@eliis_flowers · contributors · Recensione

Recensione – Il club delle lettere segrete by @eliis_flowers

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è banner-eli.jpg

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 41o-f330tbl.jpg

Scheda Tecnica:

  • Titolo: Il club delle lettere segrete
  • Autore: Angeles Donate
  • Editore:  Feltrinelli
  • Pagine: 348
  • Prezzo Cartaceo:  15,00
  • Prezzo eBook: 6,99
  • Data di pubblicazione: ottobre 2015

Altre opere dell’autrice: La posta del cuore della Senorita Leo.

Trama:

E’ arrivato l’inverno a Porvenir, e ha portato con sé cattive notizie: per mancanza di lettere, l’ufficio postale sta per essere chiuso e il personale verrà trasferito altrove. Sms, mail e whatsapp hanno avuto la meglio persino in questo paesino arroccato sulle montagne. Sara, l’unica postina della zona, è nata e cresciuta a Porvenir e passa molto tempo con la sua vicina Rosa, un’arzilla ottantenne che farebbe qualsiasi cosa per non separarsi da lei e risparmiarle un dispiacere. Ma cosa può inventarsi Rosa per evitare che la vita di una delle persone che le stanno più a cuore venga stravolta?Forse potrebbe scrivere una lettera che rimanda da ben sessant’anni e invitare la persona che la riceverà a fare altrettanto, scrivendo a sua volta a qualcuno. Pian piano, quel piccolo gesto innescherà una catena epistolare che rimetterà in moto il lavoro di Sara, creando non poco trambusto fra gli abitanti del piccolo borgo. Perché – come ben sanno tutti quelli che provano un brivido di gioia ogni volta che ricevono posta a sorpresa e che affondano il naso nella carta per sentirne il profumo – una lettera tira l’altra, come un bacio. E può cambiare il mondo.

Recensione:

Se dovessi descrivere questo  romanzo con una parola, probabilmente sarebbe “genuinità”, perché è proprio questo l’ingrediente segreto che lo rende speciale.

La vicenda si svolge a Porvenir – un piccolo paesino di montagna in provincia di Seviglia, in Spagna – i cui abitanti vengono coinvolti in uno scambio di lettere anonime che unisce i loro destini. Come si evince dalla trama, le protagoniste assolute di questa storia sono le lettere, che volando da una casella postale all’altra, rallegrano la giornata di chi le riceve. Lo stile utilizzato dall’autrice è semplice e scorrevole.

Mi è piaciuto molto il modo con cui Angeles Donate ha dato vita ai personaggi, descritti in maniera talmente realistica, da sembrare quasi fotografie di persone esistite o esistenti, a cui ci si affeziona come fossero soggetti in carne ed ossa.

Questo libro mi ha fatto riflettere molto sui metodi che noi, generazione digitale, utilizziamo per mantenerci in contatto, come whatsapp, email, social network. Modi con cui siamo abituati a comunicare e che hanno reso fredda la parola scritta, l’hanno privata del suo significato più profondo, di tutto ciò che essa nasconde nel suo ventre e che solo la carta permette di percepire in maniera diretta. Inoltre, leggendo, ho preso coscienza di un aspetto a parer mio molto triste; ossia il fatto che noi giovani d’oggi non sapremo mai cosa significhi scrivere un testo su un foglio, raccontando a qualcuno che abita lontano le nostre giornate, le nostre emozioni e poi inviarlo, attendendo per giorni, magari per mesi, una risposta. L’attesa tiene viva la curiosità e dà più valore a ciò che si aspetta.  Queste, secondo me, sono due delle tante cose preziose di cui la tecnologia ci ha privati.

Consiglio questa lettura a tutte quelle persone che hanno bisogno di fuggire per un pò dai problemi della vita quotidiana, dallo stress e dai pensieri, poiché trasporta fuori dal tempo presente, dal mondo reale; permette di entrare in un mondo in cui a regnare sono le piccole cose, i gesti inaspettati e la spontaneità delle lettere. Un romanzo, che io definirei un inno all’ormai perduta tradizione epistolare.

Spero di aver solleticato almeno un po’ la vostra curiosità con questa mia recensione. Paragrafo

Un mega abbraccio

Elisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...