visto che Monia ha realizzato un mondo da zero.

Devo dire che sono rimasta molto complita da alcuni momenti intensi e molto emotivi, i pensieri dei protagonisti (evito ogni tipo di spoiler) avvolgono il lettore e portano a vivere parallelamente i pensieri su tutto.

Un libro molto consigliato se desiderate qualcosa di diverso.

Un bacio dalla vostra CAPPELLAIA MATTA,
Palma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...