Amministratrice @unteconlapalma · Chick-lit · Collaborazione - Autori Emergenti · Recensione · Rosa

Recensione – Chocolat Blanc – Francesca V. Capone

Ecco che la mia cara Francesca ha sfornato una nuova delizia. Ogni riferimento è puramente casuale. Ringrazio caldamente per questa dose zuccherina di puro divertimento e cucina.

Scheda Tecnica

Trama

Clio ha ventotto anni, è laureata in Economia e sogna di lavorare per una multinazionale. Un giorno Eros Rigobelli, sexy proprietario di una potente azienda di dolciumi, la contatta per un colloquio. Clio è al settimo cielo, certa di essere ormai ad un passo dal realizzare ogni suo obiettivo. Durante il loro incontro, però, Eros le spiega il vero compito per cui la vuole assumere: Clio deve infiltrarsi al Chocolat Blanc, la migliore pasticceria della città, allo scopo di sottrarre delle ricette. In cambio, a lavoro finito, Eros la assumerà nella sua azienda, la Tricks.
Clio accetta, sicura di farcela in poco tempo. Tuttavia, tutto si complica quando conosce Romeo Ventura, l’affascinante capo pasticciere che, con la sua dedizione a torte e biscotti, le farà comprendere le svariate sfaccettature di un sogno ma soprattutto dell’amore.

Recensione

Cosa sareste capaci di fare e subire, per lavoro?

Ecco la domanda che assilla Clio, una fanciulla laureata in Economia, sempre pronta a raggiungere i suoi sogni a furia di sacrifici e obiettivi. Il suo apice idilliaco è il colloquio con Eros Rigobelli, il proprietario di un’azienda molto importante nell’ambiente della pasticceria.
Ma non è oro tutto ciò che luccica e Clio per aspirare a quel lavoro, deve giocare sporco. Come?
Viene mandata in missione presso la migliore pasticceria della città, Chocolat Blanc. Clio deve cercare e riferire qualche ricetta utile e, soprattutto, unica per far primeggiare ulteriormente l’azienda di Eros, assicurando un posto di lavoro alla fanciulla. Cosa può andare storto?

(P.S. i più attenti avranno notato o noteranno alcuni riferimenti al libro La Filosofia di Zorba, prima avventura dell’autrice, dove personaggi e ambienti hanno preso spunto.)

La missione avrà il giusto pepe e brio, grazie alla comparsa del capo pasticciere Romeo, una vecchia conoscenza di Clio che metterà in serie difficoltà tra capricci e piccoli scherzi.

Un libro che tramite episodi concatenati di sfortunati eventi, anzi, come direbbe Clio “abbandonate il Karma perché non vi aiuterà in nessun caso”.

Un chick-lit/rosa dal sapore vagamente da soap opera americana, una serie netflix che ti travolge in situazioni divertenti e dalle lacrime continue.

Uno degli aspetti che più ha reso veritiero il personaggio di Clio è la sua intelligenza forte cocciutaggine e “finalmente” una donna con i piedi per terra, piena di voglia di fare senza cadere nei cliché della protagonista imbranata e troppo buffa, per quello basta Greta la sua migliore amica, una tipina che vi farà innamorare per il suo modo di pensare la vita ma, soprattutto, l’inesistenza dei freni inibitori della parola ahahahahah. sarà un fulcro importante per la vita di Clio.

Scopriremo un nuovo stile della nostra Francy, rispetto al suo primo volume, dovuto al tempo e all’esperienza. Troviamo una storia molto ritmata senza situazioni morti oppure non influenti nella storia. Molto equilibrato nella serietà e simpatia dei momenti. Una prosa più fresca e pulita tale da non permettervi di fermare la lettura.

Mi piace questa nuova impronta intrapresa nello stile di Francesca si deduce la voglia di crescita e mutamento, utile per non rendere le storie copia e incolla.

Ho amato molto la complessità caratteriale di Clio, molto variopinto e soprattutto un messaggio molto importante per il lettore e le persone in generale. Nella vita bisogna imparare a rispettare la propria persona e i propri ideali senza sottomettersi a richieste che non approviamo…

Avere il coraggio di rischiare e di parlare avanti i nostri pensieri, dimostra lo spessore del nostro carattere.

Una storia che racchiude delle belle chicche e idee gestionali della storia molto interessanti.

Un libro super consigliato dalla CAPPELLAIA MATTA,
Palma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...