@greta.guerrieri · contributors

Recensione – Insieme possiamo tutto – Nancy Urzo e Palma Caramia

Scheda Tecnica

Cover Reveal – Insieme possiamo tutto – Nancy Urzo & Palma Caramia

Trama

Immaginatevi due anime, che fin da bambine, hanno sempre lottato contro un fenomeno chiamato bullismo tutt’ora attuale che ti lacera dentro, portandoti alla distruzione se nessuno ti salva. Nancy e Palma, nonostante fossero coetanee, non si erano mai parlate, ma solo guardate. Era forse la paura che impediva loro di avvicinarsi? O semplicemente credevano di non meritare una persona al proprio fianco? Per entrambe, uscire dalla loro bolla protettiva, era troppo rischioso, attendevano soltanto che qualcuno si accorgesse di loro, andare oltre a quella apparenza maledetta, costantemente affamata di giudizi infondati e delle sofferenze altrui. Quante volte Nancy ha visto Palma fuggire di nascosto dalla scuola in lacrime. E quante volte, Palma ha trovato Nancy, piangere nei bagni della scuola, mentre nascondeva sotto la maglietta, il suo quaderno ormai consumato dal tempo. Cosa proteggeva Nancy così gelosamente? Cosa faceva soffrire Palma a tal punto da spingerla a fuggire molto spesso da scuola?

Recensione

Questo libro a quattro mani è stato scritto da due persone che considero care amiche, quindi è facile pensare che io non sia in grado di rimanere imparziale con il giudizio. Però voglio farlo, per rispetto loro e del messaggio che mi hanno trasmesso e cercato di trasmettere a tutti voi.

Il bullismo.

Avete mai sentito parlare di questo fenomeno? Suppongo di sì, visto che al giorno d’oggi è ancora molto attivo in varie forme. Molte persone lo avranno anche vissuto sulla loro pelle sfortunatamente. Anche io rientro in questa categoria, come ex vittima. Ecco perché mi sono sentita attratta dall’argomento e desiderosa di poter leggere con i miei occhi, il lavoro svolto da Nancy e Palma.
Due ragazze che hanno avuto il coraggio di farsi avanti con questa storia inventata (anche se non sappiamo fino a che punto. Potrebbero davvero aver preso spunto da sprazzi del loro passato e noi resteremo con questo dubbio esistenziale), in cui narrano tutte le difficoltà che porta questo comportamento negativo.

Perché esistono i bulli? Perché si divertono alle spalle dei “più deboli”? Perché provano piacere a vedere l’altro demolito e sconfitto a causa delle loro parole?

Quante volte ve lo sarete chiesti eh? Specie chi si è ritrovato immerso in quelle dinamiche.

La verità è più semplice del previsto, chi pratica bullismo, spesso è una persona a sua volta con delle problematiche alle sue spalle. Magari hanno una famiglia assente. Si sentono soli. Cercavo di farsi notare per fare parte di un gruppo. O per mostrarsi più forti degli altri, scaricando le loro frustrazioni sul primo malcapitato.
Il bullo la maggior parte delle volte è una vittima come colei che ferisce.
Può sembrare assurdo, ma ricordatevi che dietro ogni gesto c’è una conseguenza e un perché. Quindi anche i bulli sono spinti da una motivazione (ovviamente sbagliata e dannosa) , per cercare di porre fine ai loro dolori.

Ora voi mi direte: “Ma tu come fai a saperlo o essere certa di ciò?”.
Esperienza.
Sono stata (ripeto) a lungo nella mia infanzia dentro a questo circolo infernale. A volte per non annegare, si impara ad osservare e comprendere tante cose. Aver studiato poi psicologia alle superiori, mi ha illuminato la via diciamo.

Nancy e Palma hanno avuto la forza e determinazione di scrivere questo racconto utilizzando i loro nomi, per farvi comprendere che non esiste nulla di cui vergognarsi, anzi, bisogna imparare a reagire. Imparare a rinascere, proprio come citano tra le righe del testo.

Questo mondo e questa società moderna, spesso ci spingono ad avere una certa reputazione ed appare in un determinato modo. Nulla di più sbagliato! Ognuno di noi è diverso … è proprio questa diversità a renderci speciali. Non potremmo mai essere delle fotocopie dell’altro e neanche dobbiamo farlo. Le nostre passioni, il nostro carattere ci rende quel che siamo e dobbiamo essere felici di ciò. E finché permetteremo agli altri di sminuirci, prendendoci appunto in giro, non saremo mai in grado di uscire da questo buco nero.

Nessuno ha il diritto di calpestarci. Non dimenticatelo.

Questo breve e intenso libro spiega proprio come poter trovare una soluzione a questo serio e grave problema (di cui spesso molte persone tendono ad ignorare, non dandoci il giusto peso). Ricordandoci che non siamo mai realmente soli come pensiamo. Non abbiate quindi paura di chiedere aiuto, perché esiste qualcuno là fuori per voi.

Nancy e Palma hanno tirato in ballo il sentimento dell’amicizia, ma può essere anche quello dell’amore. Cercate chi vi apprezza per quello che siete e persino i bulli non potranno più nulla contro di voi.
La vostra felicità e la vostra vita, non merita di essere rovinata o sprecata per il bullismo.

Consiglio quindi questo romanzo?

Certo che sì! Oltre a una storia curata e profonda, è contornata da bellissime poesie che sono in grado di dare voce ai sentimenti più profondi, curandoli passo per passo. Anzi, questo libro, sarebbe utile che girasse in molte scuole, visto che le principali vittime affette da queste prepotenze (sia verbali che non), sono proprio gli adolescenti.

Non restate zitti, date sostegno a qualcuno che ne ha bisogno. Chi rimane in silenzio a guardare è peggio dei bulli stessi.

Cerchiamo di vivere in un mondo migliore, perché insieme, si può tutto.
Grazie Nancy. Grazie Palma.
Greta

Vi lascio il link con il booktrailer:

2 pensieri riguardo “Recensione – Insieme possiamo tutto – Nancy Urzo e Palma Caramia

  1. Questo libro è fantastico, affronta una tematica molto importante nel giusto modo e dal punto di vista delle protagoniste. Dovrebbero leggerlo nelle scuole. Grande recensione, perfettamente equilibrata e mi fa venir voglia di leggerlo di nuovo!

    Piace a 1 persona

Rispondi a Massimiliano Mazzola Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...