@francesca.v.capone · Collaborazione - Autori Emergenti · contributors · Recensione · Thriller Erotici

Recensione – Erasmus di sangue – Nancy Urzo

Scheda Tecnica

Trama

Roma. Tutto ebbe inizio quando Carolina, Sascha e i suoi amici partirono per l’Erasmus lasciando la loro terra spagnola. Le loro vite di giorno erano impegnative, i corsi all’università frenavano i loro pensieri più spinti. Durante la notte tutto ciò cambiava, il sesso e l’alcool conducevano ogni loro libido all’estremo, ogni esperienza era degna di essere vissuta. Nuove amicizie giunsero poi per scuotere le loro fantasie e desideri, nulla poteva mettere in guardia quel piccolo gruppo di amici e i loro conoscenti dal pericolo che stava giungendo. L’ombra di un passato difficile da cancellare era tornata, cosa vorrà? Chi ne uscirà pulito da questa storia?“Vivi la storia con gli occhi di Carolina e dei suoi amici”.

Recensione

La mia prima impressione cominciando a leggere questo romanzo è stata: ammazza quanti personaggi! Andando avanti mi sono resa conto che i personaggi non fanno altro che aumentare. Usarne così tanti è una decisione coraggiosa, soprattutto se si è al primo romanzo. Essendo un horror-thriller credo che si sia trattata anche della scelta più giusta.

Più personaggi, più svolte e ovviamente più suspense.

Il romanzo si struttura in base ai punti di vista di ogni personaggio, lasciando che ognuno di loro si descriva e dica la propria riguardo le vicende. Comunque la protagonista rimane Carolina, la ragazza intorno alla quale si svolge un po’ tutto.
Di solito, mi piace descrivervi a grandi linee le caratteristiche dei protagonisti ma in un romanzo come questo lo ritengo superfluo. Non c’è introspezione, e neanche una grande crescita personale perché al centro della storia ci sono i fatti e gli avvenimenti che si susseguono senza sosta. Quindi non occorre che i personaggi abbiamo uno spessore psicologico rilevante. È giusto che sia così.
Riguardo le vicende, al contrario, ci sono tante cose che potrei dire ma non posso rivelare troppo perché si perderebbe il mistero nel leggere la storia. Mi limiterò a fornivi le mie impressioni in modo molto generico.

La storia horror c’è e si sente tutta. La storia erotica c’è e forse si avverte anche di più. I protagonisti non brillano per maturità quindi se non siete amanti del genere e preferite storie profonde e piene di bei sentimenti mi sento di non consigliarvi questo romanzo. Rischiereste solo di non apprezzare quello che c’è di buono.

 Se, al contrario, siete amanti del genere… Be’, vi dico solo che di sangue e sesso ne troverete a quintali.

I protagonisti sono in Erasmus a Roma. In principio la vita scorre normalmente per loro, si divertono come fanno da anni. Ma dei fatti misteriosi li costringono a rivalutare le loro azioni e i rapporti nella loro cerchia. Sparizioni, sangue e tanto sesso, questo è quello che troverete in Erasmus di Sangue, insieme a molto altro. 
In alcuni punti ho rilevato delle incongruenze temporali e magari qualche piccola svista sull’andamento della storia ma in realtà niente che disturbi la lettura.
La storia è avvincente, sexy e terrificante al punto giusto.
Molti momenti mi hanno fatto sussultare e anche chiudere gli occhi per un istante, il che per un romanzo horror è fondamentale.
Di solito le mie recensioni sono più lunghe ma in questo caso davvero non posso dire di più. Il romanzo è da scoprire, sappiate solo che lo consiglio. Per questo motivo mi sento di dare senza dubbio

Quattro stelle su cinque

In breve…

Nancy Urzo ha affrontato con coraggio la sua prima sfida letteraria. Decidere di confrontarsi con un genere complesso come l’horror erotico dimostra un grande coraggio da parte sua.
Lo stile è fluente e fresco. Le descrizioni sono esaustive, in linea con gli avvenimenti della trama. Forse lo scoglio più grande sarà stato la grande quantità di protagonisti. Gestire tanti personaggi non deve essere stato semplice ma nella maggior parte del libro l’autrice c’è riuscita dimostrando una grande dimestichezza con la scrittura e con il genere scelto.

 Lo consiglio assolutamente per gli amanti di storie horror e anche di storie erotiche se il sangue non vi spaventa.

Inoltre, cosa che mi piace tantissimo quando si tratta del primo volume di una serie, il finale non è conclusivo. Vi troverete davanti ad un cliffhanger. So che l’autrice pubblicherà presto il seguito, quindi tenetevi pronti!
Ringrazio ancora Nancy per avermi dato la possibilità di leggere Erasmus di Sangue e cercherò di leggere anche il seguito perché sono certa che meriterà la mia attenzione.

Grazie Nancy.
Francesca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...