Amministratrice @unteconlapalma · Collaborazione - Autori Emergenti · Racconti Brevi · Recensione

Recensione – Legami in un muto abbraccio – Storie a tavolino – Mariella Strippoli

Scheda Tecnica

  • Titolo: Legati in un muto abbraccio – Storie a tavolino
  • Autore: Mariella Strippoli
  • Editore: Fos Edizioni
  • Data uscita: 1 gennaio 2019
  • Lingua: Italiano
  • Copertina flessibile: 9,00 euro

Sinossi

Storie di vita vissuta, frammenti d’amore raccolti davanti ad un caffè.
Ogni storia è una gemma preziosa che con cura, ho tenuto tra le dita: racchiude la parte più privata di amici, conoscenti, passanti. Alla fine è tutto lì, ricerca d’amore.

Mariella Strippoli, coratina, sposata con un figlio, è al suo debutto letterario, realizzando il sogno di una vita: scrivere una storia di cui innamorarsi.

Recensione

Non si può decidere chi amare, quanto amare. È il cuore a decidere ed il mio ha fallito perché io non so nulla di te.

Avete mai trovato un libro che lasciasse così tanti messaggi importanti e motivazionali, tali da non lasciare più le pagine intense di scarabocchi? Ecco, sono colpevole, tutta colpa mia ma questo libro va vissuto e sottolineato in maniera indelebile, come nella mia testa.

Ma ad un certo punto bisogna guardare in faccia la realtà, per quanto possa far male. Le cose cambiano, noi cambiamo.

Mariella Strippoli realizza un libro composta da racconti brevi dove racchiude aneddoti e racconti di gente comune di età e sesso diversi, che si espongono nella loro totalità, a nudo di fronte ad una persona neutrale sotto i loro occhi. Quello che voi lettori troverete di fronte, sono storie di persone come noi, gente che ride, soffre, gioisce ed esclama.

Episodi narrati sotto forma di storia, pensieri e poesie, introdotti da un aforisma simbolico e iniziale (con numero) che identifica il nome e l’età dell’individuo, durante il racconto potrete capire se si parla di un uomo o una donna, se il compagno e un lui o una lei e soprattutto cosa porta nella vita della persona.

Ho imparato sulla mia pelle che essere in pace con se stessi, amarsi, è la chiave per vivere l’amore in ogni sua forma.

La vita è fatta di alti e bassi, l’importante è trovarsi bene con se stessi, vivere in armonia con il proprio io, equilibrio precario nello smog della quotidianità.

Fermarsi un attimo, ascoltare, confortare. Ma solo se richiesto, in punta di piedi.
Accorgersi della maschera di ognuno. Ma come farne a meno? Il fastidio di quelli che pontificano sulla vita degli altri. Ma ti sei mai fermato ad ascoltare, ascoltare veramente, qualcuno?

Uno dei libri più riflessivi del mio 2019, sono felice di essermi imbattuta in una donna come Mariella, capace di attrarre il lettore e travolgendo la storia in un susseguirsi di momenti e parole armoniose e mai esagerate o complesse.

Un libro che consiglio alle persone riflessive e molto emotive, capace di vedere oltre, assaporare la vita in un sorriso e crescere dalla tristezza.

Solo se ti rende felice…e qui, di felicità ne abbiamo molta…

Un grazie speciale a Mariella Strippoli per la fiducia riposta in me e complimenti per questo magnifico lavoro certosino.

P.s. ovviamente non ci sono riferimenti specifici che lasciano trapelare l’identità delle persone narrate. Viene specificato più volte ma, ci tenevo ad essere chiara anche io.

Un bacio dalla vostra Palma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...