@greta.guerrieri · Collaborazione - Autori Emergenti · contributors · Recensione · Rosa

Recensione – E poi arriva lui…il mio destino – Nancy Urzo

Scheda Tecnica

  • Titolo: E poi ARRIVA LUI… il mio destino
  • Autore: Nancy Urzo
  • Pagine: 127
  • Editore: Self Publishing su Amazon
  • Data di Pubblicazione: 14 Febbraio 2020
  • Genere: Romanzo Rosa
  • Copertina Flessibile: 10,00 €
  • Ebook: 0,99 €

Trama

Giulia da sempre crede nei propri sogni e nell’amore. La sua passione per la scrittura e Marco, il suo ragazzo, rendono la sua vita perfetta e gioiosa. Tutto procederà come desidera fino a quando, subito dopo il diploma di maturità, si ritroverà ad un bivio: scegliere l’Università che non desiderava per restare accanto a Marco, oppure andare a Napoli con la promessa di rimanere fedele al suo fidanzato e seguire il suo sogno di diventare una scrittrice? Alla fine, i suoi sogni avranno la meglio, e deciderà di lasciare la sua terra natale. Dopo cinque anni ignara di cosa il destino ha in serbo per lei ritornerà a casa e riceverà grosse delusioni. Tutto le sembrerà perduto e insensato, fino a quando, una sua cara amica ritornerà e farà sì che Giulia incroci il cammino del suo destino e ritrovi la felicità.

Recensione

Sono ritornata (dopo una breve assenza dalle collaborazioni), pronta a ricominciare, più carica ed emozionata di prima, nel parlarvi del primo Romanzo Rosa d’esordio di Nancy Urzo!

Che dire se non… WOW?!

Come ho sostenuto anche in passato, questa autrice ha forti doti narrative e creative, dimostrando quindi di essere in grado di poter scrivere vari generi, senza sbagliare il colpo e difatti, lo ha dimostrato con questo nuovo racconto.
Nonostante molti di voi, sono a conoscenza che il genere rosa non sia il mio preferito, a forza di leggere certe prelibatezze me ne sto innamorando. È questo lo ritengo un punto determinate per un buon autore. Quindi porgo i miei sinceri complimenti a Nancy.

Di cosa parla questo libro?

Di Giulia, una ragazza liceale pronta ad andare incontro al suo futuro per crearsi la sua strada e posto nel mondo, con le sicurezze di sempre (amiche e fidanzato). Peccato che però, non tutto andrà come sperava, siccome al ritornò dall’università, vedrà tutta la sua vita crollata miseramente e dovrà rimetterla in piedi un passo alla volta.
Evito di parlarvi di altro, siccome essendo una lettura veloce e scorrevole, rischierei davvero di spiegarvi per filo e per segno la storia (quando ormai sapete, che mi batto per farvela leggere). Vorrei invece esporvi alcuni significati nascosti tra le righe, di cui ci imbattiamo nel corso della nostra vita.
La famiglia: quanti di voi sono legati ad essi? E ai genitori? Sì, a loro non si confida ogni cosa, ma chi possiede un buon rapporto, saprà che sono il rifugio sicuro dove ritornare, ogni qualvolta che lo si desidera. Loro ci aspetteranno e capiranno sempre, anche quando tenderemo a rimanere in silenzio. Potranno non approvare le nostre scelte, ma faranno il tifo per noi da lontano, quindi sforzatevene di ricordarvelo quando passerete dei momenti no.
Le amicizie: come distinguere quelle vere da quelle no? Non è facile per nessuno e almeno una volta (forse anche più di una), abbiamo preso una delusione o subito un tradimento. Se disponessi del manuale adatto, ve lo donerei volentieri, ma siamo destinati a sbagliare e inciampare, prima di trovare le persone giuste che ci resteranno vicine nel bene e nel male. Tenetevele strette e fidatevi del vostro cuore, quello non sbaglia mai.
Il vero amore: esiste? Colui che è mandato dal destino, pronto a salvarci e ridarci una vita migliore? Certo, può arrivare presto per alcuni di voi o più tardi, ma quando giungerà il momento lo saprete e tutto vi sarà chiaro e limpido.

L’autrice ci fa riflettere sui seguenti fattori tramite la sua storia, adatta sia ad un pubblico adolescenziale e adulto. Quindi recuperate questa lettura se ve la siete persi, potete anche gustarvela questa estate sotto l’ombrellone!

Il mio intuito mi suggerisce che non sarà la prima, né l’ultima…
Aspetto con ansia altre storie di Nancy su questo genere e chissà appunto anche un sequel?

Con Affetto
Greta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...