Amministratrice @unteconlapalma · Collaborazione - Autori Emergenti · Paranormal Romance · Recensione

Recensione – La scelta – Morgane Mentil

Buongiorno fanciulli, oggi recensione di un libro estremamente controverso per la sottoscritta, difficile da spiegare e illustrare senza risultare troppo approfondita ma, sinceramente, vale la pena ascoltare.

Ringrazio Morgane Mentil per la fiducia riposta in me e per questo splendido lavoro che non vedo l’ora di mostrarvi.

Let’s begin!!!

Scheda Tecnica

Titolo: La Scelta
Autore: Morgan Mentil
Editore: Self Publishing
Genere: Paranormal romance
Copertina flessibile: 11,99 euro
Ebook: 2,99 euro

Trama

Milano, giorni nostri. La città è colpita da improvvise esplosioni. In una di queste resta coinvolta Sarah Terenzi, che per miracolo sopravvive grazie all’intervento tempestivo di un uomo misterioso. Da quel momento la vita della giovane cronista cambia. E non solo la sua. Le distruzioni si moltiplicano investendo l’intero Pianeta – dal Brasile alla Cina, dagli Stati Uniti all’Italia – e quel che sembrava un attacco ben congegnato da una cellula terroristica assume i contorni di una devastazione su scala mondiale mai vista prima. Insieme ai suoi amici Mike e Andrea, la protagonista dovrà risalire ai responsabili, chiedersi chi mai l’avrà salvata e per chissà quale oscura ragione, ricostruire il puzzle di una vicenda complessa e mistica che scuote anche i suoi più profondi sentimenti di donna e di individuo. Dovrà scegliere tra il cuore e la ragione, la morte e la vita, il buio e la luce, senza per questo abbandonare a se stessa l’intera Umanità. Una storia d’amore tra due che è anche una lente d’ingrandimento per scandagliare e interrogare l’animo umano.

Una storia struggente.
D’amore, di coraggio e di salvezza.
Una lotta contro il male e contro il tempo: il nostro e quello condiviso con milioni di anime.

Biografia

Sono nata nel 1975 e ho radici per metà milanesi e per metà friulane, zona della Carnia.
Autrice sin da bambina di brevi racconti di fantascienza che hanno visto la luce grazie alla buona, vecchia macchina da scrivere di famiglia, da adulta mi sono appassionata a storie su carta, film, fumetti, anime e serie tv con una connotazione distopica, fantastica, misteriosa o dalle sfumature horror. Ma non solo.

Raccontare è lo strumento che prediligo per fermare sulla pagina emozioni, pensieri e riflessioni, frutto di una personale ricerca sull’essenza autentica dell’essere umano. Lavoro con i numeri, vivo e scrivo in un paesino della Pianura Padana e non rinuncio mai alla musica in ogni sua forma, compagna amatissima e indispensabile della mia vita.

SOCIAL

Recensione

[E, la scorsa notte, Dio solo sapeva quanto avesse desiderato sentirsi protetta.
La morte, ospite sgradito, le era passata accanto e l’aveva risparmiata; la vita, affidabile compagnia, si era rivelata un cocktail di frazioni di secondo e manciate di metri, benefico o letale a seconda delle dosi. Semplice fortuna? Scelta divina? Sarah non se lo spiegava e il dubbio di essere stata risparmiata dal destino, piuttosto che dal caso, era un tarlo difficile da scacciare.]

Sarah Terenzi è una giovane giornalista, dedita ad articoli sul benessere e la salute. Durante la sua quotidiana routine, viene sopraffatta da un attentato che avviene nel cuore di Milano, facendo rischiare la vita alla nostra protagonista. Sopraffatta e impaurita, tornando a casa, si rende conto che il destino a riservato tutt’altro nella vita.

Scopriamo subito che, questi attentati, hanno radici radicate su punti diversi della terra, luoghi estremamente popolati di vita, travolgendo l’armonia. Questi attentati risultano essere univoci ma Sarah, anche se testimone oculare, tra paura e confusione non riesce a comprendere al meglio cosa succede e cosa può scatenare nell’essere umano la voglia di distruggere.

Grazie alla testardaggine del suo più caro amico, Mike, scopriamo che ci sono delle tracce sospette che collegano gli attentati di Milano a tre fratelli misteriosi. Ma, il tempo passa e la terra torna, con fatica, alla vita di tutti i giorni, e Sarah, tra un’indagine e un sospetto, verrà travolta da un terremoto che squarta la terra.

Tutto qui? Finisce così la storia? Naaaaaa ma per chi mi avete preso ??? Ho attirato la vostra attenzione? Bene, perché ora dovete ascoltare molto attentamente le mie parole che vi convinceranno ad acquistare questo libro.

Piccola premessa doverosa: io non ho mai letto nulla del genere paranormal romance, aggiungerei anche fantasy, trovandomi nelle condizioni di non avere nessun metro di giudizio.

La storia è ambientata principalmente in Italia, luoghi conosciuti e riscoperti grazie alla sua mappa che illustra tutti i punti citati nella storia, senza mai perdersi e perdere di vista il percorso degli eventi.

Mappa

Clicca qui per visionare la mappa con tutti i punti citati nella storia.

Questa scelta è molto azzardata perché associare il fantasy e ambientazione italiana non sempre può dare esito positivo ma, personalmente, ho gradito molto questo cambio di programma perché aiuta il lettore a discostarsi dai soliti cliché.

Abbiamo una scrittura molto veloce e ritmata da capito brevi che permettono al lettore di stopparsi e riprendere senza perdere il filo del discorso. I personaggi sono pensati e narrati a 360°, nelle loro complesse sfaccettature, decisioni e scelte. Difficile sentirsi fuori luogo perché gli eventi, giocando in casa, aiutano ad attirare l’attenzione e metterti in guardia.

Ho amato la struttura di tutti i personaggi, primari e secondari, nulla è lasciato al caso, anche la persona più lontana, possiede un ruolo ben deciso e soprattutto un potere decisionale tale da influenzare il corso degli eventi. Lato molto difficile da ricreare, Morgane è riuscita a racchiudere in un libro, la crescita psicologica e decisionale di tutti i personaggi narrati dando corpo e sostanza a tutto.

Ho amato il suo linguaggio fresco e preciso, senza mai risultare troppo prolissa, dando spazio alla tensione, all’allegria, al sospetto e all’amore.

Ehhhhh, già, uno dei temi trattati è proprio l’amore ma, non fatevi ingannare, verrà vissuto in maniera diversa dal solito.

L’amore viene scelto, senza obblighi esterni o costrizioni, lasciare libertà di scelta permesse non solo di vivere la vita con una persona al meglio ma permette di vivere se stessi con la consapevolezza dei propri ideali e pensieri.

Un amore sofferto e irraggiungibile, due mondi diversi, luce ed ombre, vita e morte, un intreccio così passionale che difficilmente questo libro lascia indifferenti.

Consiglio questo libro?

Sì, perché avrete tra le mani una storia nuova, prorompente e onesta con se stessa e con voi, senza prendevi in giro con intrecci esagerati e irreali, anche se si tratta di un libro di fantasia.

Una storia fatta di persone comune in situazioni straordinarie, verità? Fantasia? Ditemi voi.

Saresti disposto a sacrificarti per amore?

Un bacio dalla vostra Palma

Playlist Canzoni

3 pensieri riguardo “Recensione – La scelta – Morgane Mentil

  1. Come Non trovare un minuto per scriverti!!! Che recensione fantastica!!!! Se ti ricordi aspettavo il tuo esito e mi hai detto tutto quello di cui avevo bisogno! Sei super!
    Per quanto riguarda il libro in questione… non mi resta che leggerlo perché Morgane mi attira molto molto anche se appunto non è il mio genere di lettura mi avete catturata e conquistata!!! Bravissima Palma

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...