Amministratrice @unteconlapalma · Collaborazione - Casa Editrice · Poesia · Recensione

Recensione – Grida e mormorii – Gianluca Lancieri

Scheda Tecnica

Descrizione

La raccolta poetica Grida e Mormorii si caratterizza per l’eloquenza e l’afflizione dei suoi versi. In un percorso di metabolizzazione del dolore, che si trasforma in forza invisibile e misteriosa, il poeta grida la sua sofferenza come richiesta d’aiuto capace di essere accolta solo dall’amore per la stessa vita.

«Come gocce di pioggia
di terra orfane,
il mio grido ai resti».

Biografia

Gianluca Lancieri cantautore, poeta ed organizzatore di eventi culturali nasce a Rivoli (TO) nel 1980.
Nel 2016 pubblica “Amore ho preso un granchio” (Miraggi Edizioni) e propone uno spettacolo musicale di poesia tratto dalla sua silloge e dal suo repertorio.
“Grida e Mormorii” è la sua seconda opera letteraria.

Recensione

Buongiorno fanciulli, oggi parliamo di una nuova raccolta di poesie della Tempra Edizioni con Gianluca Lancieri.

In questa circostanza, la nostra cara Tempra Edizioni, scegli di trattare un arogmento quasi univoco nelle sue raccolte, l’amore…da prassi, siamo stati abituati a yesti inusuali e dal taglio inconfondibile di una piccola casa editrice che si distingue per originalità e contenuti.

Notiamo subito una nuova veste alla raccolta dedicata a Lancieri, che ci delizia con una prosa forte e tagliente, trasmettendo l’amore come un sentimento fatto da rinunce e sbagli.

Non eterno, completato da fragilità tangibili e materiali trasmessi da versi fatto da emozioni felici ma dal retrogusto di rimprovero.

In un promo momento sembra un ammonimento verso gli altri, ad aprire gli occhi su un sentimento così passeggero ma dalle ampie cicatrici…ma…beh, c’è un ma… con il proseguire della lettura percepiamo una nota personale incastrata tra una parola e l’altra, un palesare gli sbagli della vita ed errori commessi.

Ho ascoltato dei lamenti “gridati” dallo stesso autore al proprio animo deluso da situazioni vissute sulla propria pelle e “mormorati” a film di voce al lettore che rimane impietrito di fronte a tale trasparenza.

Tra tutti i volumi, ho percepito un forte lato “personale” del tutto, ovviamente questo è un’arma a doppio taglio, nel mio caso, ho apprezzato questa scelta stilistica perché sono riuscita a immedesimarmi completamente in ogni singola poesia.

Faccio i miei complimenti a Gianluca e per la Tempra che rischia sempre sul tema dell’amore, con ottimi risultati.

Un bacio dalla vostra

Palma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...