Amministratrice @unteconlapalma · Collaborazione - Autori Emergenti · Recensione

#Collaborazione – Recensione – Vorrei dirti quella parola – Ella Moore

Ringrazio Ella Moore per la copia cartacea del tuo manoscritto.

Buongiorno fanciulli, oggi parliamo di una recensione molto speciale per me. Ok, forse sono un po’ di parte, ma dopo le infinite chiacchiere con Ella, ho imparato a conoscere questa fantastica donzella meglio di me. Ho solo avuto conferma di cosa penso di questa persona, il suo modo di scrivere e identico al suo modo di fare…estroverso, originale e complesso. Noi donne siamo complesse ma Ella mi supera in maniera esagerata ahahahahah una donna dalla forte personalità molto particolare che non puoi far a meno di amare. Ok, Ella devo dire che la tua fama ti precede ahahahah
Ora iniziamo con la vera recensione, vi invito anche a vedere il video della lettura step by step effettuata su questo libro con conclusione finale.

Scheda Tecnica

Sinossi

Lilian White, una ragazza fragile e ordinaria, è alla ricerca di se stessa. Brian Varden, il più famoso, controverso ed inquietante frontman del goth rock, ha bisogno di qualcuno che si prenda cura di lui nonostante la sua oscura e labirintica personalità. Il loro primo incontro è una collisione di anime. Sentimento, erotismo, empatia immediati e incontrollabili. Il loro amore rapisce i sensi e la razionalità, incanta e mesmerizza così come delude e inganna.
Diventa tormento, ossessione, gelosia e dipendenza ma resta eterno. Il loro legame sembra essere indissolubile a dispetto delle avversità e delle ferite ricevute e inflitte, finché il tradimento non si insinua tra i loro respiri intrecciati cambiando ogni cosa.

Recensione

Iniziamo dal principio, la nostra protagonista e Lilian White, per gli amici Lily oppure Ly, 23 anni, italo-canadese, lavora presso una caffetteria e abita a Longwood Ave. Decide di allontanarsi da casa e amici per vivere a Los Angelis, da circa un anno, per capire cosa desidera nella vita e sostanzialmente scappare da un episodio molto sofferente per lei. Nel suo condominio conosce una vicina particolarmente fastidiosa chiamata Michela, una donna dello spettacolo tutto festa e lavoro che si autocandida migliore amica della nostra protagonista. Un ragazza che cerchera in tutti i modi di aiutare Lily a conoscere gente portandola ad eventi e feste. Dopo diversi tentativi, Michela convince Lily ad accompagnarla ad una festa dove conoscerà Brian, una rockstar molto favosa, dall’aspetto poco raccomandabile che con un semplice tocco di mani, dalla magia tangibile, riesce a stravolgere la vita della nostra protagonista. Grazie mille Michela ahahah e tutta colpa tua hahahah.

Il suo sorriso ha acceso tutte le luci in sala o e stata una mia impressione.

Da questo momento il loro rapporto sarà molto intenso e passionle, due persone totalmente diverse, unite dalla magia e dall’attrazzione tra di loro. Troviamo un racconto iniziale molto estremo perché parliamo di una rockstar famosa quindi, tutto quello che succede, ovviamente, esula eventi sobri e discreti. Abbiamo episodi molto estremi e lontani dalla vita di un comune mortale, devo dire che in questo momento ho sognato insieme alla nostra protagonista.
Ma capiamo subito che qualcosa non va, scopriamo che Brian è uscito recentemente da un centro di recupero per tossicomani, possiede un passato fatto di droge, una persona estremamente instabile e insicura, confermato dalla immediata issistenza e ossessione nei confronti della nostra protagonista, invasa dal suo modo di fare , dolce ma molto eclatante ed esagerato.
Vediamo subito alcuni episodi di pura gelosia di un uomo che conosce Lilian da poco piu di tre giorni. Capiamo immeditamente che il personaggio di Brian è molto complesso e la nostra Lilian avra molto su cui lavorare, considerando anche i suoi studi di psicologia. Il suo amore per lui cresce giorno dopo giorno ma diverta sempre piu applificato. Un amore malsano, fatto di rinuncie e litigi basati sulla pura gelosia e possessività di Brian, al punto che brucia “letteramente”, chiunque incroci gli occhi di Lilian, anche per quanto riguarda lo staff dello stesso cantante.

Era interdetta. Quella cosa che aveva provato confondeva i suoi sensi come il profumo potente e inebriante di lui che la stava avvolgendo, e poi quel sorriso, la sua voce profonda, calma e intensa.

Da questo momento in poi (evitando di dare spoiler) ci saranno diversi episodi, alti e bassi, che renderanno la storia un vortice di emozioni, positive e negative, molto intense, che renderanno la lettura scorrevole e molto piacevole. Il modo di scrivere di Ella e estremamente piacevole, descrittiva al punto giusto senza farti mai provare quella sensazione di fare salta pagina; le scene amorose non sono mai volgari ma piacevoli nella loro interezza, lasciano quindi sfogo alla loro fantasia. I personaggi sono raccontati nella loro completezza e complessità, nulla e scontato o inserito per caso, hanno un pensiero, sono parte integrante della storia e della trama.
Ho adorato tutti i personaggi, nei loro pregi e difetti, intromissioni oppure consigli.
Ho rivalutato Michela, la vicina di Lily, perché la sua vena estroversa nasconde un grande cuore, una amicizia vera e sentita, anche se all’inizio avevo percepito una velo di gelosia nei confronti di Ly perché considerata, sotto gli occhi di Michela, una donna perfetta che attrae tutti gli uomini.
Lo staff di Brian sarà una seconda famiglia sia per Brian che per Lilian , ma soprattutto un componente, pilastro fisso della coppia e della storia. Argomento molto importante da un episodio in particolare.
Il libro, nella sua totalità, racchiude diversi momenti e argomenti importanti, trattati con forte rispetto e con le pinze ma decisi come uno schiaffo in pieno volto.
Verranno trattati argomenti come la violenza fisica e psicologica, capiremo quanto peso possiede uno schiaffo fisico oppure una parola cattiva. La crescita dei nostri protagonisti, temprati da diversi episodi “distruttivi” sia fisicamente che mentali. Seguiremo un percorso, passo passo, vedendo i diversi cambiamenti. La più palese è la trasformazione di Ly che da ragazza dolce e solitaria, diventerà una donna forte, con carattere, ma fragile all’inverosimile. Vedremo un Brian cadere sempre di più in ossessioni e possessioni sempre piu radicali e il suo modo di fare travolgera una povera Lilian senza neanche il suo consenso.

Un amore malato, fatto di insicurezze camuffate in amore passionale, debolezze che crescono nel corso della storia.

Fu in quel momento che Lily capì quanto amore ci fosse in lui, quanto quel sentimento fosse importante e si rese conto di quanto fosse stata sciocca nel averci creduto fino in fondo, di aver pensato che ci fosse più patologia che amore in lui.

Una donna travolta da un amore piu grande di lei, scelte dettate dalla fretta e dalla paura di rimanere soli ma capire di essere comunque soli con se stessi.

Un aspetto da non sottovalutare sono i dialoghi tra i diversi personaggi e i pensieri svolti tra cuore e mente, una coscienza che sa quello che vuole ma non può ottenerlo. Vedremo aspetti sospeti (scusatemi i gioco di parole) che daranno l’impressione di un seguito della storia, confermato anche dal  finale del tutto aperto e che ti lascerà un amaro in bocca molto pesante.
APPELLO A ELLA: VOGLIO IL SECONDO LIBRO!!! Voglio sapere assolutamente come va a finire…
Consiglio questo libro?????

“Ho fatto due passi all’inferno, Adam. ma ora sono in purgatorio e spero di scontare i miei peccati in fretta per potermi godere un po’ di paradiso.”

SI SI SI SI SI SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
Una storia diversa dal solito, contradditoria, vera, testarda e originale, non la solita solfa d’amore, piena di difficoltà e giusti messaggi. Un libro che ti lascia con l’amaro in bocca perché i personaggi ti entrano dentro e le loro sofferenze diventano le tue involontariamente, ti penetra e ti trascina in problematiche forti e ben argomentate.
Faccio i miei piu sentiti complimenti a Ella per il suo magnifico lavoro.
Se desiderta una storia d’amore easy e senza troppe difficoltà evitate di prendere questo libro, anzi no, prendetelo perché secondo me potete apprezzarlo ancora di più ed amare le storie vere.

Ultimo appunto, complimenti per la copertina e per l’impaginazione, elegante e raffinata, curata in ogni piccolo dettagli. Bravissima.
Un bacio dalla vostra Palma

Un pensiero riguardo “#Collaborazione – Recensione – Vorrei dirti quella parola – Ella Moore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...