Amministratrice @unteconlapalma · Collaborazione - Autori Emergenti · Contemporary Romance · Recensione

Recensione – Bulla – KiarAmaly

Ogni persona che incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile. Sempre.
Platone.

Scheda Tecnica

Trama

Le maschere che indossiamo ci danno l’illusione di tenerci al riparo dal dolore, quando in realtà si limitano a rimandarlo.
Un prestigioso liceo della Capitale diventa teatro di un’umana commedia che assume man mano le sembianze di una tragedia. Chiara, la Regina, governa questo mondo fittizio dettandone le regole, coadiuvata da vallette obbedienti e spalleggiata da un Re ammirato dalla massa. Tra i sudditi, i borsisti occupano il gradino inferiore per considerazione e popolarità.
Juan, etichettato come ‘sfigato’, nella vita reale si trova ad affrontare ostacoli rispetto ai quali le offese ricevute dai compagni appaiono minuzie, e si destreggia per superarli tutti con coraggio e determinazione. Tranne uno: il suo punto debole, il suo chiodo fisso. Chiara.
Le strade di Juan e Chiara, che sono rimaste parallele per anni, sembrano destinate a incrociarsi di nuovo, nel luogo che conserva il dolce ricordo del loro primo bacio. Basterà un afflato di sincerità a riaccendere la scintilla? Sarà sufficiente promettersi un ballo alla festa di fine anno per concedere e meritare fiducia?
Amore e odio, amicizia e rancore, crescita e involuzione. L’esistenza di ognuno di noi è punteggiata di sorrisi e lacrime, di luci e ombre, di ascese e cadute. Ciò che conta non è raggiungere la destinazione finale, ma vivere fino in fondo ogni tappa del viaggio, credere nelle proprie capacità, aspirare a migliorarsi, perdonare e perdonarsi gli errori commessi. Con il sorriso di chi ci sta provando sulle labbra.

Recensione

[Sono pronta per andare a scuola, per essere ammirata e invidiata, sono pronta per il mio bagno di popolarità. Sono la Regina. Potrei sembrare vanesia e di certo per molte mie compagnie lo sono all’ennesima potenza. In tutta sincerità, l’opinione altrui non mi interessa. Non ne faccio una questione di vanità, ma di potere. Io detto le tendenze, stabilisco le regole, deciso le condanne. In o out, chi sta con me è popolare, chi sta contro di me è sfigato.]

Buongiorno fanciulli, oggi parliamo di un libro letto in collaborazione con l’autrice kiarAmaly, che ringrazio per aver affidato la sua creatura a me, considerando anche la tematica trattata e la mia vicinanza a questa.

[Non intendo più impersonare il ruolo del carnefice, è un ruolo che mi sono trovata a recitare per tanti anni, ma che ho odiato con tutta me stessa. È un ruolo che ha portato più pena che felicità, anzi non mi ha portato alcuna felicità, sebbene me lo fossi cucito addosso proprio per evitare di soffrire ancora.]

Quante volte è capitato di pensare cosa passa per la testa di una persona che diventa bulla? Si nasce o si diventa? Perché pensare o fare determinate scelte? 

Ecco questo libro sviluppa la tematica a 360 gradi soffermandosi su diverse domande molto importanti e ben argomentate, tali da rendere molto veritiero il personaggio di Chiara.

No no, so cosa state pensando! Il nome dell’autrice e lo stesso della protagonista, non vi preoccupate è solo un gioco di ruoli perché l’autrice è una persona molto dolce e disponibile, invece Chiara è un tipino molto complesso da capire e gestire, tanto da farvi impazzire nel corso della storia.

[Sto come sto, come sempre, sarebbe più onesto rispondere. Né bene né male, ‘apatia’ credo sia quel vago sentimento che meglio descrive il nulla che provo. Abbasso le palpebre fino a sentire la carezza delle ciglia sulla guancia. Un sospiro sfugge alla mia autodisciplina.]

La sua vita è una continua lotta contro il mondo, odia tutto e tutti e non riesce a dimenticare mai il suo passato e soprattutto il suo futuro, già scritto da un padre troppo noioso per ascoltare i sogni di una fanciulla apparentemente viziata e scontrosa.

Ricordatevi sempre che ognuno di noi ha un cuore, imparare ad ascoltare per capire veramente quella persona, aiuta entrambi ad andare avanti.

Determinati comportamenti di una persona sono il risultato di tante ferite accumulate che portano a scelte, giustamente sbagliate e discutibili.

Ed è qui che compare Juan, secondo POV della nostra storia, importante per esso perché ascoltiamo il punto di vista di un ragazzo di colore che viene costantemente giudicato per la sua provenienza e cultura, senza soffermarsi veramente a conoscerlo. Viviamo in una società dove il giudizio è la discriminazione della società, fossilizzarsi su principi sbagliati e troppo radicali per uscirne fuori.

BULLA è un viaggio introspettivo di una ragazza insicura e costantemente messa alle strette da se stessa, un percorso tortuoso che non si sofferma solo sull’ambito scolastico ma, va ben oltre.

Ho apprettato la voglia dell’autrice di andare oltre e capire cosa può passare per la testa di una persona e coinvolgere il lettore con una storia (di base già molto interessante) ad un livello superiore. Si diventa sempre più partecipi di un discorso ampio ma ben argomentato, attraverso una scrittura piacevole, pulita e scarna di tanti fronzoli non necessari, per arrivare dritti al punto.

L’utilizzo di una ambientazione scolastica, relativamente all’età dei protagonisti, acquista valore per impiantare valori molto importanti per una generazione troppo superficiale.

E troverete molti dettagli inerenti al tema della discriminazione di razza, altro tema apprezzato dalla sottoscritta.

Un libro super consigliato alle persone che cercano di capire il perché di alcune scelte dolorose. Ovviamente non sono una scusante a gesti così brutti ma, un punto di vista diverso, aiuta a comprendere.
Molto consigliato e complimenti alla fanciulla,  molto brava.

Sono curiosa di capire come si cimenta Kiara su altri argomenti.

Un bacio dalla vostra CAPPELLAIA MATTA,
Palma.

View this post on Instagram

Titolo: Bulla Autore: KiarAmaly @kiaramaly Genere: Contemporary romance . Le maschere che indossiamo ci danno l’illusione di tenerci al riparo dal dolore, quando in realtà si limitano a rimandarlo. Un prestigioso liceo della Capitale diventa teatro di un’umana commedia che assume man mano le sembianze di una tragedia. Chiara, la Regina, governa questo mondo fittizio dettandone le regole, coadiuvata da vallette obbedienti e spalleggiata da un Re ammirato dalla massa. Tra i sudditi, i borsisti occupano il gradino inferiore per considerazione e popolarità. Juan, etichettato come ‘sfigato’, nella vita reale si trova ad affrontare ostacoli rispetto ai quali le offese ricevute dai compagni appaiono minuzie, e si destreggia per superarli tutti con coraggio e determinazione. Tranne uno: il suo punto debole, il suo chiodo fisso. Chiara. Le strade di Juan e Chiara, che sono rimaste parallele per anni, sembrano destinate a incrociarsi di nuovo, nel luogo che conserva il dolce ricordo del loro primo bacio. Basterà un afflato di sincerità a riaccendere la scintilla? Sarà sufficiente promettersi un ballo alla festa di fine anno per concedere e meritare fiducia? Amore e odio, amicizia e rancore, crescita e involuzione. L’esistenza di ognuno di noi è punteggiata di sorrisi e lacrime, di luci e ombre, di ascese e cadute. Ciò che conta non è raggiungere la destinazione finale, ma vivere fino in fondo ogni tappa del viaggio, credere nelle proprie capacità, aspirare a migliorarsi, perdonare e perdonarsi gli errori commessi. Con il sorriso di chi ci sta provando sulle labbra. . RECENSIONE COMPLETA SUL BLOG (LINK IN BIO) #collaborazione #unteconlapalma #recensione #bookblogger #bookcommunity #leggeresempre #iorestoacasa #ioleggoacasa #booksgirlsita

A post shared by Palma 📚📚📚 #bookblogger (@unteconlapalma) on

2 pensieri riguardo “Recensione – Bulla – KiarAmaly

  1. Eccomi a ringraziarti anche qui, mia cara fanciulla 💗💗💗 Oggi mi sento onnipresente 😂 Bellissime parole, si percepisce quanto la storia di Chiara e Juan ti sia entrata nel cuore. Questo mi fa piacere più di tutto. Grazie mille tesoro e alla prossima 😍

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...