@lagattadeilibri - Wattpad · Collaborazione - Autori Emergenti · contributors · Recensione · Young Adult

Recensione – The One/The First – Jocelyn D. Grace

Scheda Tecnica

Sinossi

La storia di Victoria è inizialmente simile a quella di molte altre ragazze della sua età. Fatte le valige e riordinate le idee, all’età diciannove anni si trasferisce in California per ottenere un bachelor degree alla San Francisco State University, accompagnata dalla sua migliore amica e compagna di avventure, con la quale condivide il sogno di diventare medico. In Italia lascia una madre meravigliosa ed apprensiva, ed un padre decisamente assente. Sa da cosa si allontana e sa cosa si porta, e – in quella che sembra essere una nuova vita piena di aspettative – è pronta a scoprire che cosa troverà. O almeno, crede di esserlo. La strada di Victoria si popolerà di mistero, segreti e verità nascoste, ma soprattutto d’amore. Il suo è il racconto di una vita che, ad un certo punto, viene completamente stravolta.
(Trama integralmente riportata dalla fonte)

Recensione

Non credo possano esistere parole più dolci di quelle scritte nella storia in questione e neanche di più adatte all’animo dei lettori.

Ho deciso di presentare questa dilogia Wattpadiana così, perché ho taciuto tali pensieri da moltissimo tempo…circa un anno fa, infatti, scoprii Joeclyn sull’app e diventai sua fedele e silenziosa lettrice. Ammetto, dunque, che le mie parole saranno dettate dal sentimento di profonda devozione verso questi scritti e dell’affetto che serbo verso i loro contenuti diventati per me spunto di crescita nel mio percorso di vita.

Perché l’ho amata tanto? Non è semplice né tanto meno scontato rispondere…ma ci proverò lo stesso. La coerenza tra stile e contenuto è una di quelle caratteristiche quasi introvabili, oserei dire, nei libri. Nella miriade di romanzi letti durante gli anni correnti, posso contare sulla punta delle dita quelli in cui sono riuscita a riscontrarla e questo rientra nella categoria.

Il linguaggio lessicale è pertinente in tutto e per tutto alle vicende narrate che sono di una dinamicità e complessità non indifferente. La concatenazione di eventi, infatti, viene presentata in quello che la poesia definisce un climax ascendente: la sua intensità è dosata gradualmente ed i suoi cambiamenti sono quasi impercettibili: il passaggio dal normale all’eccezionale accade in una frazione di tempo brevissimo e inafferrabile. E dal momento in cui l’ordinario abbandona lo scenario generale il seguito è qualcosa di unico.
Un tripudio di emozioni, tra amori e dolori, segreti, misteri ed omissioni di verità, si faranno largo nella storia rendendo il tutto un incredibile e meraviglioso mix di emozioni che entrano nell’anima e prendono posto all’altezza del cuore.

Ho deciso e sono fermamente convinta che la cosa giusta da fare sia non fare alcuno spoiler…e per questo vi lascerò a questa visione più o meno astratta della storia. Vi assicuro che, una volta iniziata la lettura, non vi pentirete di aver aggiunto questo capolavoro in biblioteca. 
Spero con tutta me stessa che lo facciate. 

Gen

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...