Amministratrice @unteconlapalma · Collaborazione - Casa Editrice · intervista

#presentiamorealtaeditoriali – CHANCE EDIZIONI

Buongiorno fanciulli, oggi introduciamo una nuova rubrica #presentiamorealtaeditoriali dove piccole e grandi realtà si raccontano e spiegano il loro percorso editoriale.

Inauguriamo questa rubrica con la Chance Edizioni che ringrazio per aver colto l’ottica di questo progetto. Ricordatevi che stasera trovate la live sul mio profilo dalle 17:30 alle 18:30 dove parleremo di tantissime cose interessanti e torneremo più volte a parlare di questo articolo. Rimanete sintonizzati 🙂

Chance Edizioni nasce nel gennaio 2017.

Frutto di un’idea condivisa tra me e Andrea Stella. Entrambi abbiamo coltivato la passione per la scrittura. La nostra avventura in ambito editoriale è iniziata proprio contattando riviste letterarie e case editrici per pubblicare i nostri scritti.

Dopo alcune esperienze, e creando con il tempo una prima piccola community su Facebook insieme a persone che come noi volevano mettersi in gioco in prima persona e unirsi, abbiamo pensato ad una rivista multi-tematica e gratuita di aggregazione e approfondimento artistico. Il primo numero di 22Pensieri è approdato online nell’agosto del 2016.

Le uscite, da quest’anno, sono trimestrali con periodiche pubblicazioni speciali in formato e-book disponibili per il download anche su Amazon.
L’idea dei nostri progetti editoriali è di dare spazio ad autori esordienti italiani che hanno particolare attitudine nell’affrontare temi relativi alle introspezioni emotive. Allo stesso tempo vogliamo proporre una maniera più diretta e aperta nella comunicazione e nella conoscenza tra autore ed editore.

La nostra prima pubblicazione è stata Caleidostorie, una raccolta di racconti di autori vari che successivamente ha dato il nome alla collana dedicata, appunto, a questo tipo di raccolte. Abbiamo deciso di pubblicarne una all’anno e così abbiamo ora in catalogo Punti Cardinali (2018) e La sala degli specchi (2019) pubblicata a maggio in occasione della nostra partecipazione (per la seconda volta) al Salone Internazionale del Libro di Torino.

Per esprimere il nostro lavoro abbiamo creato degli hashtag:

#leggopiccolaeditoria per sensibilizzare e puntare maggiore attenzione nei confronti di piccoli/micro editori;

#vivereChance, #lavorosensibile ed #editoriaemotiva per coinvolgere i lettori verso le tematiche introspettive ed emotive che trattiamo.

Riguardo alle collane, oltre a caleidostorie, abbiamo inserito:

ScritturaSpontanea che eredita il nome dalla mia omonima pagina Facebook, aperta nel 2011 ed è dedicata alla realizzazioni dei libri sui quali si è lavorato con una particolare tipologia di editing (l’editing in tandem è un servizio che curo personalmente come editor e consiste in un piano di lavoro organizzato in diversi appuntamenti di tele/video chiamate per interagire a due sulla trama, per conoscersi, per valorizzarne lo stile di ogni autore ponendo domande sulle parti che risultano poco chiare o di difficile lettura, per sperimentare musicalità/creatività);

Exigere è la collana dedicata alla saggistica che ad oggi consta di 3 titoli: La difficile arte di realizzare i propri sogni (2017), La linea d’ombra della memoria (2018) e FemDom (2019);

AssaltiPoetici è la collana dedicata alla poesia;

HermesBaby è la collana curata da Andrea che comprende anche le pubblicazioni realizzate attraverso workshop di scrittura come nel caso di C’era una storia (2018).

Estratto tratto da Moonbow di Andrea Stella, 2018, collana ScritturaSpontanea

Finita la sigaretta Flavio si congedò e contemporaneamente l’animata disquisizione socio-gastronomica decadde. Così i due si diressero verso la locanda soffermandosi all’imbocco della strada che usciva dal quel paese tanto anonimo quanto irripetibile. Quella era la strada che avrebbero dovuto imboccare da lì a poco per continuare il loro viaggio.

Ho pensato molto ad alcune cose che ci siamo detti ieri… – iniziò Flavio rompendo il silenzio.

– A cosa esattamente?

– Da una parte odio mio padre.

– In che modo c’entra con quello che ci siamo detti ieri? – rispose incuriosito più che sbigottito Javier.

– Ho detto mezza cosa e tu mi hai paragonato a lui.

– Quando ho parlato di gente come te?

– Sì, mi hai accomunato ad un insieme di persone dalle quali mi sento lontanissimo, delle quali però, in un modo o nell’altro, dovrò far parte. Mi sento estraneo a quella vita. Non che li disprezzi o che non li comprenda. Anzi, per molti aspetti li invidio pure, ma come fai a vivere una vita ordinata sapendo che sulle Torri del Paines il sole, quando tramonta, inventa colori al di fuori di ogni fantasia umana?

– Basta non saperlo.

Silenzio.

Quell’italiano che non aveva mai cavalcato attraverso la pampa faceva parte della stessa gente che lui non amava e che aveva anche combattuto. Così pensava Javier. Ma forse quelle persone non erano poi così distanti da lui.

Tratto da Moonbow di Andrea Stella, 2018, collana ScritturaSpontanea

Rossana Orsi

Sito: www.chanceedizioni.com
Mail: chanceedizioni@gmail.com
Facebook: https://www.facebook.com/ChanceEdizioni/
https://www.facebook.com/22Pensieri/
Ig: https://www.instagram.com/chance_edizioni/
https://www.instagram.com/22pensieri/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...