@nancyautrice · Collaborazione - Casa Editrice · contributors · Recensione · Rosa

Recensione – Qualunque sia il tuo nome – Laura Baldo

Scheda Tecnica

Sinosso

ROMANZO VINCITORE DELLA SECONDA EDIZIONE DEL CONCORSO eLove Talent
La Storia li ha messi uno contro l’altra. L’amore potrà unirli?
Polonia, 1941/1948
Anna, scortata da una guardia, sta percorrendo un corridoio del quartier generale della Gestapo a Varsavia e sente una voce, che le provoca un tumulto di emozioni dolorose e laceranti. La voce appartiene a un ufficiale in divisa da SS, dall’aria arrogante e dagli occhi di ghiaccio che sembrano non riconoscerla.
Lei però di lui non può dimenticarsi. Lo ha soccorso tre anni prima quando, ferito, è comparso nel fienile della fattoria di famiglia a Poznan. Tra loro era scoccata una scintilla, ma dopo che lui è partito Anna ha scoperto che le aveva mentito sulla propria identità, forse addirittura sul nome.
E un dubbio ancora più grande la perseguita da allora: è davvero lui l’autore della soffiata che ha cambiato il corso della sua vita, spingendola a unirsi alla Resistenza per cercare vendetta?

Recensione

La storia è ambientata nel 1941 in Polonia,  e la protagonista è Anna una ragazza polacca che sta vivevo appieno gli anni della guerra.
La sua vita procede come sempre nella fattoria dove si è stabilita tempo prima per sfuggire alla capitale. Lì comincerà ad aiutare la sua famiglia prendendosi cura dei terreni, gli unici salvi per via delle origini della sua famiglia, in parte tedesca.
Oltre a questo “hobby” lei come lavoro fa l’insegnante, ed purtroppo  ciò la penalizzerà per via delle tante scuole chiuse.
Un giorno la sua vita viene sconvolta dall’arrivo di un tedesco venuto a fare un sopralluogo, sarà inevitabile per Anna andare in panico, ma, qualcosa la sorprenderà, l’uomo di fronte a sé si trova in cattive condizioni. La donna non potrà fare a meno di aiutarlo, ma prima di agire decide di assicurarmi che l’uomo sia davvero innocuo.
Non emergono dettagli importanti su quell’uomo, ma decide, grazie all’aiuto di una persona lei vicina che da sempre le da consigli aiutarlo almeno fino a quando fosse stato in grado di parlare e identificarsi. Si scoprirà in seguito che l’uomo è un ingegnere civile e che il suo nome è  Werner Shenk.

Per Anna sarà un sollievo constatare che non è un soldato, ciò spingerà ancora di più la donna a stargli affianco, ed molto presto si invaghirà d lui.
Il fato però decide di dividerli e la giovane spera un giorno di poterlo rivedere.
Riusciranno a rivedersi e a stare assieme?
Questa opera descrive l’amore in tutte le sue sfumature e cerca di comunicare quanto questo sentimento sia forte e imprevedibile.

L’autrice ha dato vita ad una storia forte, coraggiosa e magica.
Ho trovato uno stile di scrittura fluida ciò consente una lettura veloce e piacevole.
Per chi ama i rosa ambientato all’epoca delle guerre, beh, è consigliato.

Un bacio dalla vostra Nancy.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...