@jesslibri · Autori tra le righe · Collaborazione - Autori Emergenti · contributors

Autori tra le righe – @itsginelle_

Scheda Tecnica

  • Nome autore: Gina Laddaga
  • Titolo opera: La vertigine che ho di te
  • Genere: Contemporary romance
  • Data di pubblicazione: maggio 2019
  • Formati: Ebook e cartaceo
  • Prezzo Cartaceo: € 12,48
  • Prezzo Ebook: € 1,99
  • Dove si trova il romanzo: Amazon
  • Kindle Unlimited?

Titoli altri libri pubblicati: Perfetta ma non per lui, Perfetto per lei (novella)

Trama

Leda ha paura: dell’amore, del contatto fisico, di dare il proprio cuore a qualcun altro. È stata ferita, e per questo ha innalzato un muro invalicabile. Ha abbandonato gli studi e per mantenersi lavora come cameriera; non vuole più dipendere da nessuno. L’ultima volta che si è fidata di qualcuno il suo cuore si è spezzato, eppure continua a sopravvivere.
Sebastiano ha studiato infermieristica, ma nella vita ha deciso di aiutare le persone lavorando in ambulanza e insegnando difesa personale in una palestra. Quando Leda, trascinata dalla migliore amica, inizia a frequentare la lezione di prova del corso di Sebastiano, l’elettricità tra i due sarà palpabile, ma Leda avrà difficoltà a fidarsi. Seba, però, rimasto folgorato dalla fragilità di Leda, è risoluto ad avvicinarla, vuole conoscerla e vorrebbe salvarla, salvare il suo cuore.
La paura lascerà davvero posto all’amore? E l’amore aiuterà la nostra protagonista a combattere i fantasmi del suo passato? Una storia di dolore e riscatto, dove l’amore è l’unica via possibile per risollevarsi.

Social

Intervista

Che cosa vuoi dirci di te come persona, oltre che come autore/autrice?

Sono una persona solare e casinista, amo far ridere ma sono anche una che perde la pazienza facilmente, purtroppo. Sono un’appassionata di serie tv, drama coreani e cinema in genere; seguo il calcio e il mio cuore è bianconero (nel calcio non sono sportiva, ahah!). Sono un’autrice versatile, mi piace sperimentare nuovi generi (ho scritto fantasy, dispopici e romance di ogni tipo); accetto le critiche, purché siano costruttive. Lavoro come impiegata, ma nel tempo libero – quando non scrivo o guardo telefilm – gestisco un blog.

Che cosa ti ha spinto a scrivere questa storia?

Volevo creare una storia che lasciasse il segno, per questo mi sono messa alla prova e ho voluto affrontare la tematica della violenza sulle donne.

Qual è il messaggio del tuo libro?

Noi donne siamo forti, non dobbiamo farci mortificare da chi non ci ama per   davvero. L’amore è puro, non può conoscere violenza perché altrimenti è “odio”.

Che cosa vorresti trasmettere al lettore?

Forza e serenità.

Come mai hai scelto questo genere?

Sono una romantica fino al midollo. Ho detto tutto.

Che cosa ritieni abbia di particolare il tuo romanzo?

La delicatezza. E non lo dico io, l’ha detto chi lo ha letto 🙂

Perché hai scelto di parlarmi di questa storia e non di altre che hai pubblicato?

Sono molto affezionata a Leda e Sebastiano, sono due personaggi che mi hanno stupito mentre scrivevo. Infine il tema che ho scelto credo sia davvero importante.

C’è un personaggio particolare in cui ti identifichi di più? Se sì, perché?

Dei miei romanzi? Potrei dire Electra (Perfetta ma non per lui): amo la musica come lei, mi sarebbe piaciuto far parte di una band come cantante (uno dei miei mille sogni) e poi sono sboccata come lei 😉

Quando scrivi un romanzo sai già come andrà a finire la storia oppure parti da un’idea generale e poi ti lasci trasportare dal racconto stesso?

9 volte su 10 non finisce come credevo a inizio stesura. Mi lascio trasportare dalla storia e dai personaggi.

Cosa rappresenta per te la scrittura? E a che età hai iniziato a scrivere?

Una valvola di sfogo. Ho scritto il mio primo romanzo (pubblicato con una piccola CE indipendente) nel 2009, avevo 22 anni.

Stai già lavorando ad un nuovo romanzo?

Sì e anche a un progetto natalizio top secret 😉

Devi consigliare il tuo libro a un nuovo lettore. Cosa gli diresti?

Sono una voce nuova, ma ho tanto da raccontare.

Domanda plus

Ti lascio libero/a di aggiungere tutto quello che vuoi sui tuoi romanzi e il lavoro che c’è stato dietro, o il tuo amore per la lettura e la scrittura.

Ogni mio romanzo è una storia diversa, ogni personaggio ha una mia sfaccettatura ma cerco di renderlo differente e unico. Non voglio scrivere qualcosa di già scritto, quindi cerco di essere il più originale possibile. Non mi focalizzo su un solo genere, ma preferisco mettermi alla prova e sperimentare.

Quando scrivo non creo nessuna scaletta, mi lascio trasportare dal momento e di solito l’idea di base si trasforma.

Amo la lettura e amo la scrittura in egual misura e cerco, ogni giorno, di dare il giusto spazio a queste mie passioni. cen

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...