@dinaderasmo · contributors · Dark Romance · New Adult · Recensione · Suspense

Recensione – Kiss Me like you love me (Vol. 2) – Kira Shell

Scheda Tecnica

Trama

Lui aveva distrutto il castello incantato per costruire un’incantevole follia.

Dopo essere sopravvissuta a stento all’attacco di Player 2511, Selene decide di tornare a Detroit con la madre per riprendere le redini della propria vita e tentare di dimenticare Neil, i suoi occhi dorati e il suo atteggiamento contraddittorio. Nonostante ormai si sia resa conto di provare sentimenti profondi per lui, la ragazza ha infatti compreso che Neil non è in grado di lasciarsi amare da nessuno, tantomeno da lei, e che la sua psiche è segnata da cicatrici indelebili che non gli permettono di vivere una vita normale. Tuttavia, quando lo rincontra dopo qualche tempo, Selene si accorge di non poter fare a meno di Neil e di voler provare a stargli accanto lo stesso, nonostante le difficoltà. Il ragazzo si trova così a dover lottare contro se stesso e i suoi mostri nel tentativo di ricambiare Selene, seppure a modo suo. Come se ciò non bastasse, Neil è costretto a stare all’erta, perché Player 2511 è ancora in agguato e determinato ad avere la sua vendetta. Nessuno è al sicuro e la paura è tanta, perché la posta in gioco è la vita stessa…

Il secondo, emozionante volume della serie di Selene e Neil, che sono già arrivati dritti al cuore delle lettrici.

Social

INSTAGRAM e FACEBOOK

Recensione

Ciao a tutti ragazzi!!!

Se siete qui a leggere la recensione di Kiss me like you love me 2 è perché, sicuramente, avete letto e amato il primo volume di questa bellissima serie Dark che ha conquistato milioni di lettori compresa la sottoscritta: sì sono pazza all’ennesima potenza dei Seleil!!!

Il finale del secondo libro ci ha lasciati con tanta ansia e paura per la nostra protagonista Selene, vittima di un incidente stradale dove ha rischiato di perdere la vita, un incidente non casuale però, perché dietro a questo terribile evento si cela Player 2511, che ha giocato la sua ennesima carta contro le persone vicine al nostro Neil.Neil scopre l’accaduto e si precipita subito in ospedale per accertarsi delle condizioni di Selene, in lui scatta una vera e propria bomba pronta a esplodere, che solo vedendo Selene viva e in buone condizioni può essere disinnescata. Qui vediamo per la prima volta un Neil ansioso e preoccupato per una persona al di fuori della sua piccola cerchia affettiva che fino ad allora includeva solo i suoi fratelli Logan e Cloe, cosa di cui si rende anche lui. Beh ragazzi a questo punto, qui in ospedale al capezzale di Selene, Neil ci fa capire cosa sente dentro di lui per lei, cosa vorrebbe ma che non può avere, cosa è disposto a rinunciare per la sua Trilli…
Anche qui non vi aspettate dichiarazioni d’amore o frasi stereotipate, anche in un momento di “vulnerabilità” Neil non cambia, non si trasforma nel ragazzo che ammette i suoi sentimenti, ma vi posso assicurare che le sue parole hanno molto più valore e colpiscono il lettore come una lama affilata. Non vi dico quante lacrime ho versato, quanto dolore ho provato nel entrare nella mente di Neil, captandone il suo dolore, mi ha completamente annientata leggere le sue parole, per rendervi l’idea ve ne lascio un piccolo  stralcio…

“Mi hai sempre chiesto di parlare,Selene….e adesso lo farò…Ti avrei concesso di starmi accanto, se soltanto fossi stato diverso da ciò che sono, perché sin dal primo istante, tu sei sempre stata la mia Isola che non c’è, anche se sappiamo entrambi che non esiste ……Siamo arrivati alla nostra fine, ancor prima di iniziare, nonostante tu abbia tentato più volte di stravolgere il mio mondo e renderlo più giusto……Sapevo sin da quando ti ho incontrata che ti avrei lasciata  andare, perché sono un pazzo che allontana tutti i cuori buoni come il tuo…..Ho troppe ferite ancora aperte dentro di me per poter amare……È così ingiusta la vita con me Trilli. Ho trovato qualcosa di speciale, che non potrò mai vivermi, perché non ti merito…Ma se fossi stato diverso da quello che sono, credimi, ti avrei cercata ovunque e non ti avrei lasciata andare per nessun motivo al mondo. Sono sospeso tra il passato e il presente, e non potrò mai vivere una vita normale con i mostri aggrappati alle mie spalle………Ti prometto questo anche se non potrò starti accanto come vorrei o come vorresti, ti proteggerò al costo della mia stessa vita……….Ti proteggerò, proprio come farebbe la conchiglia con la sua perla….”

Dopo questo struggente monologo di Neil (ho omesso altre parti per non togliervi il piacere di leggerlo nella sua completezza) Selene si sveglia dal coma  e la troveremo successivamente ritornare alla sua quotidianità e a Detroit con la sua amata mamma Judit un personaggio che conosciamo meglio in questo secondo volume. Judit è una mamma apprensiva e molto dolce ma dall’aria severa e inflessibile, il suo rapporto con la figlia mi ha commossa, nel libro vi sono infatti molte scene in cui le vedremo complici e unite nel rapportarsi l’una all’altra in maniera schietta e sincera, il loro è un legame molto forte davvero bellissimo da leggere.

La nostra Selene però non riesce ad andare avanti come nulla fosse,perché il pensiero di Neil si affaccia prepotentemente nella sua testa  e nel suo cuore, lei infatti ha ormai capito di provare qualcosa di molto forte per lui, ha capito di esserne perdutamente innamorata,ma nulla può davanti al suo categorico rifiuto.
Selene sembra quasi essersi arresa all’evidenza dei fatti, ma Logan le sarà di grande aiuto nel fare chiarezza sui comportamenti folli e irrazionali del fratello, portandola a intendere cosa si cela nel passato oscuro di Neil. Selene comprende quindi il perché dei suoi comportamenti, ed ora che sà  è disposta a tutto pur di averlo, non si farà più scoraggiare dai suoi silenzi e istinti, ora ha la chiave di lettura del suo cuore e non vuole arrendersi.

Neil dal canto suo sta vivendo un momento “particolare “della sua vita, una situazione che lo sta portando ad uno stress emotivo e fisico molto forte, tanto da indurlo a consultare il dottor Lively per riuscire a trovare una soluzione.

I nostri protagonisti vivranno momenti intensi, passionali, difficili, ma anche intimi e molto profondi, si rincorreranno e si perderanno più volte, Neil avrà un accenno di interesse più forte rispetto a quello visto nel primo volume ma rimarrà sempre fedele al suo essere, Selene invece sarà più forte e tenace nel cercare di gestire quello che prova e soprattutto di gestire il suo lui.
Ritroveremo anche Megan, una ragazza che abbiamo imparato a conoscere nel primo libro ma che qui si affaccia in maniera più importante, il suo rapporto con Neil è legato dal passato che hanno condiviso,e speriamo si fermi lì, ma ahimè ormai ho poche speranze al riguardo ……

Ma ricordatevi che l’ombra di Player 2511 incombe su Neil e sparerà la sua ultima miccia proprio nella conclusione del romanzo, lasciandoci ancora una volta con il fiato sospeso e atterriti difronte al suo ennesimo attacco.

Un volume bellissimo, intrigante, appassionante anche con questo secondo volume Kira Shell ci ha portati a sognare, sperare e amare i suoi personaggi in modo assoluto e coinvolgente, con la sua scrittura unica e particolare.

Parlerei di questo libro per ore e ne scriverei i punti salienti per altrettante, perché il romanzo è talmente pieno di scene, attimi, cose non dette, che non ti stanca mai, ma dovrete essere voi a leggerlo e a lasciarvi trasportare dalle sensazioni stupende che vi farà provare cogliendo in particolar modo i dettagli che si nascondono dietro ai gesti e agli sguardi dei Seleil.

Non vedo l’ora di scoprire come si evolverà il rapporto tra Selene e Neil, cosa succederà a Player 2511 e soprattutto scoprire chi si cela dietro la maschera, ma per rispondere a questi interrogativi dovremo aspettare l’uscita del terzo volume di cui ancora non si sa la data di uscita ma che aspetto con tanta ansia!!!!!!

Alla prossima recensione la vostra Dina!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...