@jesslibri · contributors · Recensione · segnalazione

Recensione – Il tempo di un battito – Federica Malpasso – Crowdfunding Bookabook

Benvenuti fanciulli, oggi una recensione molto particolare e speciale per me. Federica Malpasso è una ragazza che conosco, ci tengo particolarmente a pubblicizzare la sua creatura e non vedo l’ora di leggere la recensione della mia contributors @jessliga_ . Ho deciso di pubblicare la sua recensione per risultare il più possibile neutrale.

Questa recensione è molto particolare anche per un altro motivo. Questo romanzo è stato selezionato per la campagna
crowdfunding da parte della Bookabook.

Se desideri aiutare e pre-ordinare il libro condivido il link diretto dove selezionare la versione cartacea oppure digitale.

Sinossi

Accade tutto in quello che sembra essere solo un attimo, il tempo che necessita il cuore per compiere un battito.
In quel breve lasso di tempo, Ginevra perde la persona a lei più cara, il suo migliore amico: un incidente stradale causato da un uomo distratto alla guida non lascia a Enrico alcuna possibilità di sfuggire alla morte.
Anche Ginevra è sull’auto e l’ultimo gesto compiuto dal ragazzo è quello di sterzare il più possibile per impedire che anche la sua vita venga spezzata.

Il tempo di un battito prende il via dal risveglio di Ginevra in ospedale. Uscita dal coma, la ragazza non ricorda nulla: l’amnesia ha cancellato gli ultimi istanti accanto a Enrico. L’aspetta un lungo percorso… riuscirà ad accettare la realtà?

Perché ho scritto questo libro?

Perché ho scritto Il tempo di un battito? Perché volevo parlare di un amore intimo, mai rivelato all’altro se non attraverso piccoli gesti quotidiani.
Ho scritto questo libro per ricordare a me e a chi lo leggerà, attraverso la storia di Ginevra ed Enrico, quanto possa essere fragile la vita di ognuno e che bisogna vivere pienamente ogni attimo.
È inoltre una denuncia, seppur quasi velata, contro tutti coloro che, non stando attenti alla guida, spezzano in un attimo la vita di una persona.

Biografia

Nata il primo giorno di marzo del 1999 a Catania, città che si affaccia sul mare, studia nella facoltà di Scienze della comunicazione nella sua città natale.
La lettura, insieme alla recitazione e al disegno, è parte di lei sin da quando era una bambina.
Ama viaggiare, perdersi fra le vie pittoresche di Parigi e ammirare per ore gli innumerevoli quadri presenti nelle mostre d’arte.
Cattura tutti i momenti della sua vita attraverso delle polaroid, perché ritiene che ogni momento abbia un dettaglio che vale la pena ricordare.
“Il tempo di un battito” è il suo primo romanzo.

Recensione

Il tempo di un battito di Federica Malpasso, ci racconta una storia particolare, dove ci viene mostrato il dolore, ma nello stesso ci porta in ricordi felici.

Enrico e Ginevra sono migliori amici, inseparabili, complici. Diversi e “sbagliati” da soli, perfetti solo stando insieme.

Tramite le pagine vediamo più aspetti del loro rapporto, arriviamo a scoprire pezzo per pezzo il loro percorso… soprattutto perché Ginevra si sveglia in un ospedale senza saperne il motivo.

Questo libro ha delle piccole perle d’insegnamento che sappiamo tutti ma che spesso e volentieri scordiamo: la vita è breve, non bisogna mai dare nulla per scontato e soprattutto bisogna collezionare più momenti felici possibili.

Ogni rapporto ha più sfaccettature e siamo soliti dargli delle etichette, un po’ lo facciamo in automatico, altre volte le mettiamo perché affrontare i piccoli scogli che ci mettiamo da soli lungo il percorso spaventa, quindi ci nascondiamo dietro ad alcuni termini come amico, fratello, fidanzato… ma niente è mai così chiaro e semplice. E a volte, quando l’unica cosa che vorresti fare è stare nel tuo posto felice, con la persona che vorresti, non puoi.

Il tempo è breve, è questo quello che cerca – almeno secondo me – di dire questo libro. Ogni rapporto è importante e bisogna viverlo finché è possibile.

Se desideri aiutare e pre-ordinare il libro condivido il link diretto dove selezionare la versione cartacea oppure digitale.

Un bacio, Jess.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...