@dinaderasmo · contributors · Recensione

Recensione – Il rumore dei tuoi passi – Valentina D’Urbano

Avevo tanto sentito parlare di questa scrittrice, così per conoscerla sono partita subito con il leggere il suo romanzo d’esordio che mi ha davvero colpita e di cui vi parlerò oggi.

Scheda Tecnica

  • Titolo: Il rumore dei tuoi passi
  • Autore: Valentina D’Urbano
  • Casa Editrice: Longanesi
  • Prezzo cartaceo: 9,50 euro link
  • Prezzo ebook: 6,99 euro link

Audiolibro link

Trama

In un luogo fatto di polvere, dove ogni cosa ha un soprannome, dove il quartiere in cui sono nati e cresciuti è chiamato “la Fortezza”, Beatrice e Alfredo sono per tutti “i gemelli”. I due però non hanno in comune il sangue, ma qualcosa di più profondo. A legarli è un’amicizia ruvida come l’intonaco sbrecciato dei palazzi in cui abitano, nata quando erano bambini e sopravvissuta a tutto ciò che di oscuro la vita può regalare. Un’amicizia che cresce con loro fino a diventare un amore selvaggio, graffiante come vetro spezzato, delicato e luminoso come un girasole. Un amore nato nonostante tutto e tutti, nonostante loro stessi per primi. Ma alle soglie dei vent’anni, la voce di Beatrice è stanca e strozzata. E il cuore fragile di Alfredo ha perso i suoi colori. Perché tutto sta per cambiare.

Recensione

Tra presente e flashback del passato ci troveremo catapultati nella storia di Bea e Alfredo, sarà proprio Bea l’io narrante di tutto il libro che ci porterà a conoscerli. Bea e Alfredo crescono in fretta alla Fortezza quartiere degradato dove la gente sopravvive con lavori occasionali o spacciando, occupando case, e dove i giovani non hanno alternative se non delinquenza e miseria, perché dalla Fortezza non si ha la forza di uscire e se anche dovessi trovarla dovresti combattere con il pregiudizio della gente che non dà scampo a chi proviene da lì.

Bea ha una famiglia normale padre, madre è un fratello, mentre Alfredo vive una situazione drammatica che di normale ha ben poco. E qui ragazze preparate i fazzoletti perché in questo libro vi avviso che ci saranno lacrime difficili da contenere, eh sì perché Alfredo è orfano di madre, lui è i suoi due fratelli vivono con il padre, un alcolizzato che li rinchiude in casa quando lui non c’è e picchia puntualmente ogni giorno al suo ritorno. Sarà proprio in una occasione del genere che i due bambini si incontreranno, la madre di Bea e altri vicini accorrono per salvare Alfredo da uno dei tanti pestaggi subiti dal padre e porterà il piccolo con lei nel suo appartamento. I genitori di Bea e soprattutto la madre, si innamoreranno di  Alfredo tanto da farlo diventare uno di famiglia, gli daranno quell’affetto che il bambino non ha mai avuto e si prenderanno cura di lui.

Devo dire che soprattutto in queste parti ho odiato Bea per il suo comportamento nei confronti di Alfredo, ma poi con lo scorrere delle pagine mi ha letteralmente conquista. Il rapporto tra i due si evolve , da bambini diventano adolescenti e da adolescenti adulti, capiranno di amarsi, e si ameranno ma tutto andrà in frantumi. Alfredo farà delle scelte sbagliate che lo porteranno sull’orlo del baratro e nonostante l’aiuto di Bea il suo destino sarà inevitabile.

Non posso spiegare i sentimenti che ho provato nel leggere di come Bea si prende cura di lui mentre sia lei che noi assistiamo inerti all’autodistruzione di un essere umano, è un romanzo crudo che fa piangere, ti fa disperare e arrabbiare. Speri, speri fino all’ultimo fino a scontrarti con la realtà e a quella purtroppo nessuno può sottrarsi perché  una persona si salva solo se si vuole salvare.

E’un romanzo che fa riflettere, si legge tutto d’un fiato, anche se mi ha fatto diventare malinconica per qualche giorno mi è piaciuto molto.

Lo consiglio a chi ama le storie forti,crude è tristemente reali.

voto 4

Un bacio Dina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...