Amministratrice @unteconlapalma · Collaborazione - Autori Emergenti · Fantascienza · Recensione

Recensione – Reboot 8092 – Salvato / Formichini

Scheda Tecnica

  • Titolo: Reboot 8092
  • Autore: Daniele Salvato e Andrea Formichini
  • Editore: Pubblicazione indipendente
  • Data pubblicazione: 4 dicembre 2018
  • Genere: fantascienza
  • Prezzo: ebook 1,99 eurocartaceo 11 euro

Sinossi

REBOOT 8092 è un viaggio negli abissi della coscienza, una odissea attraverso le immense distanze dello spazio-tempo.  Un’audace esplorazione nel buio e freddo universo, in un percorso fatto di ostacoli, scoperte, suggestioni e conflitti interiori.  Chi ci parla è una sonda automatica di cui non sappiamo il nome, lanciata nelle profondità interstellari da una civiltà sconosciuta alla ricerca della conoscenza.  E’ sola, distante da casa 4.000 anni luce, e in lotta per la sopravvivenza da 10 milioni di anni.

Recensione

[Risveglio completato. Sento fluire in me di nuovo le sensazioni primarie, la fluidità dei pensieri e dei concetti, il culmine di quello che potrei definire eccitazione, trepidazione, che si condensa in un attimo, un secondo che divide il nulla dal tutto. La mia mente si libera dal freddo cosmico in cui era ibernata, letargici stand by che mi concedono di avvicinarmi a nuove mete, proiettandomi nel futuro in balzi di una vita a gradini.]

Una missione estremamente importante, trovare un pianeta con i valori necessari per la sopravvivenza della specie.
La nostra protagonista senza nome, è una sonda programmata per la ricerca. Partita anni luce della propria terra, visiterà terre e pianeti inesplorati, ostili e non.
Un viaggio lungo e sofferto che porta il lettore a comprendere la mente del cyborg programmato a sacrificarsi per la sua specie.

[La ricerca di forme di vita comporta il serio pericolo di vedere terminare la mia.
È un pesante paradosso con il quale faccio fatica a convivere, ma sicuramente lo preferisco all’abominevole sconforto che provo durante i pochi minuti di veglia all’interno dei salti interstellari.]

Un vita scandita da valori e prassi ripetitivi e, costantemente, un limite per la sonda, oppressa dalle responsabilità della sua esistenza.

Passo dopo passo, la storia narra ogni singolo sbarco e le diverse impressioni che riscontra la nostra protagonista.

Appena ho ricevuto il libro, in collaborazione con i due fanciulli Daniele Salvato e Andrea Formichini (sì…miei cari lettori seriali, questa è una storia a quattro mani) avevo la paura di riscontrarci una storia piena di alieni e battaglie…No…mai sbaglio più grande, perché questa è una storia estremamente psicologica.

[La solitudine è un sentimento infido, particolare, che striscia nei meandri della mia mente artificiale e emerge improvvisa obnubilando persino le mie capacità cognitive, rendendomi apatica, incapace di sfruttare ogni mia singola potenzialità percettiva e sensoriale..]

Una storia che cresce parallelamente tra scoperte di terre diverse (e relative considerazioni) e i sentimenti contrastanti della protagonista.
Una sonda solitaria, una missione che mette a dura prova la sua esistenza per la salvezza della specie. Se dobbiamo paragonare il mood mentale di questo racconto ad una pellicola cinematografica, mi viene in mente Sopravvissuto – The Martian con Matt Damon dove lui combatte la solitudine con il coraggio.

Un percorso molto complesso che si snocciola tra anni distanti dalla partenza iniziale, senza nessuna certezza di successo per la spedizione.
Ovviamente, dovete aspettarvi una prosa piena di riferimenti tecnici, coerenti nella storia, senza infastidire la lettura. Ripetitività delle azioni scandite nella quotidianità.
La passione di “scoprire” cosa avviene è fortissima; un finale inaspettato che lascia senza parole, tale da apsettare un seguito.

Non so se questo desiderio verrà esaudito ma sono certa di consigliarvi questo libro.

Un bacio dalla vostra CAPPELLAIA MATTA,
Palma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...